Diretta/ Leicester Legia (risultato finale 3-1): le Foxes balzano in testa!

- Fabio Belli

Diretta Leicester Legia (risultato finale 3-1) streaming video e tv della partita di Europa League. Le Foxes vincono e salgono al primo posto nel gruppo C, decisivo lo scontro con il Napoli.

Rodgers Vardy Fuchs Leicester lapresse 2020 640x300
I giocatori del Leicester (Foto LaPresse)

DIRETTA LEICESTER LEGIA VARSAVIA (RISULTATO FINALE 3-1): LE FOXES BALZANO IN TESTA!

Il Leicester batte il Legia Varsavia per 3-1 e sale al primo posto nel gruppo C di Europa League con quattro squadre racchiuse in soli 2 punti, si deciderà tutto tra due settimane quando le Foxes affronteranno il Napoli in uno scontro da dentro o fuori mentre la formazione polacca ospiterà lo Spartak Mosca. Nelle battute conclusive del match la squadra di Rodgers, avanti di due gol, decide saggiamente di addormentare la partita e tenere gli avversari alla larga dalla porta di Schmeichel. Con l’infermeria già affollata i padroni di casa vogliono evitare altri infortuni e decidono quindi di non infierire nel timore di suscitare la reazione degli ospiti che non hanno più energie per imbastire un tentativo di rimonta. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA LEICESTER LEGIA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA DI EUROPA LEAGUE

La diretta tv di Leicester Legia è su Sky Sport: per questa stagione infatti l’Europa League si divide tra la televisione satellitare e la piattaforma DAZN, nel primo caso bisognerà essere abbonati al pacchetto Calcio per accedere alle immagini mentre nel secondo, come sempre, la visione sarà garantita (ai clienti) in diretta streaming video, e dunque utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. In alternativa, potrà essere sfruttata una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

LE FOXES SFIORANO IL POKER

Quando mancano circa venti minuti al novantesimo il Leicester è sempre in vantaggio sul Legia Varsavia per 3-1, nel frattempo sul terreno di gioco si sta abbattendo un vero e proprio nubifragio che ha ridotto la visibilità ai minimi termini. La formazione polacca prova ad accorciare le distanze su punizione ma Mladenovic batte malissimo senza inquadrare la porta né trovare compagni da servire al centro dell’area di rigore. Dall’altra parte le Foxes sfiorano il poker al 67’ con la splendida apertura di Daka per Barnes che prima si fa murare da Miszta e poi scuote l’esterno della rete. Poco dopo ci prova una vecchia conoscenza del calcio italiano, Castagne, che scalda i guantoni del portiere avversario, ma arriva anche la segnalazione di fuorigioco da parte dell’assistente di Aytekin. Gli uomini di Rodgers sembrano comunque avere il pieno controllo della situazione nonostante le assenze di Vardy e Tielemans. {agg. di Stefano Belli}

3-1, NDIDI RISTABILISCE LE DISTANZE

Leicester e Legia Varsavia hanno dato vita a un gran bel primo tempo con le Foxes che rientrano negli spogliatoi per l’intervallo in vantaggio per 3-1. Poco dopo il 20’ la squadra di Rodgers raddoppia grazie alla perla di Maddison che nonostante il muro di difensori davanti a sé riesce comunque a trovare un varco per segnare e indirizzare il pallone in rete alle spalle di Miszta. Sull’orlo di una crisi di nervi, la formazione polacca – che in campionato è penultima e viene da 7 sconfitte consecutive – torna in partita grazie all’ingenuità di Ndidi che tocca il pallone col braccio largo dentro l’area di rigore. Nessun dubbio per l’arbitro Aytekin che indica il dischetto, Emreli si fa ipnotizzare da Schmeichel che respinge il tiro dagli undici metri ma non può nulla sul tap-in vincente di Mladenovic che accorcia momentaneamente le distanze. Al 33’ Ndidi si fa perdonare per l’errore di prima e con un gran colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo riporta i padroni di casa a +2. {agg. di Stefano Belli}

1-0, DAKA FA GIOIRE LE FOXES

Il gruppo C di Europa League è uno dei più equilibrati in assoluto e stasera il Leicester in caso di vittoria volerebbe addirittura in testa scavalcando Spartak Mosca e Napoli appaiati a 8 punti, stesso discorso per il Legia Varsavia che è ancora in piena corsa per la qualificazione diretta agli ottavi di finale. Le Foxes si propongono subito in avanti e conquistano un calcio d’angolo, sugli sviluppi del corner Maddison si libera e va al tiro senza inquadrare il bersaglio col pallone che sorvola la traversa. Gli uomini di Rodgers fanno sul serio e all’11’ trovano la via del gol grazie alla micidiale percussione di Barnes che sfrutta anche un rimpallo piuttosto fortunato per confezionare l’assist capitalizzato nel migliore dei modi da Daka che trafigge Miszta e porta – meritatamente – avanti i suoi firmando così l’1-0. Gara in salita per la formazione allenata da Golebiewski che ha preso il posto dell’esonerato Michniewicz. {agg. di Stefano Belli}

SI COMINCIA!

Pronti a vivere la diretta di Leicester Legia Varsavia, dobbiamo dire che quest’anno le Foxes stanno faticando molto più che nella passata stagione. La sconfitta interna contro il Chelsea è stata la terza al King Power Stadium – in sei partite – e la quinta in Premier League, dove il Leicester ha vinto un terzo delle gare (4 su 12) e ha incassato ben 21 gol, quasi 2 per gara, segnandone 16. In Europa League poi abbiamo una sola vittoria, con 5 punti in classifica che mettono decisamente a rischio il passaggio del turno; un ridimensionamento insomma, ma c’è ancora il tempo per recuperare.

Il Legia Varsavia nel gruppo C ha 6 punti, ma dopo aver vinto (sempre 1-0) le prime due partite ha perso due volte contro il Napoli, incassando 7 gol dai partenopei; curiosamente in campionato non ha mai pareggiato e il rendimento è pessimo, parliamo di 3 vittorie e 10 sconfitte con la bellezza di 25 gol incassati, inoltre dal 25 settembre la squadra è entrata in crisi profonda e infatti ha perso le ultime 7 gare della Pko Ekstraklasa. Vedremo quale delle due compagini riuscirà a risollevarsi questa sera: la parola può subito passare al campo perché finalmente è tutto pronto, la diretta di Leicester Legia Varsavia sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

LEICESTER LEGIA: L’ARBITRO

Prima di seguire la diretta di Leicester Legia ecco chi saranno i sei uomini a comporre la squadra degli arbitri. Il fischietto principale sarà il tedesco Deniz Aytekin con Christian Dietz e Markus Sinn ad aiutarlo. Il quarto uomo sarà invece Martin Petersen con Var Harm Osmers e Avar Bastian Dankert. Aytekin è nato a Norimberga il 21 luglio del 1978 e sebbene sia tedesco è di origini turche. Di professione fa l’economista. Il suo debutto in Bundesliga è arrivato nel 2008. Nel 2011 viene nominato internazionale arrivando al debutto l’11 settembre del 2012 nella gara Bosnia ed Erzegovina Lettonia una gara terminata col risultato finale di 4-1.

Non è un arbitro ancora molto conosciuto, ma è un fischietto di cui l’Uefa e la Fifa hanno sempre parlato molto bene. In stagione ha arbitrato un’italiana, cioè la Lazio nella sfida dello Stadio Olimpico dello scorso 21 ottobre gara terminata col risultato di 0-0. In 537 partite ha tirato fuori ben 2068 cartellini gialli con 75 rossi diretti e 62 espulsioni per doppio giallo. Questo ci fa capire come sia un arbitro pronto sempre a interrompere il gioco quando necessario ma che non ama far terminare le gare in inferiorità numerica.

LEICESTER LEGIA: PARTITA DECISIVA PER IL GIRONE!

Leicester Legia, in diretta giovedì 25 novembre 2021 alle ore 21.00 presso il Brøndby Stadion di Copenaghen, sarà una sfida valevole per la quinta giornata della fase a gironi della UEFA Europa League. Sfida che vedrà le due formazioni impegnate chiamate a fare pochi calcoli: serve solo la vittoria soprattutto per sperare nel primo posto nel girone che significherebbe qualificazione diretta agli ottavi di finale della competizione senza passare tra le forche caudine degli spareggi, compreso quello che la terza dovrà affrontare per cercare il ripescaggio in Conference League.

Il Legia Varsavia era partito alla grande con due vittorie consecutive, compresa quella nel match d’andata in Polonia contro gli inglesi. La doppia sconfitta contro il Napoli ha cambiato però le carte in tavola, la qualificazione è tutta da giocare contro un Leicester che dovrà per forza di cose accelerare. La mancata vittoria contro lo Spartak Mosca nel match precedente ha fatto addirittura scivolare gli inglesi all’ultimo posto nel raggruppamento, l’eliminazione sarebbe clamorosa visto che la squadra di Brendan Rodgers sembrava destinata a giocarsi la vetta del girone col Napoli.

PROBABILI FORMAZIONI LEICESTER LEGIA

Le probabili formazioni della diretta Leicester Legia, match che andrà in scena al King Power Stadium di Leicester. Per il LeicesterBrendan Rodgers schiererà la squadra con un 4-4-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Schmeichel; Soyuncu, Evans, Amartey, Castagne; Ndidi, Soumarè, Albrighton, Barnes; Vardy, Lookman. Risponderà il Legia allenato da Marek Golebiewski con un 4-3-3 così schierato dal primo minuto: Miszta; Jędrzejczyk, Wieteska, Johansson, Mladenovic; Josuè, Kharatin, Yuri Ribeiro; Luquinhas, Pekhart, Muci.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al King Power Stadium di Leicester, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Galatasaray con il segno 1 viene proposta a una quota di 1.15, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 7.50, mentre l’eventuale successo del Marsiglia, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 17.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA