Detto Mariano morto per Coronavirus/ Compose canzoni per Celentano, Mina e Battisti

- Paolo Vites

Detto Mariano è morto: scomparso l’arrangiatore e compositore, colpito dal coronavirus. Scrisse canzoni per Adriano Celentano, Lucio Battisti e Mina

detto mariano granducatotv
Detto Mariano

Vittime anche nel mondo dell’arte, dello spettacolo, per colpa del coronavirus. E’ deceduto stanotte Detto Mariano, autore, compositore e arrangiatore molto noto nel campo della musica leggera. Aveva 82 anni ed era ricoverato, le sue condizioni sono peggiorate a causa del virus che lo aveva colpito. Una lunga carriera con i nomi maggiori della scena musicale italiana, cominciando come pianista e arrangiatore di Adriano Celentano, di cui si ricorda l’arrangiamento per il grande successo di Sei rimasta sola. Poi Lucio Battisti per cui arrangia celeberrimi successi come Mi ritorni in mente e Acqua azzurra acqua chiara. E ancora: Zingara, portata al successo da Iva Zanicchi, e Tutta mia la città dell’Equipe 84.

LE COLONNE SONORE

Ancora con Celentano scrive la colonna sonora del suo primo film, Yuppi du e altre ancora come Il ragazzo di campagna con Renato Pozzetto, Il bisbetico domato, Mia moglie è una strega. Per una bizzarra quanto triste coincidenza Detto Mariano è morto nel giorno in cui Mina compie 80 anni, l’ultima artista per la quale aveva lavorato, nell’album Le migliori, contenente canzoni dell’amico Celentano. Nel 2006 aveva ricevuto il Leone d’oro alla carriera. Ad annunciare la sua scomparsa su Facebook l’amico musicista Gianni Dell’Aglio. “La notte scorsa Detto Mariano ci ha lasciato… Resterà nella storia della musica italiana e nel cuore di tutti i suoi amici”, ha scritto. Detto Mariano, all’anagrafe Mariano Detto era nato a Monte Urano il 27 luglio 1937.

© RIPRODUZIONE RISERVATA