Diretta/ Bari Palermo (risultato finale 1-1): pari spettacolare al San Nicola

- Fabio Belli

Diretta Bari Palermo (risultato finale 1-1) streaming video tv della partita valevole per la 2^ giornata di Serie B. I rosanero chiudono in dieci per l’espulsione di Marconi.

Bari Serie B
I giocatori del Bari neopromosso in Serie B (Foto LaPresse)

DIRETTA BARI PALERMO (RISULTATO FINALE 1-1): PARI SPETTACOLARE AL SAN NICOLA

Bari e Palermo pareggiano 1-1 nel friday night della 2^ giornata di Serie B che si è aperta nel migliore dei modi con una partita spettacolare dove le due squadre hanno giocato per vincere, finché ne avevano. Meglio i rosanero nel primo tempo con il gol di Valente che ha sbloccato la contesa poco prima dell’intervallo, nella ripresa salgono di tono i galletti che riacciuffano gli avversari con il guizzo di Cheddira. Il numero 11 farà anche espellere Marconi, costretto a spendere un fallo da ultimo uomo per fermarlo e impedirgli di involarsi nuovamente verso la porta di Pigliacelli. Che a ridosso del novantesimo abbassa la saracinecsa negando la doppietta allo scatenato attaccante classe 1998, per distacco il migliore in campo. In precedenza ci aveva provato anche Mallamo con un destro debole e impreciso. Mentre gli ospiti, in inferiorità numerica, hanno pensato solamente a chiudere tutti gli spazi fino al triplice fischio. {agg. di Stefano Belli}

BARI PALERMO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Sarà possibile seguire la sfida Bari Palermo in diretta televisiva in tanti modi: sui canali Sky ed in streaming sulle applicazioni o piattaforme di Now Tv, Dazn, Helbiz Live e Sky Go. La diretta Bari Palermo, come per tutte le altre sfide della Serie Bgodrà della possibilità di essere vista in più modi possibili affinché ogni singolo tifoso, ed amante della Serie B, nella fattispecie di Bari e Palermo possano vedere la partita della propria squadra del cuore.

1-1, CHEDDIRA PAREGGIA I CONTI!

A metà del secondo tempo è di nuovo in parità il punteggio di Palermo-Bari con Cheddira che al 68′ firma il gol dell’1-1 su assist di Antenucci che vince il duello fisico con Damiani e serve il compagno che a porta praticamente sguarnita non può assolutamente sbagliare. I rosanero protestano ma per l’arbitro Camplone e il VAR non c’è stato nessun fallo e il fischietto di Pescara indica il centrocampo facendo esultare nuovamente il San Nicola. Tutto da rifare per gli uomini di Corini che negli ultimi minuti sono vistosamente calati. In precedenza Pigliacelli aveva rischiato addosso rinviando addosso a un attaccante avversario con il pallone uscito di non molto. Forze fresche per i galletti con gli ingressi di Vicari, Cangiano, Galano e Mallamo, ma ci hanno pensato i titolari a risollevare i padroni di casa che a questo punto non si accontentano e vogliono i tre punti! Il pubblico ci crede e alza ancora di più i decibel! {agg. di Stefano Belli}

0-1, PIGLIACELLI SALVA SU MAITA

Le due squadre sono rientrate in campo da pochi minuti per il secondo tempo, il Bari va a un passo dal pareggio con Maita che entra in area e calcia senza pensarci due volte. Provvidenziale l’intervento di Pigliacelli che salva letteralmente il risultato con una parata da fuoriclasse. Immediata la reazione del Palermo che si distende con Broh che apre per Brunori, anticipato da Caprile. Sul ribaltamento di fronte successivo Pucino prolunga per Antenucci, Nedelcearu capisce tutto e spazza via. Un inizio di ripresa davvero scoppiettante con i galletti che vogliono ristabilire l’equilibrio e i rosanero che non si accontentano dell’1 a 0, dando vita così a una partita spettacolare che ci tiene incollati allo schermo! {agg. di Stefano Belli}

0-1, VALENTE GELA IL SAN NICOLA

Il primo tempo di Bari-Palermo va in archivio con i rosanero in vantaggio meritatamente per 1 a 0. Al 37′ la formazione allenata da Corini trova la via del gol con Valente che gonfia la rete ammutolendo il San Nicola, inizialmente il guardalinee alza la bandierina segnalando una posizione di fuorigioco in realtà inesistente. Il VAR corregge la decisione dell’assistente di Camplone e restituisce così il gol agli ospiti che sbloccano la contesa e prima dell’intervallo sfiorano persino il raddoppio con Brunori, chiuso in calcio d’angolo da Pucino che tiene ancora a galla i galletti – scusate il gioco di parole. I padroni di casa sono comunque andati vicini al pareggio con il pallonetto di Cheddira fuori di pochissimo e il tentativo di Antenucci che chiama al dovere Pigliacelli. {agg. di Stefano Belli}

0-0, CHE CHANCE PER FLORIANO!

In questa fase del match sta giocando decisamente meglio il Palermo che si è affacciato più volte dalle parti di Caprile. Come all’11’ con il tentativo di Valente che calcia da fuori area senza inquadrare il bersaglio. Nell’azione successiva Buttaro conquista un calcio di punizione dal limite, sugli sviluppi del Terranova è bravo ad anticipare Nedelcearu che deve accontentarsi del corner. Al quarto d’ora Floriano si divora un gol già fatto vanificando la splendida giocata di Broh che in accelerazione era andato via ai difensori del Bari. I galletti battono nuovamente un nuovo al 19′ con il piazzato di Folorunsho che sfiora il palo alla sinistra di Pigliacelli, il portiere rosanero in seguito respinge il tentativo di Ricci servito da Antenucci che aveva trovato la strada sbarrata. Squadre lunghe in mezzo al campo e tanti capovolgimenti con il risultato sempre fermo sullo 0-0{agg. di Stefano Belli}

0-0, GIÀ UN’OCCASIONE PER PARTE!

Bari e Palermo inaugurano la seconda giornata del campionato di Serie B nell’anticipo del venerdì sera. Clima di grande festa al San Nicola – oltre 35 mila spettatori – per l’esordio stagionale in casa dei galletti di Mignani che una settimana fa hanno costretto al pareggio il Parma, squadra costruita per tornare nella massima categoria. Davvero interessantissima questa sfida tra neopromosse molto ambiziose che vogliono tornare tra le grandi e non baderanno a spese nei prossimi anni. I primi minuti scorrono via senza sussulti con i padroni di casa e gli ospiti che si studiano a vicenda, poi al 6′ Cheddira prova a rompere gli indugi affacciandosi dalle parti di Pigliacelli, il numero 11 non se la sente di tirare e torna indietro servendo Botta che si allunga troppo il pallone trascinandoselo sul fondo. Immediata la risposta dei rosanero con Elia che scalda i guantoni di Caprile, bravissimo a rifugiarsi in corner. Punteggio che resta sullo 0-0 ma la partita si è già accesa! {agg. di Stefano Belli}

SI GIOCA

Passiamo agli arbitri che saranno protagonisti della diretta di Bari Palermo fra pochissimi minuti. Giacomo Camplone sarà il direttore di gara con ai suoi lati Mauro Vivenzi e Sergio Ranghetti. Il quarto uomo sarà Simone Galipò con Var Daniele Chiffi e Avar Domenico Rocca. Camplone è nato a Pescara il 23 agosto del 1989, laureato in Scienze Motorie di professione fa l’insegnante di educazione fisica. Inoltre gestisce da anni un’associazione di ginnastica psicomotoria per bimbi. La sua carriera da fischietto inizia nel 2005 con l’approdo in Serie D nel 2012.

Dopo tre anni ottiene la promozione in Lega Pro tra i professionisti dimostrando grande personalità fin da giovane. In Serie B ci arriva nel 2019 debuttando il 31 agosto nella sfida Trapani Venezia. Salirà in Serie A poco dopo con debutto in un Genoa Udinese terminato col risultato finale di 1-1. Si tratta del primo arbitro pescarese della storia ad arbitrare nella massima categoria. A fronte delle 173 partite ufficiali dirette in carriera ha tirato fuori 647 cartellini gialli con 17 doppi gialli e 22 rossi diretti. (Aggiornamento di Matteo Fantozzi)

IL TESTA A TESTA STORICO

In attesa di scoprire il risultato dalla diretta di Bari Palermo, diamo un’occhiata subito ai precedenti tra le due formazioni, che si daranno battaglia ed apriranno la seconda giornata di Serie B. Tra tutte la serie le due compagini si sono affrontate ben 69 volte. 34 volte in casa del Palermo e 34 al San Nicola di Bari; 1 volta campo neutro per le due compagini. La sfida di venerdì sera sarà la numero 70 totale e 35 al San Nicola. In Serie B, dei 69 incontri realizzati, 42 volte si sono affrontate in cadetteria. L’ago della bilancia cade al centro, con piccola propensione verso il club siciliano. Il Bari difatti detiene 22 vittorie contro il Palermo, i rosanero, invece, 23. Un equilibrio tra i due club che viene sottolineato anche dai pareggi visti tra i due club: 24.

Una sfida che si prospetta molto equilibrata visti i precedenti storici dei due club. Gli ultimi 4 scontri, tutti svolti in Serie C, ha visto trionfare il Palermo in questa piccola sfida. Il primo di questi 4 match è terminato in pareggio, allo stadio Renzo Barbera con il super gol su punizione di Lorenzo Lucca, ora volato all’Ajax. Secondo match sempre con il risultato di pari con il Bari che, sfruttando la superiorità numerica, riuscì a recuperare il match dopo lo svantaggio di 0-2. Terzo match, al Renzo Barbera sempre, finito con uno scialbo 0-0 ed ultimo incontro vinto dal Palermo. La sfida terminò 0-2 con i galletti che furono promossi in Serie B. A segno in quel match Floriano, ex del match, e Matteo Brunori. (Marco Genduso)

PADRONI DI CASA FAVORITI!

Bari Palermo, in diretta venerdì 19 agosto 2022 alle ore 20.45 presso lo stadio San Nicola di Bari, sarà una sfida valida per la 2^ giornata del campionato di Serie B. Scontro tra regine del Sud che hanno iniziato sicuramente col piede giusto il nuovo campionato. Il Bari ha pareggiato 2-2 un match spettacolare sul difficile campo del Parma, mostrando una vocazione a un gioco offensivo e spettacolare che si era già visto nella sfida di Coppa Italia vinta contro una formazione di Serie A, il Verona.

Il Palermo ha rifilato invece un secco 2-0 al Perugia, proseguendo in continuità con la cavalcata che ha portato i rosanero a vincere i play off e trovare l’agognato ritorno in Serie B. Questo nonostante il passaggio di proprietà al City Group e l’assestamento che ne è derivato, con l’addio del tecnico Baldini e il ritorno di Corini. Il 24 aprile scorso in Serie C il Palermo ha vinto 0-2 l’ultimo precedente di campionato disputato in casa del Bari, che non batte i rosanero tra le mura amiche dello stadio San Nicola dai tempi della Serie B, dal 2-1 del primo marzo 2014.

PROBABILI FORMAZIONI BARI PALERMO

Le probabili formazioni della diretta Bari Palermo, match che andrà in scena allo stadio San Nicola di Bari. Per il BariMichele Mignani schiererà la squadra con un 4-3-1-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Caprile; Pucino, Di Cesare, Terranova, Ricci; Folorunsho, Maiello, Maita; Botta; Antenucci, Cheddira. Risponderà il Palermo allenato da Eugenio Corini con un 4-2-3-1 così schierato dal primo minuto: Pigliacelli; Buttaro, Nedelcearu, Marconi, Sala; Damiani, Broh; Elia, Soleri, Stoppa; Brunori.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sulla diretta Bari Palermo, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai per la sfida del campionato Primavera. La vittoria del Bari con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.10, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.30, mentre l’eventuale successo del Palermo, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 3.50.





© RIPRODUZIONE RISERVATA