Dayane Mello, violato il regolamento?/ “Sanremo inizia il 2 marzo” come fa a saperlo?

- Elisa Porcelluzzi

Dayane Mello ha rivelato ad Andrea Zelletta quando comincia il Festival di Sanremo 2021: la modella come fa a sapere la data esatta?

Dayane Mello
Dayane Mello al Grande Fratello Vip 5 (per gentile concessione dell’ufficio stampa Endemol Shine Italy)

Durante una chiacchierato con Andrea Zelletta nella casa del Grande Fratello Vip, Dayane Mello ha svelato si sapere quando comincerà il Festival di Sanremo 2021: “Il 2 marzo inizia Sanremo. Come lo so? Ehh lo so”. L’ex tronista è apparso stupito, ma ancora di più lo è stato il pubblico del reality che si è riversato sui social domandandosi come la modella sia venuta a conoscenza della data esatta della kermesse canora, considerando che dentro la casa del GF Vip non dovrebbero entrare notizie provenienti dall’esterno. Come è possibile, quindi, che la modella brasiliana abbia indovinato la data esatto di inizio del Festival? La spiegazione è bella e pronta e non comprende alcuna violazione del regolamento. Il 15 febbraio Tommaso Zorzi, assieme ad Andrea Zelletta e Rosalinda Cannavò, è stato portato nello studio del Grande Fratello Vip per scoprire chi dei tre avrebbe conquistato il pass per la finale.

Dayane Mello sa quando inizia Sanremo 2021: come è possibile?

Durante il tragitto dalla Casa allo studio l’influencer milanese è venuto a sapere che Sanremo comincerà il 2 marzo. Come? Dalla radio!: “Io ho due spoiler su Sanremo…Quando siamo entrati in macchina hanno abbassato la radio, ma io ho fatto in tempo a sentirli…”, ha confidato Tommaso una volta rientrato nella casa di Cinecittà. Zorzi ha riferito la data a Pierpaolo Pretelli, che a sua volta l’ha riferita a Dayane. Inoltre, sembra che anche Pupo ed Antonella Elia abbiano ripetuto la data di inizio del Festival, come notato da alcuni utenti sui social, e che possa essere giunta alle orecchie degli inquilini di passaggio nello studio. Nessun complotto quindi, anche se il regolamento impone agli inquilini di non parlare di quel che succede all’esterno della casa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA