Diretta/ Cesena Carpi (risultato finale 3-0) streaming Rai: romagnoli in scioltezza

- Fabio Belli

Diretta Cesena Carpi. Streaming video e tv del match valevole per la settima giornata di ritorno del campionato di Serie C.

Cesena Feralpisalo contrasto facebook 2020 640x300
Diretta Cesena Fermana, Serie C girone B (da facebook.com/leonidelgarda)

DIRETTA CESENA CARPI (RISULTATO FINALE 3-0): ROMAGNOLI IN SCIOLTEZZA

Una volta trovato il terzo gol, per il Cesena il resto della partita contro il Carpi è stato tutto in discesa. Tris dei romagnoli che hanno visto chiudersi il match con un pizzico di nervosismo, con le ammonizioni per De Sena e Ardizzone tra gli ospiti e Ricci tra le fila dei padroni di casa. Episodi che non cambiano comunque l’esito di una partita che il Cesena ha dominato dall’inizio alla fine. Ancora guai per Pochesci che deve cominciare a guardarsi alle spalle in classifica, il Cesena compie un altro passo in avanti importante nella corsa ai play off nel girone B. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA CESENA CARPI STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Cesena Carpi è quella che per questo turno di Serie C sarà trasmessa in chiaro per tutti dalla televisione di stato: come di consueto dunque l’appuntamento è su Rai Sport + HD, canale al numero 57 del vostro televisore, e sarà la stessa emittente a fornire la possibilità di seguire questa partita in diretta streaming video, mettendo a disposizione senza costi aggiuntivi il sito o l’app ufficiali di Rai Play ai quali dovrete accedere con apparecchi mobili quali PC, tablet e smartphone. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

BORTOLUSSI SU RIGORE!

Doppio cambio nel Carpi a inizio ripresa: fuori Mastour, dentro De Sena, mentre Ferretti prende il posto di De Cenco. Il copione della partita però non cambia col Cesena che continua a dettar legge e al 10′ arriva il tris romagnolo: fallo di Sabotic su Zecca e calcio di rigore che viene trasformato da Bortolussi, che scrive dal dischetto il suo nome sul tabellino a coronamento di una eccellente prestazione. La girandola dei cambi continua ma il Cesena avanti di tre gol sembra definitivamente padrone della partita, col Carpi che sembra ormai impossibilitato a portare via punti dal “Manuzzi”. (agg. di Fabio Belli)

UNO-DUE ROMAGNOLO!

La supremazia territoriale del Cesena è comunque indiscutibile, alla mezz’ora il primo ammonito della partita è Giovannini, quindi al 31′ la pressione offensiva dei romagnoli viene premiata e arriva il gol del vantaggio. Ancora mischia in area del Carpi e Zecca risolve, realizzando la rete del vantaggio per i padroni di casa con grande opportunismo. Il Cesena batte il ferro finché è caldo e già al 40′ arriva il raddoppio. Segna Russini, servito da Bortolussi con un delizioso colpo di tacco: l’attaccante si libera al tiro in area e batte per la seconda volta Pozzi. Viene ammonito Di Gennaro, poi si va negli spogliatoi col Cesena in doppio vantaggio. (agg. di Fabio Belli)

POZZI SUPERSTAR!

Il match inizia con una lunga fase di sostanziale equilibrio. Lampo del Cesena al 14′ con Bortolussi che sfiora l’eurogol da posizione particolarmente difficile, ma il pallone si stampa sulla traversa. Al 16′ ottimo intervento di Pozzi su una deviazione sotto misura di Zecca, quindi al 20′ doppio intervento del portiere del Carpi, prima su Di Gennaro e poi su Bortolussi. Il numero uno ospite compie un altro grande intervento al 25′, negando il gol a Collocolo. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. CESENA (4-3-3): Nardi; Zappella, Ricci, Ciofi, Longo; Steffè, Collocolo, Di Gennaro; Zecca, Bortolussi, Russini. A disposizione: Benedettini, Favale, Ardizzone, Nanni, Borello, Sorrentino, Campagna, Capellini, Lepri, Venturini. Allenatore: William Viali. CARPI (3-4-1-2): Pozzi; Gozzi, Venturi, Sabotic; Eleuteri, Ghion, Fofana, Lomolino; Mastour; De Cenco, Giovannini. A disposizione: Rossi, Ercolani, Llamas, Varoli, Bellini, De Sena, Marcellusi, Ferretti, Bayeye, Offidani, Thiago Ceijas, Ridzal. Allenatore: Sandro Pochesci. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

Siamo arrivati al calcio d’inizio di Cesena Carpi, posticipo che chiude la 26^ giornata di Serie C: il Cesena di William Viali affronta al Manuzzi il Carpi, negli ultimi minuti prima del fischio d’inizio osserviamo allora alcune statistiche per aiutarci ad inquadrare il derby Cesena Carpi. Nove i punti che dividono le due compagini che occupano posizioni tranquille di classifica. Paradossalmente dei 38 punti guadagnati dal Cesena solo 12 sono quelli ottenuti in casa, dove la squadra è uscita sconfitta quattro volte. Ma anche il Carpi è tutto fuorché irresistibile in trasferta dove è riuscita a vincere soltanto due volte, altrettanti sono i pareggi, per un totale di otto punti conquistati e uno score che è tra i peggiore del girone. Adesso però basta numeri e parole, perché è giunto il tanto atteso momento di scendere in campo e dunque non possiamo fare altro che metterci comodi e stare a vedere come andranno le cose: la diretta di Cesena Carpi comincia!

DIRETTA CESENA CARPI: I TESTA A TESTA

La diretta di Cesena Carpi ci offrirà stasera un derby dell’Emilia-Romagna di discreta tradizione, andiamo allora a dire qualcosa in più sulla partita che questa sera sarà l’ultimo posticipo del girone B di Serie C. Per il Cesena di recente la sfida con il Carpi è diventata una vera e propria maledizione, dal momento che l’ultimo successo romagnolo (1-2 esterno) risale a domenica 5 febbraio 2017. Da allora sono state giocate altre cinque partite, con un bilancio di quattro vittorie per il Carpi e un solo pareggio. Tradizione recente pro-carpigiana che è stata confermata anche nella partita d’andata del campionato di Serie C 2020-2021 in corso, perché sabato 24 ottobre 2020 (allora era l’anticipo, oggi è il posticipo) il Carpi aveva vinto per 2-0 in casa. Va osservato però anche che in precedenza c’era stata una striscia di ben quattro affermazioni consecutive per il Cesena, di conseguenza gli ultimi nove precedenti – che sono anche quelli recenti, dal 2013 in poi – ci danno quattro vittorie per parte più un pareggio. Dal 2013 bisognerebbe poi tornare al 1998, quando l’ultimo scontro del XX secolo terminò con un pareggio per 1-1. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CESENA CARPI: SPETTACOLO PER IL DERBY!

Cesena Carpi, in diretta lunedì 22 febbraio 2021 alle ore 21.00 presso lo stadio Dino Manuzz-Orogel Stadium di Cesena, sarà una sfida valevole per la settima giornata di ritorno del campionato di Serie C. Derby dell’Emilia-Romagna tra due squadre che al momento sono divise in classifica da 7 punti. 38 per il Cesena che in piena zona play off resta comunque nono, a causa delle due sconfitte consecutive contro Virtus Verona e Triestina, subite prima della riscossa nel turno infrasettimanale contro il Fano. Importante per i bianconeri la vittoria per 1-2 ottenuta mercoledì scorso nelle Marche, con la classifica che resta comunque corta e almeno il quinto posto ancora a tiro dei romagnoli.

Gli emiliani invece dopo il ritorno di Sandro Pochesci in panchina hanno messo in fila due pareggi contro Arezzo e Sudtirol che hanno mosso di nuovo la classifica, ma pur restando a +6 dalla zona play out restano a -5 dal decimo posto occupato dal Mantova e dalla zona play off, ancora lontani dal confermare quelle che potevano essere le ambizioni di inizio stagione che per i biancorossi erano sicuramente più che discrete.

PROBABILI FORMAZIONI CESENA CARPI

Le probabili formazioni della sfida tra Cesena Carpi presso lo stadio Dino Manuzzi-Orogel Stadium. I padroni di casa allenati da William Viali scenderanno in campo con un 4-3-3 e questo undici titolare: Nardi, Longo, Maddaloni, Ricci, Favale; Collocolo, Petermann, Steffè; Zecca, Bortolussi, Russini. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Sandro Pochesci con un 4-4-2 così disposto dal primo minuto: Rossini; Eleuteri, Venturi, Sabotic, Llamas; Bellini, Fofana, Ghion, Lomolino; Giovannini, De Sena.

QUOTE E PRONOSTICO

Per tutti coloro che vorranno scommettere sul match l’agenzia Snai ha fornito il suo pronostico per Cesena Carpi: il segno 1 per la vittoria interna garantirebbe infatti di moltiplicare per 1.80 volte la posta investita, mentre il segno 2 riferito al successo in trasferta permetterebbe di ottenere una vincita pari a 3.75 volte quanto messo sul piatto. Infine per chi punterà sul pareggio, puntando sul segno X, la somma risultante si moltiplicherebbe per 3.40 volte l’importo scommesso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA