Diretta/ Brondby Lione (risultato finale 1-3): serata memorabile per Cherki!

- Fabio Belli

Diretta Brondby Lione (risultato finale 1-3) streaming video e tv della partita di Europa League. Vittoria in rimonta per gli ospiti trascinati dal giovanissimo Cherki.

Lione esultanza Europa League lapresse 2021 640x300
I giocatori del Lione (Foto LaPresse)

DIRETTA BRONDBY LIONE (RISULTATO FINALE 1-3): SERATA MEMORABILE PER CHERKI

Il Lione non regala niente a nessuno e vince in rimonta contro il Brondby che perde 1-3 e saluta l’Europa League con un turno di anticipo, la formazione danese al massimo può sperare nel ripescaggio in Conference League a patto di battere lo Sparta Praga in quello che è diventato lo scontro diretto per il terzo posto del gruppo A. Serata da ricordare per il 18enne Cherki autore di una doppietta, al 66’ il giovanissimo attaccante francese ribalta la situazione con un magnifico assolo in collaborazione con la difesa avversaria, tutt’altro che impeccabile. Dieci minuti più tardi la compagine transalpina cala il tris con Slimani che di testa trafigge Hermansen su assist del nuovo entrato Paquetá. I padroni di casa protestano vivacemente per un presunto fallo in attacco ma il VAR scagiona gli ospiti e il gol viene convalidato. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA BRONDBY LIONE STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA DI EUROPA LEAGUE

La diretta tv di Brondby Lione è su Sky Sport: per questa stagione infatti l’Europa League si divide tra la televisione satellitare e la piattaforma DAZN, nel primo caso bisognerà essere abbonati al pacchetto Calcio per accedere alle immagini mentre nel secondo, come sempre, la visione sarà garantita (ai clienti) in diretta streaming video, e dunque utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. In alternativa, potrà essere sfruttata una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

1-1, CHERKI RISPONDE A UHRE

Al quarto d’ora del secondo tempo è cambiato il punteggio di Brondby-Lione con le due squadre che ora si trovano sull’1-1. A inizio ripresa i padroni di casa sbloccano la contesa grazie a Uhre che in spaccata anticipa Lopes sfruttando alla perfezione la giocata di Hedlund che aveva tagliato tutta l’area di rigore con un cross rasoterra che Lukeba non è riuscito a intercettare. I tifosi hanno dovuto comunque aspettare per i festeggiamenti visto che l’arbitro ha voluto prima aspettare il via libera del VAR per verificare che nel rimpallo il numero 11 non l’avesse toccata con la mano. Dopo la revisione arriva la luce verde e il gol è così confermato per la gioia dei tifosi locali. Gioia che dura comunque pochissimo perché al 57’ ci pensa Cherki a pareggiare i conti e rimettere in carreggiata i transalpini con un tap-in vincente, malissimo Riveros che dopo la respinta di Hermasen sulla conclusione di Slimani si addormenta con il pallone tra i piedi e il giovanissimo attaccante francese (classe 2003) glielo sottrae per poi depositarlo in rete. {agg. di Stefano Belli}

0-0, PRIMO TEMPO SENZA GOL

Brondby e Lione vanno al riposo sul punteggio di 0-0. Non è successo un granché in questo primo tempo con i transalpini già primi e matematicamente agli ottavi di Europa League che lasciano volentieri l’iniziativa ai danesi, la formazione di Frederiksen colleziona calci d’angolo senza impensierire più di tanto Lopes se non al 37’ quando sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina Tshiembe prende l’ascensore e colpisce malissimo di testa il pallone che si spegne sul fondo. Gli uomini di Bosz con il passare dei minuti provano comunque ad alzare il baricentro e ad aumentare i giri del motore creando qualche grattacapo a Hermansen su punizione. In ogni caso i padroni di casa sono obbligati a vincere visto che il Rangers sta battendo lo Sparta Praga e in questo momento si sta garantendo la partecipazione al turno di spareggio. {agg. di Stefano Belli}

0-0, RIVEROS NON TROVA LA PORTA

Con il primo posto e la qualificazione diretta agli ottavi di Europa League già in cassaforte, per i giocatori del Lione la trasferta di Brondby è diventata quasi una gita di piacere – al netto del freddo, temperatura di 6 gradi – mentre i padroni di casa possono ancora sperare nello spareggio oppure nel ripescaggio in Conference League e quindi stasera daranno tutto per strappare i tre punti. A metà del primo tempo il punteggio è fermo sullo 0-0 con gli uomini di Frederiksen che fanno la partita e al 10’ sfiorano il gol con il cross di Bruus che si stava trasformando nel più beffardo dei tiri per Lopes. Poco dopo ci prova Riveros con un bel colpo di testa che termina di poco a lato, la sensazione è che vedremo la squadra allenata da Bosz attaccare solamente in contropiede, se si presenteranno le giuste occasioni. {agg. di Stefano Belli}

SI COMINCIA!

Stiamo per vivere la diretta di Brondby Lione: qualificazione ai sedicesimi ormai avvenuta per l’Olympique, che in Europa League ha sempre vinto e segnato sempre 3 gol nelle ultime tre gare, con un bottino che è diventato di 11 reti complessive. Quelle subite sono 3, tutte arrivate nella vittoria di Praga: dunque, abbiamo anche tre clean sheet per un Lione che però in campionato stenta a decollare e, se è imbattuto in casa, ha perso 4 volte su sei in trasferta con una sola vittoria, ma soprattutto ha subito un totale di 21 reti in 13 partite giocate.

Dal canto suo il Brondby in questo gruppo A non ha ancora vinto ma, se non altro, ha pareggiato le due gare casalinghe; in campionato dopo un avvio in sordina (la prima vittoria è arrivata alla 7^ giornata, ed è rimasta l’unica nelle prime 9) sembra aver cambiato passo, è imbattuto da 7 turni e ha vinto le ultime cinque partite, rilanciandosi in classifica dove occupa comunque la quinta posizione. Adesso è davvero arrivato il momento di scoprire quello che succederà sul terreno di gioco: possiamo metterci comodi e, senza indugio, lasciare che a parlare siano i protagonisti sul campo, perché la diretta di Brondby Lione sta davvero per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

BRONDBY LIONE: L’ARBITRO

Brondby Lione sarà diretta dal bulgaro Georgi Kabakov aiutato dai guardalinee Martin Margaritov e Diyan Valkov. Il quarto uomo invece sarà Ivaylo Stoyanov. In sala var ci saranno due portoghesi e cioè Luis Godinho e Fabio Verissimo. Kabakov è nato a Plovdiv il 22 febbraio del 1986 ed è dunque un fischietto molto giovane. ha debuttato nella massima categoria bulgara nel 2007 per arrivare a una designazione come internazionale nel 2013. È al debutto nella fase finale della competizione, visto che ha fischiato solo nei preliminari il 17 agosto quando arbitrò Stella Rossa Cluj, gara terminata col risultato finale di 4-0.

In 306 partite dirette finora ha tirato fuori 1603 cartellini gialli. Non è uno che tira fuori molto spesso il rosso, sono appena 39 le espulsioni dirette mentre quelle per doppio giallo sono 67. Ha fischiato solo 78 volte calcio di rigore. Questo ci fa pensare che probabilmente avremo la possibilità di seguire una partita spettacolare con poche interruzioni. Certo i calciatori dovranno comunque fare attenzione ad evitare entrate esagerate in area di rigore perché comunque è un fischietto che bada al regolamento.

BRONDBY LIONE: OSPITI FAVORITI!

Brondby Lione, in diretta giovedì 25 novembre 2021 alle ore 21.00 presso il Brøndby Stadion di Copenaghen, sarà una sfida valevole per la quinta giornata della fase a gironi della UEFA Europa League. Una sfida che rappresenta l’ultima chance per i danesi nella rincorsa alla qualificazione o anche al possibile ripescaggio in Conference League. Il Brondby è ultimo con 2 soli punti ma a 2 lunghezze da Sparta Praga e Rangers: una vittoria contro i francesi potrebbe cambiare le carte in tavola, altrimenti l’ultimo posto nel girone potrebbe essere inevitabile.

Il Lione ha dominato il raggruppamento, prendendosi già il primo posto con quattro vittorie su quattro e conseguentemente la qualificazione agli ottavi di finale di Europa League. La formazione transalpina ha dimostrato di avere una marcia in più rispetto alle avversarie ma in Ligue 1 è reduce dal match pieno di tensioni contro il Marsiglia, con la bottiglia lanciata sugli spalti che ha colpito in pieno Dimitri Payet. Inoltre il Brondby arriva all’appuntamento in un buon momento, con 6 risultati utili consecutivi messi in fila tra campionato, Coppa di Danimarca ed Europa League.

PROBABILI FORMAZIONI BRONDBY LIONE

Le probabili formazioni della diretta Brondby Lione, match che andrà in scena al Brøndby Stadion di Copenaghen. Per il Brondby, Niels Frederiksen schiererà la squadra con un 4-2-3-1 come modulo. Questa la formazione di partenza: Hermansen, Heggheim, Maxso, Rosted, Bruus, Slimane, Radosevic, Frendrup, Mensah, Uhre, Hedlund.  Risponderà il Lione allenato da Peter Bosz con un 4-2-3-1 così schierato dal primo minuto: Lopes, Dubois, Boateng, Denayer, Emerson, Caqueret, Guimares, Mendes, Aouar, Ekambi, Paquetá.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Brøndby Stadion, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Brondby con il segno 1 viene proposta a una quota di 3.30, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.70, mentre l’eventuale successo del Lione, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 2.10.

© RIPRODUZIONE RISERVATA