TERREMOTO/ Oggi in Italia le scosse, magnitudo e comuni coinvolti. Mercoledì 5 marzo 2014 (alle ore 20.05)

- La Redazione

Ecco le scosse verificatesi nella giornata di oggi mercoledì 5 marzo sul territorio italiano come le segnala l’Istituto di geofisica e vulcanologia italiana, l’elenco completo

sismografo_r439
Sismografo (Foto:Infophoto2)

L’Istituto Nazionale di Geofisica e di Vulcanologia continua a registrare un intenso sciame sismico in Umbria. Tutte le scosse rilevate, comunque, sono di lieve entità e al di sotto della soglia di percezione (fissata a 2 mg). L’ultimo sisma individuato è quello che alle 19.30 ha interessato la provincia di Perugia (Pietralunga e Gubbio) e quella  marchigiana di Pesaro-Urbino (Cantiano). L’intensutà del moto è stata pari a 1.2 della scala magnitudo. Circa mezzora prima la medesima area è stata colpita da un lievissimo terremoto di magnitudo 0.9. Facendo un ulteriore passo indietro e spostandoci a Sud, la Calabria e la Sicilia alle 18.42 sono state interessate da una scossa di 1.6 che ha colpito Reggio Calabria, Messina e Guidamandri Marina (Me).

Un nuovo terremoto di magnitudo pari a 2.1 gradi sulla Scala Richter è stato registrato poco fa in provincia di Messina (Sicilia). Secondo i dati riportati dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma è avvenuto pochi minuti prima delle 16 nei pressi della costa siciliana settentrionale, a pochi chilometri di distanza (non più di dieci) dai comuni di Alcara Li Fusi (Me), Capri Leone (Me), Castell’Umberto (Me), Frazzanò (Me), Galati Mamertino (Me), Longi (Me), Mirto (Me), San Salvatore Di Fitalia (Me), Sinagra (Me) e Tortorici (Me). Gli altri comuni interessati, ma distanti tra i dieci e i venti chilometri dall’epicentro, sono quelli di Brolo (Me), Capo d’Orlando (Me), Cesarò (Me), Ficarra (Me), Floresta (Me), Gioiosa Marea (Me), Librizzi (Me), Militello Rosmarino (Me), Naso (Me), Piraino (Me), Raccuja (Me), San Fratello (Me), San Marco d’Alunzio (Me), San Piero Patti (Me), Sant’Agata Di Militello (Me), Sant’Angelo Di Brolo (Me), San Teodoro (Me), Ucria (Me), Torrenova (Me) e Maniace (Ct).

Nella giornata di oggi, fino a quest’ora si segnala una scossa di terremoto registrata alle ore 6 di stamane nel distretto sismico dell’Appennino ligure, in provincia di Pavia. La scossa ha raggiunto una magnitudo di 2.4 gradi della scala Richter e l’epicentro è stato individuato alle coordinate 44.9287°N, 9.0507°E e a una profondità di 9,3 chilometri. I comuni più vicini all’epicentro sono stati quelli di CASALNOCETO (AL), MOMPERONE (AL), MONLEALE (AL), MONTEMARZINO (AL), POZZOL GROPPO (AL), VOLPEDO (AL), VOLPEGLINO (AL), CECIMA (PV), CODEVILLA (PV), GODIASCO (PV), MONTEBELLO DELLA BATTAGLIA (PV), MONTESEGALE (PV), PONTE NIZZA (PV), RETORBIDO (PV), RIVANAZZANO (PV), ROCCA SUSELLA (PV), TORRAZZA COSTE (PV), VOGHERA (PV). Alle ore 7 e 56 invece è stata registrata una scossa di magnitudo 1.8 in provincia dell’Aquila in Abruzzo, nel distretto sismico dei Monti della Laga alle coordinate 42.5332°N, 13.2703°E e a una profondità di 17,3 chilometri. I comuni più vicini all’epicentro sono stati quelli di AMATRICE (RI), BARETE (AQ), CAGNANO, AMITERNO (AQ), CAPITIGNANO (AQ), MONTEREALE (AQ).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori