DIRETTA MONDIALI SCHERMA 2019/ Luca Curatoli è medaglia di bronzo nella sciabola!

- Mauro Mantegazza

Diretta Mondiali scherma 2019: la prima medaglia a Budapest è il bronzo conquistato da Luca Curatoli nella sciabola, male le italiane della spada che vengono tutte eliminate presto.

rossella fiamingo scherma
Diretta Mondiali scherma 2019: Rossella Fiamingo (LaPresse)

Luca Curatoli è la prima medaglia italiana ai Mondiali scherma 2019: sulla pedana di Budapest l’azzurro conquista il bronzo nella sciabola maschile, purtroppo la corsa alla medaglia d’oro si è fermata contro il sudcoreano Oh Sang-Uk che lo ha battuto per 15-11 ma, visto che nella scherma non sono previste le finali per il terzo posto, Curatoli ha ottenuto la sua medaglia che è appunto la prima per la nostra spedizione. Nella giornata odierna hanno deluso le ragazze della spada, su tutte Rossella Fiamingo clamorosamente eliminata al primo turno; domani ai Mondiali di scherma 2019 a Budapest si torna a gareggiare e avremo soprattutto in pedana il fioretto femminile, con Elisa Di Francisca che arriva dall’oro europeo conquistato a Dusseldorf e trainerà dunque una spedizione che potrebbe anche arrivare a tre medaglie, con Arianna Errigo e Alice Volpi che hanno ottime possibilità di giungere fino in fondo alla competizione. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA MONDIALI SCHERMA 2019: CURATOLI A MEDAGLIA

L’Italia festeggia la prima medaglia ai Mondiali scherma 2019: non è ancora ufficiale ma il nostro Luca Curatoli, grazie al 15-12 sul canadese Gordon, è volato in semifinale nella sciabola maschile sulla pedana di Budapest e, poichè il regolamento come noto non prevede la finale per il terzo posto, l’azzurro sarà certamente medaglia di bronzo. Adesso però Curatoli spera di fare meglio: l’avversario è il ventitreenne sudcoreano Oh Sang-Uk che in precedenza aveva eliminato Luigi Samele, e che nella sfida dei quarti si è liberato di Lokhanov (15-9). L’altra semifinale è invece quella tra il padrone di casa Andras Szatmari e l’iraniano Mojtaba Abedini; la medaglia c’è ma il grande sogno di Curatoli sarebbe quello di arrivare all’oro, dalle ore 19:20 avremo dunque queste due semifinali che saranno precedute dalla spada femminile, qui purtroppo tutte le italiane sono state eliminate ben prima di arrivare in zona medaglia. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE I MONDIALI SCHERMA 2019

Da segnalare che la diretta tv dei Mondiali scherma 2019 da oggi è garantita su Rai Sport + HD (collegamento a partire dalle ore 16.30) e di conseguenza sarà disponibile anche la diretta streaming video tramite il servizio offerto da Rai Play. L’altro principale punto di riferimento per chi volesse cercare informazioni sulle gare odierne potrebbe essere il sito ufficiale dei Mondiali di Budapest, all’indirizzo Internet www.2019budapest.com CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAI PLAY

DIRETTA MONDIALI SCHERMA 2019: CURATOLI AI QUARTI

Ai Mondiali di scherma 2019 l’Italia non è più presente nel tabellone individuale della spada femminile: sulla pedana di Budapest purtroppo Mara Navarria e Alberta Santuccio sono cadute agli ottavi di finale, e così le azzurre non potranno correre per le medaglie. Nella sciabola maschile eliminazione davvero amara per Aldo Montano, beffato nel finale dal padrone di casa Csanad Gemesi: sul 13-13 una stoccata dell’azzurro è stata “girata” dall’arbitro che ha cambiato decisione, è poi arrivato il pareggio ma alla fine la vittoria è andata all’ungherese. purtroppo è terminata anche la gara di Luigi Samele battuto nettamente (8-15) dal sudcoreano Oh; fantastico invece Luca Curatoli che ha superato il georgiano Bazadze per 15-10 e dunque si prende i quarti di finale avvicinando la zona medaglie. Il pericolo maggiore per lui è ovviamente rappresentato dal numero 1 al mondo Eli Derscwhitz, che finora non ha mai tremato nei suoi assalti e resta il grande favorito per arrivare alla medaglia d’oro. (agg. di Claudio Franceschini)

MONDIALI SCHERMA 2019: BENE GLI SCIABOLATORI

Ai Mondiali scherma 2019 è stato sicuramente positivo il modo in cui gli azzurri della sciabola maschile hanno affrontato e vinto le loro sfide di primo turno: nel tabellone individuale Luca Curatoli, Enrico Berrè, Luigi Samele e Aldo Montano hanno proseguito la loro marcia e adesso dunque sono pronti a vedersela negli ottavi di finale, con speranze aumentate di arrivare almeno ad una medaglia ma il sogno che la finale per l’oro sia esclusivamente tappezzata dal nostro tricolore. Intanto però anche le donne sono vicine agli assalti per gli ottavi: li ha conquistati Alberta Santuccio che al termine di una sfida davvero tirata (15-12) ha eliminato la statunitense Courtney Hurley, mentre a minuti sarà in pedana Mara Navarria che dovrà vedersela con la tedesca Alexandra Ndolo. Ricordiamo che la bicampionessa del mondo Rossella Fiamingo è stata eliminata, clamorosamente, al primo turno dalla 41enne cubana Yamika Rodriguez-Quesada, oltre la 250 posizione del ranking mondiale. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA MONDIALI SCHERMA 2019: AVANZANO SANTUCCIO E NAVARRIA, FIAMINGO ELIMINATA

Sono iniziati i Mondiali scherma 2019: siamo in pedana al Syma Center di Budapest, dove avremo l’assegnazione delle prime medaglie individuali di sciabola maschile e spada femminile. Alberta Santuccio ha superato indenne il primo turno battendo Trzebinska con il risultato di 13-9, preparandosi dunque ad un secondo turno nel quale se la dovrà vedere con la statunitense Courtney Hurley che è la testa di serie numero 7. Male invece Rossella Fiamingo: clamorosa l’eliminazione della catanese, che è partita male e nonostante la rimonta ha dovuto fare i conti con la sconfitta patita dalla cubana Yamika Rodriguez-Quesada, 41 anni e numero 274 della classifica. Un ko davvero incredibile quello maturato al supplementare, che elimina l’azzurra con più possibilità di vincere la medaglia d’oro; si è invece qualificata Mara Navarria grazie a un nettissimo 15-3 sulla thailandese Kanyapat Meechai, così da iniziare al meglio la difesa del titolo. La campionessa europea Coraline Vitalis invece ha sofferto decisamente di più, ma alla fine ha piazzato la stoccata decisiva sul 15-14 eliminando Coraline Vitalis. Dunque abbiamo due italiane che procedono verso i sedicesimi della spada; adesso si comincia con gli assalti della sciabola maschile. (agg. di Claudio Franceschini)

MONDIALI SCHERMA 2019: ORARIO E PRESENTAZIONE

I Mondiali di scherma 2019 a Budapest, capitale dell’Ungheria, entrano da oggi decisamente nel vivo. Infatti, dopo le precedenti fasi eliminatorie che hanno completato il tabellone principale di tutte le gare, da oggi si fa davvero sul serio e saranno assegnati i primi due titoli, nella spada femminile e nella sciabola maschile. La formula sarà quella consueta nella scherma: si comincia dal mattino con i trentaduesimi, proseguendo poi in entrambe le competizioni sino alle finali, in calendario alle ore 18.30. Sede di grandissimo prestigio per i Mondiali scherma 2019, l’Ungheria infatti è una Nazione di straordinaria tradizione: l’Italia però fa ancora meglio, siamo primi nel medagliere di tutti i tempi, di conseguenza come sempre ci presentiamo con grandi ambizioni, anche se è il fioretto la nostra arma d’eccellenza, per la quale dovremo aspettare i prossimi giorni.

MONDIALI SCHERMA 2019: SPADA FEMMINILE E SCIABOLA MASCHILE

Come abbiamo già accennato, oggi la diretta Mondiali scherma 2019 di Budapest ci offrirà le fasi finali della spada femminile e della sciabola maschile. Andiamo allora a ricordare quali sono gli azzurri che saranno impegnati in queste due specialità e andranno dunque già nelle prossime ore a caccia delle medaglie individuali. Tre azzurre in gara nella spada, sono la due volte campionessa del Mondo Rossella Fiamingo, Alberta Santuccio e Mara Navarria, in questo momento la nostra spadista più forte, testa di serie numero 2 di questi Mondiali scherma 2019. Nella sciabola maschile invece avremo ben quattro azzurri in gara, a cominciare naturalmente da Aldo Montano e poi Enrico Berrè, Luca Curatoli e Luigi Samele, tutti fra le prime 16 teste di serie e dunque in grado certamente di regalarci grandi soddisfazioni nelle prossime ore dalle pedane di Budapest.

© RIPRODUZIONE RISERVATA