Terremoto Oggi / Abruzzo, scossa di M 1.2 in provincia de L’Aquila (in tempo reale, venerdì 1 maggio ore 18.10)

Terremoto oggi, venerdì 1 maggio 2015. Un sisma di magnitudo 2.3 è stato avvertito stanotte nei pressi dello Stretto di Messina tra i comuni di Forza d’Agrò (Me) e Sant’Alessio Siculo (Me)

01.05.2015 - La Redazione
sismografo_new_r439
Sismografo (Fonte Infophoto)

Nuove scosse di terremoto sono state registrate in queste ore in Italia. L’evento più recente, registrato verso le 17.30, è avvenuto in provincia de L’Aquila (Abruzzo) con una magnitudo pari a 1.2 gradi della Scala Richter: i comuni più vicini all’epicentro, distanti non più di venti chilometri dal punto in cui la scossa si è verificata, sono Balsorano Nuovo (Aq), Sora (Fr) e Pescosolido (Fr). Poco prima la terra ha tremato anche in provincia di Perugia (Umbria) dove è stato avvertito un sisma di magnitudo 1.1 a poca distanza dai comuni di Valtopina (Pg), Foligno (Pg) e Spello (Pg).

Trema ancora la terra in Sicilia. Dopo la lieve scossa avvertita stanotte nei pressi dello Stretto di Messina, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) fa sapere che un terremoto di magnitudo 2.1 gradi della Scala Richter si è verificato oggi nell’area delle Eolie. L’epicentro è stato nuovamente localizzato in mare a poca distanza dall’Isola di Lipari: entro i dieci chilometri è presente solamente il comune di Villafranca Tirrena (Me). Tra gli eventi più recenti, si segnala un sisma di magnitudo 1.1 avvenuto verso mezzogiorno in provincia di Perugia (Umbria) tra i comuni di Sellano (Pg), Trevi (Pg) e Cerreto Di Spoleto (Pg).

Una scossa di terremoto di magnitudo 1.5 è stata registrata alle ore 8 e 49 in provincia di Messina, tra i comuni di San Salvatore di Fitalia e Mirto in Sicilia. Alle ore 9 e 46 un evento sismico di magnitudo 1.1 è stata registrato in provincia di Perugia in Umbria tra i comuni di Sellano, Trevi e Cerreto di Spoleto e invece alle ore 10 e 23 un sisma di magnitudo 0.4 gradi è stato registrato in provincia di Potenza in Basilicata tra le città di Grumento, Viggiano e Tramutola.

Un terremoto di magnitudo 2.3 è stato avvertito questa notte in Sicilia nei pressi dello Stretto di Messina. L’epicentro è stato localizzato in mare ma a poca distanza dalla costa: entro i dieci chilometri sono infatti presenti i comuni di Forza d’Agrò (Me) e Sant’Alessio Siculo (Me), mentre tra i dieci e i venti chilometri dall’epicentro ci sono i comuni di Alì (Me), Alì Terme (Me), Casalvecchio Siculo (Me), Castelmola (Me), Fiumedinisi (Me), Furci Siculo (Me), Gaggi (Me), Gallodoro (Me), Giardini-Naxos (Me), Graniti (Me), Letojanni (Me), Limina (Me), Mandanici (Me), Mongiuffi Melia (Me), Nizza Di Sicilia (Me), Pagliara (Me), Roccafiorita (Me), Roccalumera (Me), Santa Teresa di Riva (Me), Savoca (Me), Taormina (Me) e Calatabiano (Ct). Un altro terremoto di magnitudo 1.7 si è verificato invece verso le 9 di stamattina in provincia di Bologna (Emilia-Romagna): in questo caso i comuni più vicini all’epicentro sono Lizzano in Belvedere, Gaggio Montano e Porretta Terme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori