De Ligt al Real Madrid?/ Calciomercato, dalla Spagna: l’olandese pensa alla Liga

- Claudio Franceschini

De Ligt al Real Madrid? Calciomercato, indiscrezioni dalla Spagna sostengono che il centrale olandese avrebbe chiesto una nuova squadra a Mino Raiola, i blancos sarebbero interessati.

De Ligt gol Juventus Torino lapresse 2020
Matthijs De Ligt esulta dopo il gol al Torino, primo in Serie A (Foto LaPresse)
Pubblicità

Ne avevamo parlato nei giorni scorsi: Matthijs De Ligt potrebbe lasciare la Juventus nella prossima sessione di calciomercato. Addirittura, stando alle indiscrezioni che arrivano dalla Spagna, sarebbe stato lui a rivolgersi al suo procuratore (ovvero Mino Raiola) chiedendogli di trovare una nuova squadra: lo sostiene ABC, e naturalmente bisognerà confermare questa voce. La tesi del quotidiano riguarda l’adattamento del centrale alla nostra Serie A: sarebbe stato complicato e, con la convinzione di poter essere un fattore molto più determinante nella Liga, potrebbe avvenire l’addio ai colori bianconeri dopo una sola stagione. Già l’estate scorsa il Barcellona sembrava ad un passo dal cartellino di De Ligt, ma ora si sarebbe inserita una nuova pretendente: il Real Madrid, che deve fronteggiare l’età di Sergio Ramos e iniziare a pensare a chi piazzare al fianco di Raphael Varane, che dovrebbe essere il nuovo leader difensivo della squadra.

Pubblicità

Possibile dunque che De Ligt lasci la Juventus dopo un solo anno? L’investimento che i bianconeri hanno fatto qualche mese fa è stato importante, naturalmente se il giocatore dovesse realmente chiedere la cessione la cifra richiesta dovrebbe essere più alta rispetto a quella spesa (diciamo dunque che si partirebbe dagli 80 milioni di euro) anche perché, al netto di qualche prestazione traballante, il ragazzo ha fatto davvero molto bene in una squadra che l’infortunio di Giorgio Chiellini ha lasciato subito in emergenza, e che è riuscita a prendersi il primo posto in classifica. La Juventus su De Ligt ha puntato forte per costruire il suo futuro: certo c’è la consapevolezza che l’olandese, che è un classe ’99, prima o poi possa decidere di andare a giocare altrove e che consideri la Serie A solo un passaggio, ma è anche vero che nemmeno per lui sarebbe ideale cambiare dopo una sola stagione, per di più vessata dall’emergenza Coronavirus che inevitabilmente, in un modo o nell’altro, ne altererà il finale.

Pubblicità

Volendo comunque stare all’indiscrezione di ABC, la Juventus potrebbe privarsi di De Ligt dietro la richiesta di una contropartita tecnica: qui ci sarebbe solo da scegliere. Si va dal già citato Varane (che però sembrerebbe incedibile) a Eder Militao che al Real Madrid ha convinto e giocato poco e che i bianconeri gradirebbero – ne avevamo scritto – poi c’è il sogno Isco (che però forse con Maurizio Sarri è diventato meno attuale) fino a Toni Kroos che potrebbe essere un ottimo innesto per il centrocampo, e magari Luka Jovic che potrebbe arrivare alla Continassa per fare l’attaccante di riserva, o eventualmente essere lanciato titolare come grande scommessa. Per il momento si tratta comunque di voci, come già sottolineato non è detto che De Ligt abbia davvero chiesto a Raiola di trovargli un’altra squadra mentre potrebbe essere differente il caso in cui il Real Madrid (o il Barcellona) bussasse alla porta del difensore olandese, a quel punto De Ligt potrebbe comunque valutare tutte le opzioni…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità