Calendario Serie C 2020-21/ Sorteggio: tutte le partite dei gironi, si parte il 27/09

- Michela Colombo

Diretta sorteggio Calendario Serie C 2020-21: decise le date e gli incroci della prossima stagione per i tre gironi A, B e C. Si parte il 27 settembre con Foggia-Bisceglie.

pallone lega pro seriec 2019 lapresse 640x300
Calendario Serie C 2020-21 (LaPresse)

Si è chiusa la diretta della presentazione del calendario della Serie C 2020-21: sono dunque state formalizzate per ciascuno dei tre gironi di cui è composto il campionato – gruppo A, B e C – date e partite, dalla prima all’ultima giornata e davvero non ci resta altro che attendere per dare finalmente la parola al campo. In conclusione della cerimonia il presidente della Lega Pro Ghirelli ha ricordato che il via ufficiale, salvo posticipi e anticipi, sarà dato il prossimo 27 settembre 2020 e come abbiamo visto fin dal primo turno non mancheranno sfide particolarmente bollenti. Il presidente ha poi sottolineato che la prossima sarà una stagione particolarmente vivace: saranno tanti i turni infrasettimanali previsti e l’augurio è che tutto possa finalmente svolgersi senza drammi e interruzioni. Da segnalare ancora che nei prossimi giorni è ancora attesa la formalizzazione dell’iscrizione di Foggia e Bisceglie, che pure si affronteranno nel primo turno del girone C. Sarà dunque appuntamento al prossimo 27 settembre per la nuova stagione della Serie C 2020-21. (agg Michela Colombo)  CLICCA QUI PER CONOSCERE IL CALENDARIO DELLA SERIE C 2020-21 PER I TRE GIRONI A, B E C

LA PRIMA GIORNATA

Dopo lunga attesa ecco che finalmente il sorteggio per il calendario della Serie C 2020-21 è cominciato e dunque il supercomputer ha formalizzato e date e gli incontri dei tre gruppi che come detto, saranno chiamati in campo per il primo turno già il prossimo fine settimana del 27 settembre. Ad aprire le danze le sfide del girone A, tutte fissate dalla prima all’ultima giornata. Esaminando però il programma del primo turno ecco che spicca senza dubbio il derby piemontese tra Pro Vercelli e Novara con cui dunque si apriranno i battenti di questa eccezionale stagione: pure saranno match da tenere ben d’occhio già il prossimo fine settimana anche Carrarese-Pro Patria come la sfida tra i bianconeri della Juventus U23 e i debuttanti della Pro Sesto. Per il girone B, di cui di seguito sono state fissate tutte le giornate della stagione 202-21, ecco che il primo turno il match da mettere in copertina è quello tra Perugia e Fano, previsto al Curi: sarà dunque esordio casalingo per il club appena retrocesso dalla serie B di mister Cosmi. Pure saranno incontri prestigiosi per la prima giornata del girone B nel calendario della Serie C 2020-21 anche Carpi-Sambenedettese e Padova-Imolese. Ultimo ma anche il più atteso visto i club di grande blasone inseriti nel girone, il gruppo C, di cui come per gli altri sono state definite già tutte le sfide. Per la prima giornata spicca subito il match tra X e Y e dunque tra Foggia e Bisceglie, che da poco ripescata dai dilettanti, devono ancora formalizzare la loro iscrizione la campionato: occhi puntati poi ai primi match Teramo-Palermo e V Francavilla Bari, che si annunciano senza dubbio più che mai bollenti. (agg Michela Colombo)

PRESENTATO IL NUOVO LOGO

Siamo entrati nel vivo della cerimonia della presentazione del Calendario della Serie C 2020-21. Ancora non sono stati alzati i veli sul tabellone dei tre gironi, che ci farà compagnia a partire dal prossimo 27 settembre 2020, ma in sede della Lega Pro sono tante le chiacchiere le discussioni in corso. Il presidente Ghirelli, mattatore della cerimonia, ha infatti preso la parola per esprimere il suo augurio di un presto ritorno del pubblico degli stadi, come pure spiegare le mosse e le misure che la Lega ha attuato e chiesto anche al Governo negli ultimi mesi, per consentire prima la ripresa delle competizioni e poi la sopravvivenza del campionato oltre che dell’intero sistema calcio di Serie C nel post pandemia. Grande spazio della discussione è però stato riservato alla presentazione del nuovo logo che Ghirelli ha spiegato con queste parole: “Sono tre vele, con i colori della bandiera italiana, che abbracciano il pallone. Sono tanti mesi che abbiamo gli stadi chiusi. Riportare la gente allo stadio sarà difficile perchè bisogna superare la paura. Abbiamo scommesso su questo simbolo, così da dare speranza in questo periodo buio”.

COMINCIA LA CERIMONIA

Si accende la diretta per il sorteggio del calendario della Serie C 2020-21: solo pochi minuti dunque di scoprire tutti gli incroci e i derby dei tre gironi, che ci faranno compagnia in quella che sarà una stagione bollente per il terzo campionato italiano. Conosciuta infatti la composizione dei tre gruppi, possiamo già immaginare alcuni derby eccezionali che animeranno questa bellissima annata, a cui non vediamo l’ora di dare la parola. Basti vedere, ad esempio che club occupano il gruppo C, del sud Italia come delle isole: qui infatti assisteremo già a tre derby siciliani tra Palermo, Catania e Trapani. Non scordiamo poi che proprio qui risiede il Bari che l’anno scorso ha perso per un soffio la promozione in Serie B e che promette scintille per questa stagione: come pure sono pronti a dare il massimo anche Foggia e Avellino. Sulla carta il gruppo C pare proprio un “girone di ferro”, ma A e B non saranno certo da meno. Diamo dunque la parola al sorteggio!

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE L’EVENTO

Stando alle ultime indicazioni, sarà possibile seguire la presentazione del Calendario della Serie C 2020-21 in diretta tv dalle ore 17.00 su Raisport, al numero 57 del telecomando del digitale terrestre: diretta streaming video dell’appuntamento garantita tramite il noto servizio Raiplay. Consigliamo inoltre agli appassionati di seguire i profili social dei club come della Lega Pro, che forniranno precisi aggiornamenti in merito. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING DELLA PRESENTAZIONE DEL CALENDARIO DI SERIE C

IL CASO DI FOGGIA E BISCEGLIE

Come abbiamo ricordato prima, a ritardare la pubblicazione del calendario della Serie C per la stagione 2020-21 ancora una volta sono state lungaggini e strascichi della giustizia sportiva. Il caso è noto. Da tempo si discuteva della penalizzazione di Bitonto e Picerno (insieme seguito al riscontro all’illecito sportivo circa il match del 5 maggio 2019), ma la procura federale solo in questi giorni ha formalizzato la condanna, che ha dunque portato alla retrocessione in serie D dei due club: di conseguenza la Figc solo ieri in Consiglio ha accettato tale direttiva provvedendo al ripescaggio di Foggia e Bisceglie per la nuova stagione 2020-21. Ma il caso non è già chiuso: benché oggi verrà presentato il calendario della Serie C, pure le due società ancora devono completare la loro iscrizione. Inoltre non scordiamo che nel frattempo il Rende (club escluso dal ripescaggi) promette battaglia legale nelle sedi adibite. Caso poi curioso vuole che per il Bisceglie, che sarà riammesso per la seconda volta di fila in Serie C dopo la retrocessione, questa non è neppure la prima volta che sfrutta un doppio ripescaggio: stessa cosa era già successo nelle annate 1988-89 e 1989-90.

I TRE GIRONI

Manca sempre meno alla cerimonia di presentazione del nuovo calendario della Serie C 2020-21 e nella trepidante attesa sarà bene andare ad analizzare la composizione dei tre gironi, di cui la Lega ci ha dato indicazioni solo nella tarda serata di ieri. Come già occorso negli scorsi anni, anche per questa nuova stagione è stato preferito il criterio geografico per disegnare i tre gruppi che animeranno questo nuovo campionato. Ecco che allora sono state ben poche le sorprese: al massimo ci ha un po’ stupito la presenza del Piacenza nel girone A e dell’Arezzo in B, separate dalle corregionali (ma la prima è più vicina al nord ovest e la seconda al nord est della penisola). Da segnalare però che la Lega al momento ha inserito nel girone C due club incognita, segnate dalle lettere X e Y: queste sulle carta saranno Foggia e Bisceglie che solo nella giornata di ieri sono state rispescate dalla Figc dopo l’esclusione di Bitonto e Picerno. I due club però al momento non hanno ancora formalizzato la loro iscrizione al campionato di Serie C (avranno 10 giorni per farlo) quindi formalmente il loro nome non può entrare nel sorteggio del calendario di questo pomeriggio.

IL CALENDARIO DI SERIE C

Finalmente quest’oggi, mercoledi 16 settembre 2020, e alle ore 17.00, presso la sede istituzionale della Lega Pro, verrà presentato il calendario della Serie C 2020-21, con la composizione dei tre gironi (fissati ancora con criteri geografici) e tutte le date che ci accompagneranno nei prossimi mesi, per la nuova stagione del terzo campionato italiano. Dopo lunga attesa e tanta incertezza, anche per il campionato di Serie C è tempo riaprire i battenti e dare il via alla nuova stagione, che inizierà ufficialmente già il prossimo 27 settembre. Manca dunque davvero poco al primo turno e in effettivamente va detto che la pubblicazione del calendario di Serie C per la stagione 2020-21 quest’anno è arrivato un poco in ritardo. In ordine infatti la Lega Pro aveva fissato per il 10 settembre la diffusione della composizione dei tre gironi come tutto il programma degli incroci, ma anche quest’anno, problemi relativi alla giustizia sportiva hanno messo i bastoni tra le ruote alla Federazione. Con il giudizio pendente sulle possibili penalizzazioni di Bitonto e Picerno, i tribunali come la Figc hanno deliberato solo in questi giorni della retrocessione dei due club e del ripescaggio di Foggia e Bisceglie per completare gli organici della Serie C. Per fortuna però il quadro ora è completo ed è tempo ora di sollevare i veli sul nuovo calendario per l’annata 2020-21.

CALENDARIO SERIE C 2020-21: FINALMENTE INCROCI E GIRONI

Dunque solo poche ore prima che abbia inizio la diretta della. presentazione del calendario della prossima stagione 2020-21 della serie C, di cui però già sono noti alcune informazioni importanti. Innanzitutto, per il primo campionato post pandemia il format non verrà cambiato rispetto a quando occorso negli ultimi anni: eccezion fatta per la conclusione, anomala della passata stagione, con tre promozioni dirette (Monza, Vicenza, Reggina) e un particolare tabellone per i play off, che ha premiato la Reggiana). Dunque sarà via libera alla classica stagione con andata e ritorno, con la promozione diretta in Serie B delle tre capoliste di ciascun girone e i play off per decidere dell’ultima promossa: fissate anche retrocessioni dirette e play out per la Serie D. Da aggiungere poi che proprio nei giorni scorsi la Figc ha dato il via libera all’introduzione delle cinque sostituzioni per incontro ai club della Lega Pro. Pure sono state già decise alcune date cardine della stagione 2020-21 della Serie C, come quella di inizio, visto che la prima giornata è prevista come già ricordato, domenica 27 settembre 2020. Non si conoscono ancora invece gli incroci come anche la composizione dei tre gironi, visto che solo pochi giorni fa sono state ripescate Foggia e Bisceglie: per quello dovremo attendere le mosse della Lega Pro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA