DIRETTA/ Francia Italia (risultato finale 36-5) Canale 20: Azzurri travolti!

- Mauro Mantegazza

Diretta Francia Italia streaming video Canale 20, orario e risultato live del test match di rugby per la Autumn Nations Cup 2020 (oggi sabato 28 novembre).

Italia rugby
Diretta Galles Italia (LaPresse)

DIRETTA FRANCIA ITALIA (RISULTATO FINALE 36-5): AZZURRI TRAVOLTI!

Gli Azzurri del rugby finiscono con l’essere travolti dalla Francia nel match della Autumn Nations Cup 2020. Dopo un ottimo primo tempo, il secondo ha fatto registrare un dominio pressoché totale dei transalpini, che sono andati in meta al quarto d’ora con Villière per poi trasformare il piazzato e portarsi sul 17-5. Al 21′ la meta è di Serin e la trasformazione sempre di Jalibert, 2′ dopo Thomas può fuggire in campo aperto con l’Italia che sembra ormai fuori partita ed è ancora meta per la Francia. 29-5 dopo il calcio piazzato di Jalibert, ma allo scadere ci sono altri 7 punti per i francesi, l’ultima meta è di Macalou, Jalibert è ancora implacabile sul piazzato e la sfida si chiude con gli Azzurri costretti ad incassare un pesante 36-5. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA FRANCIA ITALIA: COME SEGUIRE IL TEST MATCH IN STREAMING CANALE 20

Ricordiamo a tutti gli appassionati che tutte le partite degli azzurri per l’Autumn Nations Cup 2020, e dunque pure la Francia Italia di quest’oggi, saranno trasmesse in diretta tv sul digitale terrestre in chiaro per tutti su Mediaset Canale 20: ad accompagnarci in tali occasioni saranno le voci di Gianluca Barca e Mauro Bergamasco. La sfida odierna (come pure gli altri match del nuovo torneo) sarà poi visibile anche in diretta streaming video sul sito sportmediaset.it e sull’app Sportmediaset.

CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU MEDIASETPLAY

AZZURRI IN PARTITA

Il primo tempo della sfida della Autumn Nations Cup 2020 tra Francia e Italia si è chiusa sul 10-5 in favore dei transalpini, ma l’Italia è decisamente in partita. Dopo appena 3′ francesi avanti 3-0 grazie a un calcio piazzato di Jalibert, ma la prima meta è dell’Italia grazie a una grande finta di Garbisi che serve Canna, bravo ad andare a segno anche se l’Italia passa solo sul 3-5 perché a Garbisi non riesce la successiva trasformazione. E’ il 27′ e l’Italia resta in vantaggio per circa 1o’, quindi al 36′ è la Francia a trovare la prima meta grazie a Danty che risolve una mischia, con Jalibert che poi piazza l’ovale tra i pali e permette ai francesi di chiudere avanti di 5 il primo tempo. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Francia Italia avrà inizio fra pochi minuti e il teatro di questo prestigioso test-match di rugby sarà naturalmente lo Stade de France di Saint Denis, che è la casa della Nazionale transalpina della palla ovale per le partite del Sei Nazioni e per i test match più prestigiosi. Lo stadio principale di Parigi non ha bisogno di molte presentazioni, anche se non ha grandissima tradizione: fu costruito in vista dei Mondiali di calcio 1998 e da allora ha ospitato tantissimi grandi eventi, a partire da nove partite del torneo iridato (finale compresa). Discorso simile per gli Europei del 2016: sette partite, compresa ancora una volta la finale. Rimanendo al calcio, bisogna ricordare inoltre le due finali di Champions League del 2000 e del 2006. Nel rugby, oltre alle annuali partite del Sei Nazioni, va ricordata soprattutto la Coppa del Mondo 2007, organizzata appunto in Francia: sette partite furono ospitate allo Stade de France, fra cui la finale ed entrambe le semifinali. Infine, è doveroso ricordare che questo impianto ha ospitato anche i Mondiali di atletica leggera nel 2003. Oggi però l’attenzione sarà tutta per la palla ovale: parola al campo, Francia Italia sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FRANCIA ITALIA: LA TRADIZIONE DELLA PARTITA

