Terremoto oggi a Bologna, M 3.0/ Ultime scosse Ingv, trema il comune di Dozza

Terremoto in provincia di Bologna, a Dozza Imolese: una scossa di M 3.0

16.03.2019, agg. alle 10:51 - Davide Giancristofaro Alberti
Terremoto a Dozza
Dozza (Web)

Una scossa di terremoto ha svegliato stamane la provincia di Bologna. Come registrato dai sismografi dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, l’Ingv, il sisma è stato di magnitudo 3.0 e si è verificato precisamente alle ore 7:10 di oggi, sabato 16 marzo 2019. Il terremoto ha avuto come epicentro il piccolo comune di Dozza Imolese, paese di circa 7 mila abitanti situato nella provincia bolognese, mentre l’ipocentro, la sua profondità, è stato di 35 chilometri sotto il livello del mare. Al momento non si segnalano danni a persone ne tanto meno alle cose, ma la scossa è stata comunque avvertita in maniera indistinta dalla popolazione locale che si è così destata dal sonno, alzandosi dal letto. Subito è scattato il tam tam sui social, con numerosi post su Twitter e Facebook di segnalazioni.

TERREMOTO OGGI A BOLOGNA, M 3.0

A seguito della scossa, verificatasi a circa due chilometri di distanza dal centro abitato di Dozza, la pulizia municipale della stessa cittadina emiliana ha fatto sapere che «al momento non ci sono state chiamate a noi, ai Carabinieri e ai Vigili del Fuoco» per segnalare eventuali problemi, di conseguenza la situazione sembrerebbe essere sotto controllo. Secondo quanto riferisce l’edizione online de Il Gazzettino, le pattuglie della municipale sono state contattate dalla protezione civile attorno alle ore 7:15 di oggi, pochi minuti dopo la scossa di terremoto, per sincerarsi in merito alle condizioni del territorio; in seguito si è verificata anche la chiamata della Prefettura alla polizia locale. Il sisma di Dozza è stato avvertito anche dalla vicina città di Imola, che dista solo 8 chilometri, nonché a Faenza e Bologna. Il terremoto in Emilia è senza dubbio il più significativo di oggi, tenendo conto che nella notte sono state registrate dall’Ingv due scosse in Toscana e in Sicilia, precisamente a Montieri e Novara di Sicilia, di magnitudo 2.1 e 2.2.



© RIPRODUZIONE RISERVATA