DIRETTA/ Foggia Acr Messina (risultato finale 3-1): a segno anche Merkaj e Rocca!

- Fabio Belli

Diretta Foggia Acr Messina. Streaming video e tv del match valevole per la settima giornata d’andata del campionato di Serie C.

diretta foggia latina
Tifosi del Foggia (LaPresse)

DIRETTA FOGGIA ACR MESSINA (RISULTATO 3-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Pino Zaccheria il Foggia batte in rimonta l’ACR Messina per 3 a 1. Nel primo tempo gli ospiti riescono a passare in vantaggio verso il 13′ grazie alla rete messa a segno da Vukusic, su assist di Fofana, ma i padroni di casa non rimangono a guardare e trovano il gol del pareggio intorno al 37′ per merito di Martino. Nel secondo tempo Baldè manca il raddoppio per i suoi in avvio di ripresa. Nell’ultima parte dell’incontro le due compagini perdono un giocatore per infortunio a testa sostituendo Nicoletti con Garattoni al 72′ da un lato e Sarza Puttini con Di Stefano al 77′ dall’altro ed è infine Merkaj a realizzare la rete del sorpasso definitivo all’85’ con l’aiuto di Curcio ed approfittando di un errore commesso da Konate. Il tris arriva nel recupero al 90’+4′ con la rete di Rocca, assistito da Merkaj. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Foggia di portarsi a quota 12 nella classifica del girone C della Serie C mentre l’ACR Messina resta ferma con i suoi 5 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA FOGGIA ACR MESSINA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Foggia Acr Messina non sarà disponibile sui canali sul satellite o sul digitale terreste. Per assistere alla partita di Serie C resta valido l’appuntamento con il portale Eleven Sports, che fornisce tutte le gare del campionato di terza serie in diretta streaming video: è possibile sottoscrivere un abbonamento, con formula mensile oppure per l’intera stagione.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Foggia ed ACR Messina è ancora bloccato sull’1 a 1 maturato nel primo tempo. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori delle due squadre, i siciliani sprecano un’opportunità interessante con Baldè al 46′ e sul fronte opposto Ferrante si trova in fuorigioco al 53′. Intanto l’arbitro ha ammonito anche Nicoletti tra le file del Foggia al 53′ ed il Messina ha rimpiazzato Catania con Marginean al 54′. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Foggia ed ACR Messina sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 1. Nel finale del primo tempo il Foggia va a caccia del pareggio con Petermann in un paio di occasioni e ristabilisce l’equilibrio al 37′ per merito del gol realizzato da Martino, approfittando di un pallone respinto sui suoi piedi dalla difesa del Messina. I suoi compagni Merola, Curcio e Petermann mancano poi l’immediato sorpasso. Fino a questo momento il direttore di gara Michela di Cairano, proveniente dalla sezione di Ariano Irpino, ha ammonito Carillo e Fazzi tra le file degli ospiti. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Foggia ed ACR Messina è cambiato ed è adesso di 0 a 1. I minuti scorrono sul cronometro gli ospiti guidati dal tecnico Sullo sorprendono i rivali di giornata riuscendo a passare in vantaggio intorno al 13′ grazie alla rete messa a segno da Vukusic, capitalizzando il lancio di Fofana. I pugliesi non rimangono a guardare e provano a reagire al 21′ con la conclusione di Nicoletti, deviata in calcio d’angolo dalla retroguardia messinese. I giallorossi si rivedono al 29′ quando Baldè viene però pescato in posizione di fuorigioco a tu per tu con l’estremo difensore del Foggia. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Puglia la partita tra Foggia ed ACR Messina è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa allenati da mister Zeman a prendere subito in mano il controllo delle operazioni affacciandosi pericolosamente in zona offensiva già al 2′ e poi anche al 4′ con Petermann, il cui tiro è stato deviato in corner da Lewandowski. I rossoneri insistono calciando largo con Ferrante al 7′ e Merola impegna seriamente l’estremo difensore avversario al 9′. Ecco le formazioni ufficiali: FOGGIA (4-3-3) – Volpe; Martino, Girasole, Sciacca, Nicoletti; Petermann, Gallo, Rocca; Merola, Ferrante, Curcio. A disp.: Alastra, Garattoni, Markic, Rizzo, Merkaj, Vigolo, Garofalo, Di Jenno, Ballarini, Tuzzo, Di Grazia. All.: Zeman. ACR MESSINA (4-4-2) – Lewandowski; Morelli, Fantoni, Carillo, Sarzi Puttini; Fazzi, Fofana, Damian, Catania; Baldè, Vukusic. A disp.: Fusco, Rondinella, Celic, Mikulic, Goncalves, Russo, Konate, Marginean, Di Stefano, Adorante, Milinkovic, Busatto. All.: Sullo. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI GIOCA

Eccoci pronti a vivere Foggia Acr Messina: che cosa potrebbe succedere in campo? Cerchiamo di capirlo analizzando le statistiche delle due formazioni nelle prime giornate del girone C del nuovo campionato di Serie C. Si affrontano due squadre dal trend differente: il Foggia in crescita (vincitore nell’ultimo turno per 3-0 sulla Fidelis Andria in un derby pugliese) e l’Acr Messina in flessione che è reduce dal brusco stop inflittogli dal Bari per 2-0.

I rossoneri possono quindi sfruttare il turno casalingo per proseguire la loro striscia positiva. In casa il Foggia ha giocato in tre occasioni vincendo una gara, pareggiando una volta e perdendo una partita. Cinque le reti segnate complessivamente e quattro quelle subite. Il Messina in trasferta ha raccolto solo un pareggio e due sconfitte. Sei gol fatti e otto subiti per i siciliani. Adesso però non è più tempo per parole e numeri: cediamo allora senza indugio la parola al campo, dove a parlare con le azioni saranno i protagonisti di Foggia Acr Messina!

FOGGIA ACR MESSINA: I TESTA A TESTA

Prima di dare la parola al campo, ci pare opportuno per la diretta di Foggia Acr Messina dare spazio anche al ricco storico che le due squadre condividono, alla vigilia del big match della settima giornata. Tabella alla mano possiamo allora raccontare i ben 29 precedenti ufficiali, pure questi segnati dal 1935 a oggi e per il secondo, il primo e pure il terzo campionato nazionale, come anche nella Coppa Italia di Serie C.

Davvero dunque una lunghissima tradizione, che si è rinnovata anche lo scorso 15 settembre, quando Foggia e Messina si sono sfidate nel secondo turno della Coppa Italia di Serie C: allora fu vittoria dei satanelli per 2-0. Aggiungiamo che complessivamente per lo scontro diretto sono state fin qui ben 15 i successi dei rossoneri e solo otto le affermazioni die giallorossi: sei i pareggi fin qui recuperati. (agg Michela Colombo)

FOGGIA ACR MESSINA: SFIDA SPECIALE PER ZEMAN!

Foggia Acr Messina, in diretta domenica 3 ottobre 2021 alle ore 17.30 presso lo stadio Pino Zaccheria di Foggia, sarà una sfida valevole per la settima giornata d’andata del campionato di Serie C. Zdenek Zeman cerca la continuità per il suo Foggia, dopo una partenza fatta di alti e bassi. Nel turno infrasettimanale i Satanelli sono tornati a vincere e convincere, rifilando 3 gol alla Fidelis Andria in trasferta. E’ tra le mura amiche dello “Zaccheria” però che i rossoneri stanno soffrendo di più e sono in cerca di una svolta.

Mercoledì scorso il Messina è stato costretto ad arrendersi in casa contro la capolista Bari. I peloritani hanno perso quattro delle ultime cinque partite disputate tra campionato e Coppa Italia, ottenendo nel mezzo un successo interno contro la Virtus Francavilla che è stato a conti fatti ossigeno puro per la classifica. Il 15 settembre scorso le squadre si sono già affrontate in Coppa Italia con vittoria del Foggia per 2-0, il Messina non espugna lo “Zaccheria” dall’1-2 del 14 febbraio 2014.

PROBABILI FORMAZIONI FOGGIA ACR MESSINA

Le probabili formazioni della diretta Foggia Acr Messina, match che andrà in scena al Pino Zaccheria di Foggia. Per il FoggiaZdenek Zeman schiererà la squadra con un 4-3-3 come modulo. Questa la formazione di partenza: Alastra, Martino, Sciacca, Girasole, Nicoletti; Gallo, Petermann, Rocca; Di Grazia, Ferrante, Curcio. Risponderà il Messina allenato da Salvatore Sullo con un 4-4-2 così schierato dal primo minuto: Lewandowski; Morelli, Celic, Carillo, Sarzi; Simonetti, Fofana, Damian, Catania; Adorante, Vukusic.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Pino Zaccheria di Foggia, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Foggia con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.30, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.25, mentre l’eventuale successo del Messina, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 2.90.

© RIPRODUZIONE RISERVATA