Sempre più vicina la diretta di Francia Italia, questa partita di rugby non fa parte del Sei Nazioni e di conseguenza non metterà in palio il Trofeo Garibaldi, che ormai da diversi anni caratterizza le sfide tra Francia e Italia nello storico torneo. Tradizione britannica, le due Nazionali latine si sono lasciate ispirare per creare questo premio che va assegnato alla squadra che ogni anno vince la partita tra Francia e Italia nel 6 Nazioni – motivo per il quale ovviamente non sarà assegnato questa sera. Il premio omaggia Giuseppe Garibaldi, eroe italiano nato però a Nizza, allora nel Regno di Sardegna ma oggi naturalmente Francia, così in occasione del bicentenario della nascita fu ideato e per la prima volta assegnato nel 2007. Il bilancio è nettamente favorevole alla Francia, che ha vinto dodici volte su quattordici e addirittura sette volte su sette allo Stade de France, dove l’Italia non è mai riuscita a vincere. Gli unici due successi azzurri sono arrivati a Roma nel 2011 (22-21) e nel 2013 (23-18), anni nei quali la distanza che si separava dalle big europee sembrava essersi di molto ridotta. Purtroppo da allora sono stati fatti molti passi indietro, oggi sperare di vincere sembra essere onestamente una chimera… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FRANCIA ITALIA: LA FORMULA DELLA AUTUMN CUP

Verso la diretta di Francia Italia, prestigioso test-match di rugby, possiamo ricordare la formula di questa Autumn Nations Cup 2020, che almeno in questo anomalo autunno va a sostituire i classici test-match di novembre e inizio dicembre, quando tradizionalmente le Nazionali dell’emisfero australe vengono a giocare in Europa. Le sedi sono in effetti tutte del Vecchio Continente, ma dall’altro emisfero sono arrivate solo le Isole Fiji, peraltro falcidiate dal Coronavirus che ha causato per loro una doppia sconfitta a tavolino sia contro la Francia sia contro l’Italia, inserite con i figiani nello stesso gruppo, al pari della Scozia. Tutto europeo invece l’altro gruppo, con le big Inghilterra, Irlanda e Galles alle quali si aggiunge la Georgia. Ciascuna squadra gioca una volta contro ciascuna delle altre squadre del proprio girone, determinando così la classifica finale del gruppo. In seguito le squadre al primo posto di ogni girone si affronteranno tra loro per stabilire la vincitrice della Autumn Nations Cup 2020, così come le squadre rispettivamente al secondo, terzo e quarto posto di ogni girone, per determinare la classifica generale del torneo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FRANCIA ITALIA: APPUNTAMENTO DI LUSSO!

Francia Italia, in diretta dallo Stade de France di Saint Denis, è la partita di rugby, test-match amichevole in programma oggi, sabato 28 novembre, valida per l’Autumn Nations Cup 2020: fischio d’inizio previsto per le ore 21.10. Siamo al terzo turno della manifestazione che ha praticamente preso il posto del classico tour che le nazionali di rugby, Italia compresa, affrontavano nel mese di novembre, anche se solamente alla seconda uscita per gli azzurri, che sabato scorso hanno vinto a tavolino contro le Isole Fiji, bloccate da troppi casi di Covid. Ecco dunque un appuntamento di lusso come la diretta di Francia Italia per tornare in campo: un esame durissimo per l’Italia reduce da un Sei Nazioni 2020 francamente pessimo, ci sarebbe dunque estremo bisogno di un riscatto, anche dal punto di vista psicologico, anche se farlo allo Stade de France contro i padroni di casa della Francia non sarà affato semplice.

DIRETTA FRANCIA ITALIA: IL CONTESTO

Dunque la diretta di Francia Italia segna un ritorno al rugby giocato dopo il 28-0 a tavolino contro le Isole Fiji, che d’altronde avevano subito lo stesso destino anche la settimana precedente proprio contro la Francia. Per la Nazionale di Franco Smith, dopo la sconfitta rimediata con la Scozia due settimane fa col risultato di 17-28 in favore degli ospiti britannici, partita nella quale comunque allo stadio Franchi gli azzurri avevano messo in campo una prestazione certamente migliore rispetto a quelle del Sei Nazioni, un test di altissimo livello contro la Francia. Cosa sapranno fare gli azzurri? Serve lanciare un segnale forte, perché continuano le voci sul futuro dell’Italia proprio nel Sei Nazioni, a causa delle troppe sconfitte negli ultimi anni. La partita contro le Fiji avrebbe potuto essere l’occasione per ottenere una vittoria “vera” che fa sempre bene, invece bisognerà cercare l’impresa contro i Galletti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA