DIRETTA/ Leicester Napoli (risultato finale 2-2): Osimhen riacciuffa le Foxes!

- Fabio Belli

Diretta Leicester Napoli (risultato finale 2-2) streaming video e tv del match di Europa League. Osimhen salva i partenopei dal KO con una doppietta, nel recupero espulso Ndidi.

Insigne Napoli gruppo
I giocatori del Napoli (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA LEICESTER NAPOLI (RISULTATO FINALE 2-2): OSIMHEN RIACCIUFFA LE FOXES

Al King Power Stadium, in casa del Leicester, il Napoli strappa un pareggio che vale come una vittoria considerando che a poco più di venti minuti dal novantesimo i partenopei erano sotto di due gol. Le Foxes non sono state capaci di difendere il doppio vantaggio e si sono fatti raggiungere dagli ospiti che tra il 69’ e l’87’ pareggiano i conti grazie alla doppietta di uno straordinario Osimhen che fissa il risultato finale sul 2-2. Con una caparbietà fuori dal comune, gli uomini di Spalletti compiono una rimonta insperata raddrizzando una serata che sembrava irrimediabilmente rovinata. Rodgers e i suoi giocatori faranno fatica a prendere sonno stanotte ripensando ai due punti lasciati per strada quando ormai avevano la vittoria in pugno. Nel recupero entra anche Vardy ma è Rrahmani a sfiorare il 3 a 2 su calcio d’angolo mentre Ndidi, già ammonito, trattiene vistosamente Ounas: secondo giallo e Leicester che chiude pure in dieci. {agg. di Stefano Belli}

LEICESTER NAPOLI STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Leicester Napoli sarà trasmessa su Tv8 (clicca qui per la diretta streaming di Leicester Napoli sul sito di Tv8), e dunque avremo un appuntamento in chiaro per tutti; in alternativa resta sempre valida la possibilità, in questo caso però solo per gli abbonati alla televisione satellitare, di seguire la partita di Europa League attraverso il decoder di Sky, oppure grazie al servizio di diretta streaming video tramite DAZN, visibile tramite smart tv o pc oppure con dispositivi mobili come tablet o smartphone.

2-1, ACCORCIA OSIMHEN!

Leicester-Napoli 2-1 quando mancano circa venti minuti al novantesimo. Al 59’ le Foxes raddoppiano in contropiede: assist del nuovo entrato Tielemans per Daka che lascia il posto Koulibaly e fulmina Ospina per la gioia dei tifosi locali. L’esultanza viene stroncata dal VAR che segnala all’arbitro Tiago Martins la posizione di fuorigioco dell’attaccante zambiano al momento del passaggio decisivo, come non detto. I partenopei però sono schierati malissimo in questa fase del match e al 64’ si fanno nuovamente sorprendere da un’altra ripartenza degli avversari, questa volta è tutto buono e Barnes non ci pensa due volte a punire gli ospiti che comunque accorciano subito le distanze grazie al pallonetto delizioso di Osimhen che scavalca Schmeichel e rimette in partita la squadra di Spalletti. {agg. di Stefano Belli}

1-0, DENTRO TIELEMANS

Nonostante la situazione di vantaggio il tecnico del Leicester, Rodgers, si rende conto che il Napoli può creargli davvero tanti problemi stasera e decide di ricorrere all’artiglieria pesante inserendo Tielemans e Soyuncu, si accomodano in panchina Evans e Ayoze Pérez, l’autore del gol che sta decidendo il match di Europa League qui al King Power Stadium. Per adesso Spalletti decide di non toccare la sua formazione ma a breve potrebbero entrare in azione Petagna, Ounas e Politano, non mancano le alternative ai partenopei che stanno spendendo un mucchio di energie nel tentativo di pareggiare i conti. Per la prestazione gli ospiti non meriterebbero affatto di perdere ma il calcio sa essere uno sport crudele, soprattutto con chi non concretizza le occasioni create. Punteggio sempre di 1-0 in favore delle Foxes quando il gioco è ripreso da una decina di minuti. {agg. di Stefano Belli}

1-0, INTERVALLO!

Il primo tempo di Leicester-Napoli va in archivio sul punteggio di 1-0 in favore degli uomini di Rodgers. Partenopei che per gli sforzi profusi sin qui non meriterebbero di essere in svantaggio, puniti a freddo dal gol di Pérez gli ospiti hanno creato molte palle gol sfiorando più volte il pareggio con Zielinski che al 36’ riceve un cioccolatino da Osimhen ma all’interno dell’area piccola non riesce a finalizzare scaraventando il pallone addosso a Evans. Quattro minuti più tardi occasione per Insigne che manca il bersaglio per questione di centimetri, a ridosso dell’intervallo Lozano con un gran colpo di testa esalta i riflessi di Schmeichel che salva il risultato, se volevate una reazione da parte dell’undici di Spalletti eccovi accontentati. {agg. di Stefano Belli}

1-0, PARTENOPEI A CACCIA DEL PARI

Alla mezz’ora del primo tempo resiste il vantaggio del Leicester sul Napoli con le Foxes che conducono sempre per 1-0. Com’era prevedibile, il gol di Pérez ha scatenato la reazione dei partenopei che hanno preso in mano la situazione nel tentativo di pareggiare almeno i conti. Al 14’ Fabian Ruiz viene colpito da Iheanacho con una manata al volto. Punizione dal limite per gli ospiti con Insigne che va direttamente in porta alzando troppo il pallone che sorvola la traversa. Successivamente gli uomini di Spalletti tornano in avanti con Osimhen che si coordina per la conclusione, palla fuori di non molto. Ci prova anche Malcuit al 28’, il suo destro lascia parecchio a desiderare e non impensierisce più di tanto Schmeichel. Già due ammoniti nella formazione di Rodgers, Tiago Martins ha sventolato infatti il cartellino giallo a Ndidi e Soumaré che ora dovranno stare molto attenti a non commettere altri falli. {agg. di Stefano Belli}

1-0, PEREZ TRAFIGGE OSPINA

Al King Power Stadium l’arbitro portoghese Tiago Martins ha dato il via alle ostilità tra Leicester e Napoli che si affrontano nel big match della prima giornata di Europa League, quando sono trascorsi circa dieci minuti dal fischio d’inizio il punteggio vede la formazione di Rodgers in vantaggio per 1-0. Squadre che si sono già allungate sul terreno di gioco, i partenopei si rendono pericolosi per la prima volta al 3’ con Pérez che sbaglia il retropassaggio e regala il pallone a Osimhen che si accentra e calcia in porta, Schmeichel non trattiene ma per sua fortuna ci pensa Vestergaard a dargli una mano liberando l’area di rigore. Dall’altra parte Ospina compie un vero e proprio miracolo uscendo a valanga su Barnes che aveva calciato a botta sicura ma il portiere colombiano non può nulla sulla conclusione vincente del numero 17 che al 9’ si fa perdonare per l’errore di prima gonfiando la rete. Gara in discesa per le Foxes, ci attendiamo una reazione veemente da parte degli ospiti. {agg. di Stefano Belli}

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Comincia la diretta di Leicester Napoli che inaugura l’Europa League per queste due squadre, e già le formazioni ufficiali del match stanno facendo il loro ingresso in campo: nel frattempo andiamo ad evidenziare alcune statistiche utili. Vale la pena ricordare che il Leicester scende in campo oggi dopo il pesante KO rimediato controlli City: per le Foxes un avvio di stagione non eccezionale, con solo sei punti e due successi recuperati entro le prime 4 giornate della Premier league: pure gli inglesi hanno da risolvere una differenza reti ancora negativa (4:6).

Altre statistiche sono per il Napoli, ai vertici della serie A con tre successi ottenuti nei primi tre turni di campionato: gli azzurri hanno pure segnato 6 gol a fronte dei due subiti. Non ci resta ora che dare il via alla diretta tra Leicester Napoli: si gioca!

FORMAZIONI UFFICIALI LEICESTER NAPOLI

LEICESTER (4-3-3): K. Schmeichel; Castagne, Vestergaard, J. Evans, Bertrand; A. Pérez, Ndidi, Soumaré; Daka, Iheanacho, Barnes. Allenatore: Brendan Rodgers

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Malcuit, Rrahmani, Koulibaly, Di Lorenzo; Zambo Anguissa, Fabian Ruiz, Zielinski; Lozano, Osimhen, L. Insigne. Allenatore: Luciano Spalletti (agg Michela Colombo)

DIRETTA LEICESTER NAPOLI: GLI ALLENATORI

Per la diretta di Leicester Napoli, prima giornata del girone di Europa League, ci pare doveroso ora spendere un paio di parole anche sugli allenatori che oggi presenzieranno al King Power Stadium di Leicester. A fare gli onori di casa questa sera sarà Brendan Rodgers, allenatore delle Foxes dal febbraio del 2019, giunto alla sua 117^ partita con il club inglese (con cui pure ha fin qui registrati una media di 1.79 punti a incontro): alle sue spalle solide esperienze anche con Celtic e Liverpool e mai il nordirlandese ha lasciato l’isola della Gran Bretagna, ricordiamo che con i Reds andò ad un passo dal riportare la Premier League ad Anfield ma alcuni episodi sfortunati gli impedirono di festeggiare quello che sarebbe stato un grande traguardo, poi centrato dal suo successore Jurgen Klopp. Ha invece accumulato esperienza all’estero Luciano Spalletti, che prima di arrivare a Napoli (e solo questa estate), ha pure frequentato i campi del massimo campionato russo.

LEICESTER NAPOLI: L’ARBITRO

In terra inglese, questa sera per la diretta di Leicester Napoli è stato selezionato l’arbitro Tiago Martins, il quale sarà in campo oggi per l’Europa league in compagnia degli assistenti Luis Campos e Bruno Alves Jesus: sarà Vito Ferreira invece il quarto uomo ufficiale. Fissando ora la nostra attenzione sul primo direttore di gara scopriamo subito che il lusitano in stagione ha già collezionato 4 direzioni, di cui pure due per i tornei di qualificazione alla Europa e Conference league: pure nel complesso per il fischietto emergono a bilancio 19 cartellini gialli assegnati e nient’altro. Ampliando la nostra analisi va notato che in carriera Martins non ha mai avuto occasione di affrontare Leicester o il Napoli, pur avendo collezionato parecchi previdenti con formazioni inglesi e italiane. (agg Michela Colombo)

LEICESTER NAPOLI: SULLE ALI DELL’ENTUSIASMO

Leicester Napoli, in diretta giovedì 16 settembre 2021 alle ore 21.00 presso il King Power Stadium di Leicester, sarà una sfida valevole per la prima giornata della fase a gironi di Europa League. Subito big match per i partenopei allenati da Luciano Spalletti, chiamati ad affrontare una delle formazioni sulla carta favorite nella corsa al trofeo. Il Leicester di Brendan Rodgers ha mancato nelle ultime due stagioni l’accesso in Champions League all’ultima giornata ma resta formazione al top in Premier League, reduce da un altro big match perso di misura in casa contro il Manchester City nel campionato inglese.

Non è di certo da meno il Napoli protagonista di un avvio di stagione strepitoso, con tre vittorie consecutive e soprattutto il successo contro la Juventus che ha lanciato gli azzurri in testa alla classifica a punteggio pieno. Spalletti potrebbe provare soluzioni alternative, ma nel girone questa è la partita da vincere per puntare dritti al primo posto che in questa stagione, va ricordato, regalerà l’accesso diretto agli ottavi di finale di Europa League, mentre la seconda dovrà affrontare lo spareggio contro una delle terze della fase a gironi di Champions League.

PROBABILI FORMAZIONI LEICESTER NAPOLI

Le probabili formazioni di Leicester Napoli, match che andrà in scena alla King Power Stadium di Leicester. Per il LeicesterBrendan Rodgers schiererà la squadra con un 4-2-3-1 come modulo. Questa la formazione di partenza: Schmeichel; Ricardo, Evans, Soyuncu, Thomas; Tielemans, Ndidi; Albrighton, Maddison, Barnes; Vardy. Risponderà il Napoli allenato da Luciano Spalletti con un 4-2-3-1 così schierato dal primo minuto: Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui, Elmas, Fabian Ruiz, Lozano, Zielinski, Politano, Petagna.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al King Power Stadium di Leicester, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Leicester con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.25, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.45, mentre l’eventuale successo del Napoli, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 3.05.

© RIPRODUZIONE RISERVATA