Diretta Motocross/ Gp Lettonia 2019. Gajser vince gara 2 e allunga su Tony Cairoli!

- Mauro Mantegazza

Diretta motocross Gp Lettonia 2019 streaming video e tv: orario e risultato live della gara con Tony Cairoli a Kegums (oggi domenica 16 giugno)

tony cairoli motocross
Diretta Motocross Gp Lettonia 2019: Tony Cairoli (LaPresse)

Va a Tim Gajser il successo in questa appassionante gara 2 del Gp di Lettonia 2019. Lo sloveno quindi mette in sicurezza la propria posizione di leader nella classifica del mondiale di Motocross andando a strappare il primo tempo alla bandiera a scacchi che sventola sul fango di Kegums. Dietro di lui si colloca quindi a podio il francese Romain Febvre, seguito da Seewer, mentre sono Tonus e Van Horenbeek a chiudere la top five. Non rientra quindi nelle prima posizioni il nostro Tony Cairoli che caduto praticamente al via, è costretto a fermarsi ai box con la mano molto dolorante. Assente in gara 2 anche Herlings che nemmeno si è presentato in griglia di partenza. Nonostante l’assenza di questi due big del Mondiale Motocross la battaglia è infuriata in pista a Kegums e lo spettacolo non è stato da meno. Con questa vittoria poi va aggiunto che Gajser trova ancora la fuga in alto nella classifica iridata, portandosi a + 33 punti su Tony Cairoli. (agg Michela Colombo)

AL VIA GARA 2!

Sta per avere inizio la tanto attesa gara 2 del Gp di Lettonia 2019 e vi è grande attesa in pista a Kegums anche perché se è vero che ed Herlings l’uomo del momento non scordiamo che alle sue spalle è furente la battaglia tra Tim Gajser e Tony Cairoli. Come sappiamo lo sloveno era approdato al Gp di Lettonia della motocross di quest’oggi da leader del mondiale, ma dopo l’esito di gara 1 la sua leadership non è netta. Ecco che Gajser è infatti ancora in testa con 366 punti ma ora ne ha solo otto di vantaggio sul nostro Tony Cairoli, in netta ripresa. Il terzo gradino del podio è poi per Paulin ma che con 244 punti pare fin troppo distante. Chissà quindi come i 25 punti messi in palio in gara 2 modificheranno la graduatoria: non ci resta che dare la parola alla pista!. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE IL GP LETTONIA DI MOTOCROSS

Notizie solo parzialmente buone ci arrivano per tutti gli appassionati della MXGP: questo fine settimana infatti sarà assicurata la diretta tv del Gp Lettonia 2019 di motocross da Kegums solamente per gara-1, mentre per gara-2 ci si dovrà accontentare di una differita alle ore 19.10. Segnaliamo che gli appuntamenti saranno visibili al canale Rai Sport + HD, al numero 57 del telecomando: di conseguenza sarà possibile seguire gli eventi in Lettonia anche in diretta streaming video, tramite i servizi offerti da Rai Play (una diretta e l’altra naturalmente in differita). Ricordiamo inoltre che per rimanere aggiornati su quanto sta accadendo a Kegums ci si potrà pure collegare al portale ufficiale del Mondiale Motocross, all’indirizzo www.mxgp.com, dove sarà disponibile pure il live timing di tutti gli appuntamenti della giornata. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

HERLINGS VINCE GARA 1

Va a un eccezionale Jeffrey Herlings il successo in gara 1 del Gp di Lettonia 2019, tra gli appuntamenti più attesi del Mondiale della Motocross. L’alfiere olandese mette in scena Kegums una prestazione adrenalinica ma con lui anche tanti big della Mxgp come Tonus e Cairoli che completano il podio finale, pur avendo un margine di vantaggio minino su Febvre e Seewer, nella top five. Ecco quindi che vogliamo mettere l’accento sulla bella prova dello svizzero Tonus, protagonista negli ultimi appuntamenti del campionato, ma anche sul nostro Tony Cairoli, che nonostante i tanti acciacchi fisici è riuscito non solo a realizzare una partenza perfetta ma pur perdendo ritmo, a ricucire lo strappo nella classifica generale su Tim Gajser, che invece ha terminato l sua gara 1 solo col sesto gradino. (agg Michela Colombo)

AL VIA GARA 1

Si accende la diretta di gara 1 del Gp di Lettonia per la Morocross e l’attesa a Kegums è quindi arrivata la termine. Tra pochi istanti infatti verrà dato il via e come detto il nome da tenere occhio questo oggi nel fango lettone non può che essere quello del campione del mondo Mxgp in carica Jeffrey Herlings. L’olandese, lo abbiamo visto prima, è tornato davvero alla grande e promette scintille in questo fine settimana, visto non solo quando fato questa mattina nel warm up, ma pure nella giornata di ieri nelle qualifiche. Ecco infatti che nella prova ufficiale del sabato Herlings ha trovato comodamente il miglior tempo e la prima piazza nell’ordine di arrivo, venendo seguito da Jasikois, Tonus, Van Horenbeek, e Seewer nella top five. Ben già indietro gli altri big di questa prima parte del Mondiale Motocross con Cairoli solo 12^ e Tim Gajser diciottesimo. Ora è tempo di dare la parola alla pista, gara 1 sta per avere inizio. (agg Michela Colombo)

HERLINGS IN GRANDE FORMA

Siamo in attesa di dare il via a gara 1 del Gp di Lettonia per il campionato del mondo di motocross, ma va subito detto che il nome da tenere d’occhio quest’oggi a Kegums sarà quello del campionissimo iridato Mxgp Jeffrey Herlings. L’olandese è appena tornato da un lungo infortunio che lo ha tenuto lontano dalle scene praticamente fino a pochi giorni fa ma già oggi ha dimostrato un ottimo stato di forma nel warm up di questa mattina. Herlings ha infatti trovato il primo crono col tempo di 1.51.753, che gli ha permesso di mettersi alle spalle Romain Fevbre e Tim Gajser, oltre che Jeremy Van Horenbeek e Gautier Paulin per citare la top five. Solo sedicesimo il nostro Tony Cairoli che sarà in ogni caso osservato speciale. (Agg Michela Colombo)

L’ANNO SCORSO

Verso la diretta motocross del Gp Lettonia 2019, facciamo un tuffo alla passata edizione della gara sul tracciato di Kegums. Era domenica 13 maggio (il Gp Lettonia è slittato in calendario di circa un mese) e l’appuntamento baltico vide il dominio dell’olandese Jeffrey Herlings, che vinse entrambe le gare della MXGP in Lettonia mettendo a segno una delle tante doppiette del suo 2018 trionfale, molto diverso da un 2019 tormentato dai problemi fisici per Herlings. Per Tony Cairoli comunque il ricordo del Gran Premio di Lettonia 2019 può tutto sommato essere considerato dolce, dal momento che il siciliano ottenne un doppio secondo posto alle spalle di Herlings e face molto meglio del suo attuale grande avversario, lo sloveno Tim Gajser, il quale infatti in Lettonia tredici mesi fa non andò oltre un nono posto in gara-1 e un quarto in gara-2. I podi delle due gare di Kegums dietro Herlings e Cairoli furono completati da centauri francesi, con Romain Febvre terzo in gara-1 e Gautier Paulin sul podio in gara-2. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CAIROLI E KEGUMS

Oggi, domenica 16 giugno, torna in diretta il motocross, che propone il Gran Premio di Lettonia 2019 da Kegums, nono atto del Mondiale Motocross che fa tappa oggi in questa località della Livonia, regione storica del paese baltico e tappa tradizionale del Mondiale motocross. Il nostro Tony Cairoli, dopo una fantastica prima parte di stagione, adesso è in difficoltà e ha subito la rimonta dello scatenato Tim Gajser, dal momento che lo sloveno ha vinto gli ultimi tre Gran Premi facendo sempre doppietta, in Portogallo, in Francia ed infine anche settimana scorsa in Russia, mentre l’ultima vittoria di Cairoli risale al 12 maggio a Mantova. È passato poco più di un mese, sembra essere cambiato tutto, come testimonia anche la classifica del Mondiale piloti della classe MXGP, che adesso è giudicata proprio da Gajser con 351 punti davanti a Cairoli, secondo a quota 338. Differenza minima, ma il trend è dalla parte di Gajser e Cairoli deve provare a risalire la corrente.

DIRETTA MOTOCROSS GP LETTONIA: GLI ORARI

Passiamo adesso a vedere quali saranno gli orari dei principali appuntamenti dell’intensa giornata odierna con le due categorie maggiori del motocross per il Gp Lettonia, dunque i momenti in cui sono fissati gli appuntamenti con le gare del nostro Tony Cairoli e degli altri campioni del motocross. Le due gare della classe regina MXGP per il Gran Premio di Lettonia 2019 dalla pista di Kagums avranno luogo rispettivamente alle ore 13.15 e alle ore 16.10 italiane, tenendo conto dell’ora di fuso orario che ci separa dal Paese baltico, dove saranno invece le 14.15 e le 17.10. Entrambe le gare della categoria regina MXGP saranno precedute da quelle della classe MX2, che andranno invece in scena alle ore 12.15 e alle ore 15.10 italiane, sempre considerando il fuso. Naturalmente ogni gara di questo Gran Premio avrà come sempre la durata di 30 minuti più due giri, sia nella MXGP sia nella MX2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA