PITBULL AGGREDISCE DUE BIMBI A LIMBIATE/ Gravi all’ospedale San Gerardo di Monza

- Silvana Palazzo

Un pitbull ha aggredito due bambini a Limbiate mentre giocavano: tragedia sfiorata nel monzese

pitbull 2018 pixabay
Suo cane morde donna, arrestato (Pixabay)
Pubblicità

Due bambini sono stati assaliti da un pitbull in quel di Limbiate, in provincia di Monza e Brianza. Una tragedia sfiorata e per certi versi annunciata quanto accaduto ieri pomeriggio, attorno alle ore 16:30, in via Monte Sabotino a Mombello, frazione della nota cittadina brianzola. Ad avere la peggio, due bambini di 7 e 6 anni, che mentre stavano giocando in cortile, sono stati appunto assaliti dal cane di cui sopra. I due cuginetti sono stati soccorsi e trasportati d’urgenza presso l’ospedale San Gerardo di Monza: se la caveranno anche se le loro condizioni fisiche sono gravi. Il cane, un pitbull maschio di un anno e mezzo di nome Drako, si trovava su un balcone a piano terra quando si è accorto che i due bambini stavano giocando: a quel punto è saltato di sotto assalendo alle braccia e alla gambe il più grande dei due cuginetti. Accortisi di quanto stesse accadendo, gli adulti si sono subito fiondati per liberare il bimbo dalla morsa del cane, che ha poi preso di mira anche l’altro piccolo, la cuginetta di sei anni, anche lei ferita in maniera molto grave. I sanitari del 118, una volta arrivati sul luogo, hanno medicato sul posto i due bambini: il più grande aveva una seria ferita alla spalla, mentre la più piccola una ferita al volto. Sono stati quindi portati al San Gerardo assieme alla mamma della bimba, una donna incinta che si è sentita male dopo aver assistito alla scena. In seguito sono arrivati anche i carabinieri della stazione di Limbiate che hanno ricostruito l’intera vicenda per poi denunciare il 39enne padrone di Drako all’autorità giudiziaria. Il cane, come sottolinea Milano Today, è stato invece preso in custodia dall’Atus di Monza, ed ora bisognerà capire cosa farne. Un testimone ha raccontato che non era la prima volta che il cane desse segnali di squilbirio, visto che già in passato Drako “sempre in giro senza museruola e senza guinzaglio”, aveva già attaccato bambini e adulti, e “tutti avevano paura”.

Pubblicità

LIMBIATE, PITBULL AGGREDISCE DUE BAMBINI

Un pitbull aggredisce due bambini di 6 e 7 anni: è accaduto nel pomeriggio di oggi, sabato 13 aprile 2019, a Limbiate, in Brianza. Erano le 17 circa in via Monte Sabotino 21, vicino a casa dei bimbi. Da una prima ricostruzione, riportata dal Corriere della Sera, è emerso che i due piccoli stavano giocando nel cortile interno quando sono stati aggrediti dal cane, appartenente ad un 39enne residente anche lui lì. È stato necessario l’intervento di alcuni condomini della palazzina per mettere in salvo i bambini dalla furia del pitbull. Il personale dell’asse di Monza ha preso in consegna l’animale, nato nel 2017 e registrato col nome di Drako, mentre il proprietario è stato denunciato. Il personale del 118 è invece intervenuto per soccorrere i bambini. Le prime cure sono state date alla bambina, morsa sul volto, mentre il bambino era stato preso alla spalla dal pitbull. Entrambi sono stati trasportati all’ospedale San Gerardo di Monza, dove sono stati visitati e sottoposti a medicazioni.

Pubblicità

PITBULL AGGREDISCE DUE BAMBINI A LIMBIATE

Secondo quanto riportato da Il Giorno, i due bambini aggrediti da un pitbull nel cortile di casa sarebbero due fratellini. «Hanno ferite gravi», scrive il quotidiano, spiegando che la sorella maggiore ha assistito alla scena e ha avuto un malore. Il drammatico incidente è avvenuto nel quartiere Mombello. Il pitbull sarebbe saltato all’esterno del balcone dell’appartamento al piano terra e, inferocito, si è accanito sui due bambini indifesi, causando ferite profonde a entrambi. La mamma li aveva lasciati alla sorella maggiore, che spaventata dall’aggressione è svenuta. Per fortuna altre persone erano presenti e sono intervenute per staccare la presa del pitbull dai cornicioni dei fratellini. Altri nel frattempo hanno allertato il 112 e il 118, quindi sul posto sono arrivate ambulanze e automediche, oltre ai carabinieri di Limbiate, i quali si sono occupati di ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità