METEO, NEVE E GRANDINE A MAGGIO/ Previsioni: peggiora al Nord nelle prossime ore

- Silvana Palazzo

Previsioni meteo, oggi neve e grandine al Nord: le previsioni per le prossime ore non sono affatto positive, peggioramento in atto

Allerta maltempo
Allerta maltempo: temporali e allagamenti (LaPresse, 2019)

Che saremmo andati incontro ad un maggio “pazzo” dal punto di vista meteo, lo avevamo già capito da alcuni giorni, ma l’ondata di maltempo  che ha sorpreso oggi questa prima domenica di maggio ne è stata l’assoluta conferma. Vere e proprie tempeste di grandine e neve si sono abbattute nelle passate ore soprattutto nel Nord dell’Italia. Sui social non mancano le immagini dei danni provocati dal maltempo ma anche gli scatti della neve primaverile e le battute ironiche sulle condizioni meteo che sembrano essere quelle tipiche dell’inverno. In queste ore, spiega IlMeteo.it, sono in atto numerosi temporali e grandinate locali ma è soprattutto la neve che si è abbattuta  su molti tratti dell’Arco Alpino anche a quote intorno ai 700-800 m a rappresentare l’effetto più sorprendente di questa colata d’aria gelida proveniente dal Polo. Rovesci violenti si sono abbattuti su Liguria, Emilia Romagna e Lombardia ma in generale in tutto il Nord Est. Proprio in Emilia Romagna vige l’allerta arancione che diventa gialla in altre 8 regioni: Liguria, gran parte del Veneto, Lombardia e Puglia oltre che su tutti i bacini di Toscana, Umbria, Marche e Lazio. Nelle prossime ore la situazione non cambierà ma anzi proseguirà sulla medesima scia soprattutto su Liguria di Levante, bassa Lombardia, Emilia Romagna e zone meridionali del Veneto già compite da rovesci e tempeste di forte intensità, vento forte e grandinate. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

ARRIVA IL FREDDO: ALLERTA ANCHE AL SUD

Arriva maggio ma con sé non porta il caldo. Le previsioni meteo parlano chiaro per la prima domenica di questo mese: sarà all’insegna del freddo. In alcune zone nevicherà come se fosse gennaio. Sembra quasi di tornare indietro nel tempo, a gennaio. In gran parte dell’Italia bisognerà uscire con l’ombrello e indossare vestiti pesanti per far fronte alle piogge e al freddo. Le temperature crolleranno in particolare al Nord e al Centro, con nevicate anche a quote collinari. Tutto ciò a causa di un intenso vortice di maltempo che ha una matrice invernale. Il freddo dunque terrà sotto scacco il Centro-Nord per tutta la giornata di oggi: le temperature potrebbero scendere anche di 10-15 gradi rispetto alle medie del periodo. Il colpo di scena è rappresentato dalla neve, attesa tra Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia con fiocchi fino a 3-400 metri di quota. Potrebbero accumularsi anche 15-20 centimetri di neve in località come Livigno, Cortina d’Ampezzo, Canazei e Dobbiaco.

PREVISIONI METEO, OGGI NEVE E GRANDINE

Neve fino a bassa quota oggi, secondo le previsioni meteo. Un evento storico, considerando che è la prima domenica di maggio. L’instabilità minaccia piogge e temporali che si estenderanno dal Nord a tutti i settori centrali della penisola, toccando parzialmente il Sud, in corrispondenza della costa tirrenica. Attenzione alla grandine, perché potrebbe accompagnarsi alle piogge un po’ ovunque. Ci saranno poi venti sostenuti quasi ovunque, quindi sono previsti mari agitati e locali burrasche. Per questo la protezione civile ha emesso un’allerta meteo in Campania per vento e mare. Avviso giallo per rischio idrogeologico invece in Veneto, alta Lombardia, Lazio, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. A proposito del Sud, le nuvole porteranno pioggia sulla costa campana e sulla Calabria tirrenica, sfiorando in minima parte anche la Sicilia. Non si esclude qualche pioggia sporadica anche altrove, ma nel pomeriggio dovrebbero esserci schiarite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA