Latte, autocisterna bruciata a Irgoli/ Sardegna: caccia a due uomini armati

Latte, autocisterna bruciata a Irgoli: due uomini incappucciati e armati hanno dato fuoco al mezzo e minacciato l’autista.

latte autocisterna irgoli
Pastori sardi: la protesta del latte (Twitter)

Latte, autocisterna bruciata a Irgoli, provincia di Nuoro: nuovo episodio di violenza nel corso della protesta dei pastori della Sardegna. Come riporta Sardegna Live, un’autobotte è stata data alle fiamme attorno alle ore 8.00: sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco della compagnia di Siniscola e di Nuoro oltre alle forze dell’ordine. Secondo una primissima ricostruzione, due persone incappucciate e armate hanno bloccato il mezzo e costretto, sotto minaccia, l’autista a scendere. Successivamente l’autocisterna è stata bruciata. Carabinieri a caccia dei due aggressori, non è il primo caso di violenza: sono circa dieci, infatti, i blitz avvenuti nell’ultimo mese. E si teme che si possano ripetere altri casi.

AUTOCISTERNA BRUCIATA A IRGOLI: CACCIA A DUE UOMINI

Il latte presente nell’autobotte non è stato sversato, i carabinieri hanno avviato le indagini per risalire ai responsabili dopo aver effettuato i rilievi del caso. Appena dieci giorni fa, tra Nule e Osidda, alcuni uomini armati e con il volto coperto hanno costretto un autista a scendere da un’autocisterna per poi dare fuoco al mezzo. Un tema delicato, con il nuovo governatore della Sardegna Christian Solinas che ha recentemente dichiarato: «Per il mondo agropastorale servono soluzioni di sistema. Appena sarò nel pieno dei poteri sarà mia cura convocare le parti interessate per arrivare a una soluzione della vertenza sul latte. Abbiamo in mente un piano che comprenda investimenti in viabilità ed elettrificazione rurale».



© RIPRODUZIONE RISERVATA