Denise Pipitone, primo sì alla Camera per Commissione d’inchiesta/ “Passo in avanti”

- Emanuela Longo

Caso Denise Pipitone, arriva il primo ok alla Camera per l'istituzione della commissione di inchiesta: "grande passo in avanti"

denise pipitone ore 14 640x300 Denise Pipitone, Ore 14

Giornata importante per il caso di Denise Pipitone, quella di oggi, come evidenziato dal conduttore Milo Infante, padrone di casa di Ore 14: “Prosegue l’iter dei lavori per l’istituzione di una commissione d’inchiesta sulla scomparsa della piccola Denise Pipitone”, ha esordito il giornalista. Oggi in Commissione Affari Costituzionali si è votato il mandato al relatore con l’obiettivo di arrivare presto in aula per l’approvazione, ha letto Infante in diretta tv, citando quanto scritto dall’onorevole Elisa Tripodi, componente del direttivo del Movimento 5 Stelle alla Camera e relatrice della Commissione d’Inchiesta su Denise Pipitone.

La stessa Tripodi, ha aggiunto ancora, “Come relatrice del provvedimento voglio sottolineare l’istituzione di questa commissione, proprio come sta avvenendo con il caso di David Rossi, serve a far luce su un caso che ha scosso tutta l’Italia per 17 anni, sulle presunte lacune e le zone d’ombra che ancora persistono, per restituire un quadro chiaro alla famiglia di Denise, che aspetta la verità sulla scomparsa della bambina da troppi anni”.

Caso Denise Pipitone, primo ok alla Camera per istituzione Commissione di inchiesta

Il conduttore di Ore 14 si è scusato per la parentesi improvvisata, sottolineando però l’importanza di fornire in tempo reale informazioni sul caso. Nelle passate ore, il presidente della Commissione Affari costituzionali della Camera, Giuseppe Brescia, ha annunciato l’approvazione del testo per istituire la commissione di inchiesta: “Abbiamo appena approvato definitivamente in commissione il testo per istituire la Commissione d’inchiesta sulla scomparsa di Denise Pipitone. Un grande passo in avanti. Ora verrà trasmesso all’aula della Camera dei deputati e spetterà alla conferenza dei capigruppo calendarizzarlo. Come la sua famiglia e tanti cittadini, ci auguriamo molto presto per fare chiarezza sul caso dopo oltre 17 anni”.

Ad intervenire, come riporta Affaritaliani.it, è stato anche l’ex ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, il quale ha asserito: “Sono intervenuto questa mattina in commissione Giustizia alla Camera dei deputati per dichiarare il convinto si’ del Movimento 5 stelle alla proposta, a prima firma della deputata Alessia Morani, di istituzione della Commissione monocamerale d’inchiesta sulla scomparsa di Denise Pipitone”. Da mazarese si è detto molto soddisfatto dell’istituzione della commissione chiamata a fare luce su una vicenda avvenuta il primo settembre 2004: “una vicenda che ha addolorato e che addolora tutti gli italiani e che merita il massimo impegno del Parlamento. Accogliamo con favore dunque l’iniziativa e lavoreremo affinche’ la commissione raggiunga risultati importanti”, ha chiosato.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cronaca Nera

Ultime notizie