Diretta Pallone d’Oro 2021/ Ha vinto Leo Messi! Precede Lewandowski e Jorginho

- Maurizio Mastroluca

Diretta Pallone d’Oro 2021: ha vinto Leo Messi, l’argentino trionfa per la settima volta e precede Robert Lewandowsi e Jorginho. Alexia vince per le donne, Donnarumma miglior portiere.

Pallone oro lapresse 2020 640x300
Diretta Pallone d'Oro 2021 (Foto LaPresse)

DIRETTA PALLONE D’ORO 2021: HA VINTO LEO MESSI

Leo Messi ha vinto il Pallone d’Oro 2021: è la settima volta per l’argentino, sempre più solo al comando staccando il grande rivale Cristiano Ronaldo che resta a quota 5. Il grande deluso è Robert Lewandowski: abbiamo già detto che, se il Pallone d’Oro fosse stato assegnato l’anno scorso, senza particolari dubbi sarebbe stato lui a vincerlo. Non quest’anno: Messi ha finalmente vinto qualcosa con la sua nazionale conducendola al trionfo in Copa America (mancava da 28 anni) e questo titolo, unito all’hype che il nome della Pulce genera da sempre, ha fatto sì che i votanti lo scegliessero anche a scapito della straordinaria costanza che Lewandowski ha dimostrato negli ultimi due anni con il Bayern Monaco, ma anche ai trofei che Jorginho ha messo insieme nel 2021.

Il centrocampista del Chelsea e della nostra nazionale chiude dunque in terza posizione nella classifica finale del premio di France Football: si può ritenere totalmente soddisfatto per essere alle spalle di due mostri sacri e davanti a tanti campioni, anche se ovviamente avrebbe preferito essere in testa e quest’anno avrebbe davvero potuto esserci. Ricordiamo che in quarta posizione si è classificato Karim Benzema e in quinta N’Golo Kanté, e che il Chelsea è ovviamente il club dell’anno: il Pallone d’Oro 2021 ancora una volta lo ha vinto Leo Messi. (agg. di Claudio Franceschini)

JORGINHO SUL PODIO

Jorginho è sul podio nella classifica del Pallone d’Oro 2021: France Football infatti nel corso della diretta ha presentato le altre due posizioni a ridosso dei primi tre, dicendoci che abbiamo due francesi in quarta e quinta piazza. Si classifica medaglia di legno Karim Benzema, tornato a giocare in nazionale nel corso degli Europei; quinto invece N’Golo Kanté, un altro dei giocatori che hanno trascinato il Chelsea alla vittoria della Champions League e in questo momento al primo posto in Premier League. Dunque, l’ultima indiscrezione di Marca non è stata confermata: Jorginho era dato in quinta posizione ma invece sarà sicuramente nei primi tre classificati del Pallone d’Oro 2021, attenzione perché a questo punto potrebbe essere vera la prima notizia che il quotidiano spagnolo aveva lanciato tempo fa, ovvero quella di un Jorginho vincitore. Restano in corsa, oltre a lui, Leo Messi e Robert Lewandowski: questi due nomi sono chiaramente confermati, ma sarà uno solo a vincere il Pallone d’Oro 2021 e tra poco scopriremo davvero di chi si tratta… nel frattempo, fin troppo “facile” la conferma del premio assegnato al miglior club dell’anno, naturalmente il Chelsea che appunto è tornato a vincere la Champions League dopo 9 anni. (agg. di Claudio Franceschini)

PALLONE D’ORO 2021 STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE

La diretta tv del Pallone d’Oro 2021 sarà disponibile in chiaro per tutti sul canale del digitale terrestre Mediaset 20. L’emittente televisiva del Biscione trasmetterà la cerimonia, con il collegamento che inizierà alle ore 19:45. Sarà quindi possibile seguire l’evento anche in diretta streaming video attraverso l’applicazione Mediaset Infinity. Per accedere ai contenuti è necessario disporre di una connessione ad internet e un dispositivo mobile o una Smart Tv.

PALLONE D’ORO 2021: DONNARUMMA VINCE IL PREMIO YASHIN

Altre posizioni della classifica del Pallone d’Oro 2021 vengono svelate: c’è anche Cristiano Ronaldo, l’ex attaccante della Juventus passato al Manchester United (meglio: tornato) in estate chiude al sesto posto. Sono dunque confermate le voci che lo davano giù dal podio: Cristiano Ronaldo non termina nei primi tre posti della classifica del Pallone d’Oro per la prima volta dal 2010, quando il podio era stato tutto blaugrana tra le polemiche, per l’assenza di Wesley Sneijder e Diego Milito che avevano vinto tutto con l’Inter. Ronaldo dunque è sesto; alle sue spalle si classificano Mohamed Salah, che da qualche anno è il leader tecnico del Liverpool, e in ottava piazza c’è Kevin De Bruyne del Manchester City.

Dunque, Jorginho resta in corsa per vincere il Pallone d’Oro 2021: le ultime indiscrezioni rilasciate da Marca lo davano in quinta posizione. La grande notizia però arriva con Gigio Donnarumma, che dopo il decimo posto nella classifica finale e generale si prende il premio Yashin: il portiere del Psg, soprattutto grazie alle prestazioni con la nazionale con cui ha vinto gli Europei, è il miglior portiere al mondo nell’ultimo anno. Un riconoscimento decisamente meritato, al netto delle tante panchine che sta accumulando con il Psg… (agg. di Claudio Franceschini)

PALLONE D’ORO 2021: ALEXIA VINCE PER LE DONNE

Prosegue la diretta del Pallone d’Oro 2021: classificatosi al nono posto, Kylian Mbappé si presenta sul palco per nominare la vincitrice del Pallone d’Oro femminile. Ovviamente o quasi, lo ha vinto Alexia Putellas: già migliore giocatrice per la UEFA, la spagnola ha battuto le compagne del Barcellona Jennifer Hermoso (in questo caso le due giocano insieme anche nella nazionale iberica) e Lieke Martens, poi l’altra olandese Vivianne Miedema (bomber dell’Arsenal e miglior realizzatrice alle Olimpiadi) e l’australiana Samantha Kerr.

Un ulteriore riconoscimento a una calciatrice fantastica, un esterno offensivo che a dire il vero può giocare un po’ dappertutto, ma anche un giusto premio a un Barcellona – di cui Alexia è capitano – che, oltre a chiudere una Liga pazzesca con sole vittorie (come la Juventus in Italia, ma con più partite giocate), ha messo in bacheca la prima Champions League femminile nella sua storia, schiantando il Chelsea in finale (4-0 con i gol arrivati tutti nel primo tempo). Adesso però ci avviciniamo alla consegna del Pallone d’Oro 2021, vedremo chi vincerà e anche a chi verranno assegnati gli altri premi della serata… (agg. di Claudio Franceschini)

PALLONE D’ORO 2021: GIGIO DONNARUMMA 10°

Robert Lewandowski anticipa la vittoria del Pallone d’Oro 2021? Forse, intanto l’attaccante polacco si prende il premio di miglior realizzatore della stagione: un conteggio fatto prendendo in considerazione le reti messe a segno con il club e con la nazionale. Ricordiamo che Lewandowski ha battuto il record di gol per singola stagione in Bundesliga, che apparteneva a Gerd Muller: l’ex attaccante di Bayern Monaco e nazionale è stato ricordato poco fa insieme a Diego Armando Maradona, due grandi del calcio che sono scomparsi di recente (il 25 novembre 2020 il Pibe de Oro, il 15 agosto scorso il tedesco).

Intanto però France Football comincia a svelare la Top Ten del Pallone d’Oro 2021, iniziando naturalmente dalla decima posizione: qui troviamo Gianluigi Donnarumma, che dunque non corona il sogno di vincere e anzi si ferma in una posizione che forse è più bassa di quanto si potesse immaginare. Resta comunque in corso Jorginho: il centrocampista del Chelsea sarà sicuramente nei primi otto della classifica finale del Pallone d’Oro 2021, perché in nona posizione è già stato ufficializzato Kylian Mbappé, protagonista dell’estate con il possibile trasferimento al Real Madrid alla fine saltato, ma forse soltanto rimandato alla prossima estate. (agg. di Claudio Franceschini)

PALLONE D’ORO 2021: PEDRI VINCE IL PREMIO KOPA

Nella cerimonia del Pallone d’Oro 2021, il primo premio della serata lo ha consegnato Fabio Cannavaro, e lo ha vinto Pedri: si trattava del premio Kopa, riservato al miglior giovane della passata stagione. Giustissimo il riconoscimento per lo spagnolo, che ha ricordato di aver compiuto 19 anni da poco: Pedri è stato lanciato da Ronald Koeman in un Barcellona già in calo ed è stato in grado di imporsi all’attenzione generale come mezzala di grande qualità e personalità, diventando in poco tempo un elemento fondante della squadra blaugrana.

Luis Enrique ha fatto il resto: il CT della Roja lo ha convocato agli Europei, lo ha inserito nella formazione titolare e lo ha reso uno dei grandi insostituibili di una nazionale, la Spagna, che ha giocato la semifinale perdendola ai rigori contro l’Italia. Alla fine dunque Pedri ha ricevuto il giusto riconoscimento: il premio Kopa celebra la sua crescita esponenziale nel corso del 2020-2021 e lo proietta ancor più tra i grandi del calcio mondiale, aspettando che dopo l’infortunio possa essere ancora più utile al Barcellona di Xavi, un signore che sicuramente potrà dargli qualche consiglio particolarmente utile. (agg. di Claudio Franceschini)

PALLONE D’ORO 2021: DROGBA SUL PALCO

Didier Drogba apre la diretta dell’assegnazione del Pallone d’Oro 2021: l’ex attaccante del Chelsea, vincitore della Champions League 2012 oltre che di tanti altri trofei con i Blues, è il presentatore d’eccezione per questa cerimonia. “Abbiamo vissuto un anno meraviglioso di calcio e oggi ritroviamo tutto questo” sono le prime parole di Drogba. Intanto al Theatr du Chatelet sono arrivati i premi: con loro, anzi prima di loro, hanno sfilato i vari calciatori tra cui Leo Messi, il principale candidato alla vittoria del Pallone d’Oro 2021, i due italiani ancora in corsa Jorginho e Gianluigi Donnarumma e poi ancora Robert Lewandowski, che viene indicato come principale rivale di Messi.

“Un peccato che il premio non sia stato assegnato un anno fa” ha detto l’attaccante polacco del Bayern Monaco: infatti, se il Pallone d’Oro non fosse stato sospeso nel 2020 a causa di un anno fortemente condizionato dalla pandemia di Coronavirus, con tutta probabilità sarebbe stato proprio Lewandowski a portare a casa il trofeo. invece il campione in carica resta Leo Messi, che ha vinto il Pallone d’Oro nel 2019 e oggi punta al settimo sigillo. (agg. di Claudio Franceschini)

PALLONE D’ORO 2021: SI COMINCIA!

Si accende finalmente la diretta della consegna del Pallone d’Oro 2021: dopo un anno di assenza, France Football torna a premiare i migliori esponenti del calcio dell’ultimo anno solare, maschili e femminili, e davvero non vediamo l’ora di conoscere chi solleverà oggi l’ambito trofeo. Pure va detto che nelle ultime settimane sono circolate parecchie indiscrezioni sul potenziale vincitore, specie nella categoria maschile: dalla pubblicazione di un paio di “liste” già compilate che davano il premio a Lionel Messi o a Robert Lewandowski.

Così fino ad arrivare all’annuncio fatto dalla RTP, la tv nazionale portoghese, che dava per certa la vittoria proprio del bomber argentino, che vincerebbe in questo caso il suo settimo Pallone d’Oro. Tenuto conto che le votazioni per il premio si sono chiuse il 24 ottobre scorso, non siamo certo sorpresi di queste indiscrezioni e “fughe di notizie”: resta solo da vedere se saranno confermate. Diamo il via allora alla celebrazione per scoprirlo! (agg Michela Colombo)

PALLONE D’ORO 2021, LA CLASSIFICA PARZIALE

Mentre ci avviciniamo alla cerimonia del Pallone d’Oro 2021, possiamo parlare di come sia già stata ufficializzata una parte della classifica finale: come di consueto France Football ha iniziato a rivelare alcuni nomi e posizioni della graduatoria, e dunque quando siamo ormai ad un passo dall’evento manca soltanto di scoprire la Top 10, che sarà ovviamente annunciata questa sera con la proclamazione del vincitore, intanto possiamo riferire che ai piedi dei primi 10 è terminato Erling Haaland che precede Romelu Lukaku, mentre al momento il primo degli italiani è Giorgio Chiellini che si piazza in tredicesima posizione.

Poi, quattordicesimo Leonardo Bonucci e quindicesimo Raheem Sterling; termina invece con la piazza numero 26 Nicolò Barella, altro vincitore degli Europei, mentre troviamo in ventunesima posizione l’attaccante dell’Inter Lautaro Martinez. Menzione speciale per Pedri: sostanzialmente sconosciuto un anno fa, dopo aver giocato l’Europeo da titolare nella Spagna arrivata in semifinale il gioiellino del Barcellona ha ottenuto il ventiquattresimo posto nella classifica del Pallone d’Oro 2021, precedendo anche Phil Foden. Niente male davvero, se saprà superare i problemi fisici avuti nel 2022 potremo trovarlo anche più in alto… (agg. di Claudio Franceschini)

