DIRETTA/ Lazio Fiorentina (risultato finale 2-1) streaming DAZN: accorcia Vlahovic

- Fabio Belli

Diretta Lazio Fiorentina. Streaming video DAZN del match valevole per la sedicesima giornata d’andata del campionato di Serie A.

immobile
Lazio, Ciro Immobile (Foto LaPresse)

DIRETTA LAZIO FIORENTINA (RISULTATO FINALE 2-1) ACCORCIA VLAHOVIC

Al 33′ miracoloso salvataggio di testa di Milinkovic-Savic che impedisce a Castrovilli di riaprire immediatamente la partita, quindi al 37′ proprio Castrovilli viene ammonito per un fallo su Hoedt. Al 41′ uno sbaglio di Pezzella porta Immobile al tiro, ma stavolta la conclusione viene neutralizzata da Dragowski. Al 42′ però arriva un rigore per la Fiorentina: Strakosha sbaglia il rinvio e Vlahovic a centro area viene strattonato da Hoedt, ammonito nell’occasione. Vlahovic non sbaglia dal dischetto e porta sotto la Fiorentina. 5′ di recupero e ultimi assalti viola che si risolvono in una rasoiata di Ambrabat controllata in tuffo da Strakosha. La Lazio pur con qualche patema torna alla vittoria e batte 2-1 la Fiorentina. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA LAZIO FIORENTINA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Lazio Fiorentina sarà visibile sul canale 209 del decoder satellitare, ovvero DAZN1: l’appuntamento infatti è disponibile anche per gli abbonati Sky da almeno tre anni, grazie alla sinergia tra le due emittenti. Naturalmente la partita sarà visibile dai clienti DAZN con il consueto servizio della diretta streaming video, dunque utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone o anche servendosi di una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

RADDOPPIA IMMOBILE!

Inizio di ripresa con Patric in campo nella Lazio al posto di Luiz Felipe. La Fiorentina prova ad alzare il baricentro, al 6′ però ancora zampata di Caicedo e super parata di Dragowski, ma stavolta l’ecuadoriano è andato al tiro in posizione di fuorigioco. Al 7′ grande intervento di Hoedt che ferma in “estirada” Vlahovic in area, il secondo tempo fatica a decollare e al 14′ Inzaghi prova ad aggiungere sostanza a centrocampo inserendo Akpa Akpro al posto di Caicedo. Al quarto d’ora cambia anche Prandelli, con Callejon che rileva Venuti. Qualche problema fisico per Lazzari al 16′, la partita però resta bloccata con molti errori da una parte e dall’altra. Quasi fatale al 24′ un retropassaggio di Patric, con Vlahovic anticipato di piede dal portiere laziale. Alla mezz’ora però è raddoppio laziale, angolo di Luis Alberto, Dragowski riesce solo a toccare e Immobile sigla il 2-0 calciando da posizione ravvicinata di potenza sotto la traversa. (agg. di Fabio Belli)

RIBERY KO!

La Lazio va a caccia del raddoppio e al 34′ una punizione da posizione interessante di Milinkovic-Savic si infrange sulla barriera. Al 38′ tegola per Prandelli, con Ribery a terra per un problema muscolare: al suo posto il tecnico viola inserisce in campo Eysseric. La Lazio cala vistosamente negli ultimi minuti del primo tempo, prima Luiz Felipe e poi Escalante sono costretti a interventi fallosi in affanno ed entrambi vengono ammoniti. 2′ di recupero e l’ultima chance è per Martinez Quarta che arriva al colpo di testa in area, col Lazzari che trova la deviazione per ripiegare in corner. (agg. di Fabio Belli)

GOL ANNULLATO A IMMOBILE

La Fiorentina prova a reagire e impone un cambio di ritmo, al 21′ su cross teso in area laziale Castrovilli tenta un colpo di tacco all’indietro che finisce però nella disponibilità di Strakosha. Qualche problema per Dragowski in caduta dopo un’uscita, quindi al 26′ grande filtrante di Luis Alberto per Immobile che infila Dragowski in uscita: la rete viene però annullata col VAR che rileva la posizione di fuorigioco del bomber laziale. Al 28′ Vlahovic impegna Strakosha, quindi alla mezz’ora una girata di Marusic viene murata dalla difesa viola. (agg. di Fabio Belli)

SBLOCCA CAICEDO!

Prova a partire forte la Fiorentina ma al primo affondo è la Lazio ad andare in gol: Acerbi calibra un cross dalla sinistra trovando la sponda aerea di Lazzari che piazza il pallone a centro area, dove irrompe Caicedo che brucia la marcatura di Pezzella e in girata porta in vantaggio i biancazzurri. All’8′ subito vicini al raddoppio gli uomini di Simone Inzaghi, Marusic sbuca su un cross di Luiz Felipe e colpisce di testa anticipando Venuti, col pallone che finisce sulla parte esterna del palo. Insistono i padroni di casa, al 13′ azione insistita di Luis Alberto che scarica per Milinkovic-Savic, bordata da fuori area che sorvola di poco la traversa. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Solo pochi istanti prima di dare il via alla diretta di Lazio Fiorentina, match della 16^ giornata di Serie A di cui le formazioni ufficiali stanno facendo già il loro ingresso in campo: nell’attesa diamo un occhio anche a qualche statistica. Come abbiamo accennato prima, per i biancocelesti è momento complicato: i capitolini alla vigilia del turno sono appena la nona forza del campionato, con 22 punti e un tabellino che recita sei sconfitte e 4 pareggi. È pure ancora negativo il bilancio gol con 24 reti subite finora e solo 23 segnate (di cui 10 sono arrivate solo da Ciro Immobile), Sono altri numeri per la Fiorentina, che pure da quanto è arrivato Prandelli, convince maggiormente in campo. La Viola è ora alla 14^ posizione in classifica con 15 punti e un tabellino di tre successi e pareggi: nelle ultime 4 giornate però i gigliati hanno messo assieme ben sei punti. Va aggiunto che la squadra toscana ha però da risolvere al più presto il dato relativo ai gol, se vuole salire in classifica: finora sono state 16 le reti segnate e 21 quelle subite. Tocca ora dare la parola al campo, si comincia! LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Hoedt, Acerbi; Lazzari, Milinkovic-Savic, Escalante, Luis Alberto, Marusic; Caicedo, Immobile. All. S. Inzaghi. FIORENTINA (3-5-1-1): Dragowski; Quarta, Ger. Pezzella, Igor; Venuti, Amrabat, Bonaventura, Castrovilli, Biraghi; Ribery; Vlahovic. All.: Prandelli. (agg Michela Colombo)

DIRETTA LAZIO FIORENTINA: TESTA A TESTA

Diamo uno sguardo ai precedenti della diretta di Lazio Fiorentina. Le due squadre allo Stadio Olimpico di Roma si sono affrontate per 79 volte. Il bilancio è nettamente in favore dei capitolini che si sono affermati per 42 volte con 15 successi dei viola e 22 pareggi. La Lazio in queste gare ha segnato 134 reti, mentre la Fiorentina 71. Molto spesso la gara è stata decisa nella “zona Cesarini”, cioè negli ultimi minuti. Per questo possiamo citare due 1-1 che ci portano indietro agli ultimi 10 anni. Nel febbraio del 2010 la Lazio era passata in vantaggio con Siviglia, subendo il pari al minuto 94 con Babacar. Nel novembre del 2017 accadde più o meno la stessa cosa con la gara sbloccata da De Vrij e il pareggio di Babacar anche lui al 94esimo. L’ultimo precedente all’Olimpico ci porta al 27 giugno scorso quando in casa la Lazio si impose per 2-1. La Fiorentina non vince nella capitale contro i biancocelesti dal 2-4 del maggio del 2016.

ALTRO COLPACCIO DEI VIOLA?

Lazio Fiorentina, in diretta dallo stadio Olimpico di Roma, in programma mercoledì 6 gennaio 2020 alle ore 15.00, sarà una sfida valevole per la sedicesima giornata d’andata del campionato di Serie A. Caccia alla scossa per due formazioni che nelle ultime sfide, pareggiate dalla Lazio contro il Genoa e dalla Fiorentina contro il Bologna, hanno faticato anche a tirare in porta. Statistiche sterili in attacco che sono indice di un momento poco felice. La Lazio finora è l’unica delle favorite di inizio campionato ad aver pienamente steccato, lontanissima dal rendimento che per buona parte della scorsa stagione l’aveva portata in zona Scudetto e troppo legata ai gol di Immobile, il solo a rendersi pericoloso in avanti. La Fiorentina aveva chiuso il 2020 con un memorabile 0-3 in casa della Juventus, ma si è ritrovata a faticare in casa contro il Bologna, ancora in difficoltà in zona gol. Le due squadre sono chiamate innanzitutto a sbloccarsi per cambiare marcia e non ritrovarsi alle prese con un’annata sempre più deludente in questa Serie A.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO FIORENTINA

Le probabili formazioni di Lazio Fiorentina, sfida che andrà in scena presso lo stadio Olimpico di Roma. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Simone Inzaghi con un 3-5-2: Reina; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Escalante, Luis Alberto, Marusic; Muriqi, Immobile. Gli ospiti guidati in panchina da Cesare Prandelli schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 3-5-2 come modulo di partenza: Dragowski; Milenkovic, Ger. Pezzella, Igor; Lirola, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Vlahovic, Ribery.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sulla sfida del campionato di Serie A tra Lazio e Fiorentina, l’agenzia di scommesse Snai offre le quote sul match con la vittoria interna fissata a 1.75, l’eventuale pareggio proposto a una quota di 3.80, mentre chi vorrà puntare sull’affermazione in trasferta, la quota offerta è di 4.20.



© RIPRODUZIONE RISERVATA