DIRETTA AUSTRALIAN OPEN 2021/ Finale Brady Osaka (0-2): trionfa la giapponese!

- Claudio Franceschini

Diretta Australian Open 2021 finale femminile Brady Osaka streaming video tv: orario e risultato live della partita che vale il titolo dello Slam di tennis, in campo sabato 20 febbraio.

Brady Osaka finale Australian Open facebook 2021 640x300
Diretta Australian Open 2021, finale femminile Brady Osaka (da facebook.com/AustralianOpen)

DIRETTA AUSTRALIAN OPEN 2021 BRADY OSAKA (0-2): TRIONFA LA GIAPPONESE!

Siamo nel corso del secondo set della sfida tra la Brady e l’Osaka, 40-30 per la nipponica e primo game conquistato. Bellissimo punto della Osaka contro una Brady in confusione totale, siamo 0-2. La Osaka sta prendendo il volo verso il trionfo conquistando anche il terzo game, un ace centrale è fatale alla Brady. Anche il quarto game a favore della Osaka, troppi errori da parte della statunitense. Punto di orgoglio della Brady che si porta sul 4-1, serve un’altra risposta importante per sperare ancora. La risposta arriva vincendo un altro game, quello del 4-2. La Osaka sul 5-2, ad un game dalla gloria. La Brady non molla e conquista il punto del 5-3. La Osaka vince anche il secondo set per 6-3 e vince l’Australian Open 2021! (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA AUSTRALIAN OPEN 2021 STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA FINALE FEMMINILE

Per seguire la diretta tv degli Australian Open 2021 dovrete andare su Eurosport: anche la finale femminile sarà a disposizione in chiaro sul digitale terrestre, mentre qualora non ci si possa mettere davanti a un televisore sarà possibile seguire il match anche tramite il servizio di diretta streaming video, che sarà offerto a tutti coloro che sottoscriveranno un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player. Ricordiamo anche la possibilità di consultare liberamente il sito ufficiale del torneo – www.ausopen.com – per avere tutte le notizie sullo Slam di tennis e le due giocatrici che si affronteranno sulla Rod Laver Arena, così come i contenuti multimediali come highlights e interviste.

FINE PRIMO SET

Inizia la finale di Australian Open femminile tra la Brady e l’Osaka, grande favorita è la giapponese. Il primo game a favore della Osaka con un 40-0, hanno inciso anche due ace vincenti. La Brady risponde di carattere e porta a casa il secondo game, nell’ultimo servizio la palline va sulla racchetta della giapponese e termina fuori. Terzo game che va a favore della Osaka, 40-15, la giapponese sta salendo in cattedra. La Brady sembra in netta difficoltà, sta sbagliando davvero tanto ora, il quarto game ancora a favore della Osaka, 40-0. Stiamo assistendo ad un quinto game molto più equilibrato, 40-40. Il lungolinea della Osaka è troppo lungo. Rovescio in rete dell’Osaka, siamo sul 2-3 per la giapponese, la Brady sta disputando una grande finale. La Brady si porta sul 3-3. Nel sesto game vince con un netto 40-0. La Osaka si riporta avanti sbagliando pochissimo, ma la Brady ha comunque disputato un ottimo game, siamo 4-3 per la giapponese. Grandissimo equilibrio in questa finale. Game della Brady dopo uno scambio lunghissimo! Siamo sul 4-4. La Osaka vince il primo set per 6-4. La Brady sta disputando una bellissima finale. (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA!

Finalmente è tutto pronto per la finale femminile degli Australian Open 2021: Brady Osaka ci terrà compagnia tra pochi minuti sulla Rod Laver Arena. La giapponese, come abbiamo detto, è una campionessa di regolarità: il dato non è indifferente nel tennis Wta di oggi, basti pensare che tra le giocatrici in attività solo le due sorelle Williams hanno vinto più Slam di lei, che con 3 ha lo stesso numero di Angelique Kerber e ne ha più di Garbiñe Muguruza e Simona Halep. Classe ’97, la Osaka tra le nuove leve è l’unica che sia riuscita a confermarsi su straordinari livelli: manca la controprova per Bianca Andreescu e Sofia Kenin (che peraltro ha giocato due finali Slam in un anno, ed è già molto) ma le altre – da Jelena Ostapenko alla stessa Muguruza, volendo includerla nel discorso – questo passo non l’hanno avuto. Della Osaka impressionano tre dati: ha un record di 11-0 quando raggiunge i quarti di uno Slam, quindi fino a questo momento una volta entrata nella Top 8 vince il titolo. Ancora: dei sei titoli infilati in carriera tre sono Major, due Mandatory (Indian Wells e Pechino) e uno un Premier a… Osaka, curiosamente. Terzo dato: tra la vittoria agli Us Open 2018 e questo match di oggi ci sono stati 9 Slam e la Osaka ha raggiunto la finale quattro volte. Insomma: oggi non c’è una giocatrice che abbia la sua costanza di rendimento nei grandi tornei. Per il resto si vedrà, ma intanto parola alla Rod Laver Arena: Brady Osaka, la finale femminile agli Australian Open 2021, sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA AUSTRALIAN OPEN 2021: FINALE FEMMINILE BRADY OSAKA

Brady Osaka è la finale femminile degli Australian Open 2021: alle ore 9:30 (nostro fuso orario) di sabato 20 febbraio queste due giocatrici si contenderanno la Daphne Akhurst Memorial Cup, o più semplicemente Daphne, cioè il nome ufficiale che viene dato al trofeo di questo torneo dello Slam. La Rod Laver Arena, il campo centrale del Melbourne Park, è dunque pronto a decretare la sua nuova campionessa: potrebbe essere il ritorno di Naomi Osaka nell’albo d’oro, due anni dopo la sua prima vittoria qui, o il primo Major in carriera per Jennifer Brady, la sorpresa del tabellone Wta, che in semifinale ha avuto ragione di Karolina Muchova in tre set. Nella parte alta del main draw avremmo comunque avuto una prima volta, dopo le illustri eliminazioni di Ashleigh Barty e Karolina Pliskova; a fare flop sono state in particolar modo la numero 1 e Elina Svitolina, che meriterebbe un capitolo a parte.

Oggi però è giusto celebrare Brady e Osaka: la giapponese ha schiantato Serena Williams battendola per la terza volta (su quattro) in carriera, e dimostrando come in questo momento sia lei il volto nuovo del tennis femminile. Forse si parlerà ancora di come la veterana Usa non sia riuscita a dare l’assalto allo Slam numero 24, ma i titoli delle copertine sono per la finale Brady Osaka e allora noi possiamo metterci comodi e aspettare che la diretta degli Australian Open 2021 ci regali la sua vincitrice, mentre analizziamo in maniera principale qualche numero e notizia che sono legati a questo appuntamento del sabato mattina (a Melbourne sarà già sera) nel tentativo di ipotizzare chi si potrebbe prendere il primo titolo Major di una stagione che, dopo il lockdown e la lunga inattività, sarà quella del riscatto per il tennis in generale.

DIRETTA AUSTRALIAN OPEN 2021: RISULTATI E CONTESTO

È dunque Brady Osaka la finale femminile agli Australian Open 2021. La statunitense ha un titolo in carriera (un International) e si è confermata in un ottimo momento, perchè lo scorso settembre aveva giocato la semifinale agli Us Open ed era stata battuta, guarda caso, dalla Osaka in tre set. In questo Slam ha avuto la fortuna di un tabellone piuttosto aperto, tanto da aver dovuto affrontare la sola Donna Vekic (numero 28) come giocatrice del seeding prima della semifinale; poi è stata brava a controllare le emozioni contro Karolina Muchova, in un match che sostanzialmente non aveva una reale favorita e dunque era incerto sin dall’inizio, ma che l’americana ha messo sui binari giusti dopo aver concesso il secondo set. È il grande risultato di una carriera ancora lunga (la giocatrice di Harrisburg compirà 26 anni in aprile) ma ovviamente bisognerà valutare quello che succederà poi, perché di momenti sorprendenti come questo ne abbiamo vissuti tanti e spesso restano come gocce nell’oceano.

Anche per questo motivo va dato ampio credito a Naomi Osaka, una campionessa di regolarità più unica che rara: sta riscrivendo tutti i record del tennis giapponese (non che fosse complicato, senza voler mancare di rispetto ma guardando oggettivamente alla storia del Sol Levante in questo sport) e pur da numero 3 del tabellone ha dovuto affrontare sfide non da poco contro Ons Jabeur, Garbiñe Muguruza (battuta in rimonta) e appunto Serena Williams che, sconfitta come già nella finale degli Us Open 2018, idealmente le passa il testimone. Adesso chiaramente la Osaka è nettamente favorita, forse per la prima volta in maniera così palese negli ultimi atti di un Major che ha giocato: il campo rispecchierà il pronostico? Lo scopriremo tra poco…

© RIPRODUZIONE RISERVATA