PALLONE D’ORO 2021, LE ALTRE CATEGORIE

Siamo impazienti di dare il via alla diretta della cerimonia per la consegna del Pallone d’Oro 2021: pure alla vigilia non dobbiamo dimenticare che pure questa sera verranno consegnati anche altri premi, oltre a quello per il miglior giocatore. Le categorie sono note da tempo, come pure le candidature: ecco allora il premio Pallone d’Oro femminile, dove tra le tante big prescelte ecco che spiccano i nomi di Stina Blackstenius, Jessie Fleming, Irene Paredes e Samantha Kerr. Pure verrà consegnato oggi  il Trofeo Kopa, dedicato al miglior giocatore Under 21 e qui troviamo invece nomi come quello di Bukayo Saka, Pedri e Nuno Mendes, come pure l’inglese Mason Greenwood.

Questa sera poi France Football consegnerà anche il Trofeo Jascin, riservato invece al miglior portiere e intitolato all’unico estremo difensore capace di vincere il Pallone d’Oro nella storia del trofeo: qui con orgoglio troviamo tra i candidati anche l’italiano Gianluigi Donnarumma (che, come ricordiamo, è stato il miglior giocatore agli Europei che ha vinto con la nostra nazionale), che se la dovrà vedere con una agguerrita concorrenza formata da Thibaut Courtois, Samir Handanovic, Keylor Navas e Manuel Neuer. (agg Michela Colombo)

PALLONE D’ORO 2021, CHI SARÀ IL VINCITORE? I CANDIDATI

Si avvicina l’assegnazione del Pallone d’Oro 2021, giunto alla sua 64^ edizione. Dopo l’assenza dello scorso anno, con l’edizione 2020 saltata a causa della pandemia da Covid-19, lunedì 29 novembre alle ore 20:30, potremo assistere alla diretta della premiazione del Pallone d’Oro 2021, uno dei momenti dell’anno più attesi. Premio che assume maggiore fascino, in virtù della mancata assegnazione del 2020, con France Football che ha deciso di non assegnare il trofeo, in seguito alla pandemia che ha sconvolto la stagione calcistica. L’ultima cerimonia risale quindi al 2019, e ad aggiudicarsi il Pallone d’Oro fu Leo Messi, il quale vinse per la sesta volta il prestigioso premio.

Lo scorso 8 ottobre, France Football ha reso noti i nomi dei 30 candidati definitivi, dai quali uscirà il nome del vincitore. In lista sono presenti sette calciatori provenienti dalla Serie A, e cinque italiani, grazie agli Europei vinti dalla Nazionale azzurra. Ecco la lista dei 30 finalisti: Jorginho, Donnarumma, Bonucci, Barella, Chiellini, Bruno Fernandes, Lautaro Martinez, Messi, Cristiano Ronaldo, Kantè, Mbappé, Benzema, Mahrez, Gerard Moreno, Pedri, De Bruyne, Lukaku, Lewandowski, Haaland, Sterling, Kane, Foden, Mount, Ruben Dias, Kjaer, Neymar, Salah, Modric, Suarez, Azpilicueta.

DIRETTA PALLONE D’ORO 2021: I FAVORITI, JORGINHO E LEO MESSI

A decretare il vincitore del Pallone d’Oro 2021 saranno i voti dei giornalisti, dopo la scissione della FIFA con il premio di France Football. Il favorito numero uno per la conquista del premio è Leo Messi. L’attaccante argentino, giunto al Paris Saint-Germain nella sessione estiva di calciomercato, potrebbe ricevere per la settima volta l’ambito trofeo. Nell’ultima stagione, l’ex calciatore del Barcellona, ha vinto la Copa America con la sua nazionale. Ad insidiare Messi ci sarebbe Jorginho. Il centrocampista del Chelsea, nella passata stagione ha vinto Europei, Supercoppa Europea e Champions League, ma il suo scarso appeal a livello internazionale potrebbe influire sulla decisione finale.

Il regista italiano però, con ogni probabilità dovrebbe arrivare alle spalle di Messi, con il podio che potrebbe essere completato da un altro italiano, Gianluigi Donnarumma. In lizza per il terzo posto, oltre al portiere italiano, ci sarebbero Kyllian Mbappé, attaccante del Paris Saint-Germain e della nazionale francese, e Ngolo Kanté, centrocampista tuttofare del Chealsea, vincitore della scorsa edizione della Champions League. Sembra essere più defilato Robert Lewandowski, attaccante del Bayern Monaco. Il polacco avrebbe vinto con ogni probabilità l’edizione del Pallone d’Oro 2020, poi saltata. Più indietro invece Cristiano Ronaldo, Karim Benzema e Kevin De Bruyne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA