DIRETTA RALLY MONZA 2020/ Wrc, vince Ogier: il francese è nuovo campione del mondo

- Mauro Mantegazza

Diretta Rally Monza 2020: in Brianza vince Sebastian Ogier, che diventa il nuovo campione del mondo Wrc. Settimo titolo per il francese.

Rally Sardegna
Diretta Rally (Lapresse - repertorio)

DIRETTA RALLY MONZA 2020: OGIER VINCE ED E’ CAMPIONE!

Sebastian Ogier conferma i pronostici e vince il Rally di Monza 2020 diventando pure il nuovo campione del mondo del Wrc. Pur dopo una Wolf Power stage complicatissima sulle strade brianzole, il francese della Toyota sale ancora una volta sul gradino di più alto del podio e dunque pure fa suo il settimo titolo iridato. E’ dunque grande festa per il campione transalpino che pure ha rischiato grandissimo nell’ultima SS16, la Serraglio 16: verso la conclusione della stage, i tergicristalli della sua Yaris hanno pure smesso di funzionare. Fortunatamente Ogier è riuscito a concludere la sua prova e con il settimo crono, sufficiente comunque per consegnarli il successo come il titolo finale. La graduatoria finale del Rally di Monza infatti vede comunque il francese in testa, con Tanak e Sordo a podio, ma rispettivamente con un gap di + 13.9 e 15.3, mentre hanno concluso nella top five Lappi e Rovanpera. Da segnalare pure l’ottima prova del giapponese Tsunoda, vincitore della SS16, con il tempo di 11:05.5.  (agg Michela Colombo)

SORDO VICE LA SS15

Si è appena conclusa anche la Specie Stage 15 del Rally di Monza 2020: appena dunque una sola prova, la Wolf Power stage del Serraglio 2 per scoprire il vincitore dell’ultima tappa del mondiale Wrc, come pure il campione del mondo. Al momento il primo indiziato alla doppietta è Sebastian Ogier, che dunque è prossimo fare suo il settimo titolo iridato: pure il francese non ha certo brillato nella SS15 che si è appena conclusa, la Serraglio 1. Il transalpino della Toyota infatti ha preferito per quest’ultima stage un approccio prudentissimo: suo solo il quarto tempo della stage, alle spalle di Dani Sordo, Tanak e Lappi,e con un distacco di + 7.4 nei confronti dello spagnolo, oggi il piò veloce. Pure va detto che nella graduatoria generale Ogier ha ancora un ampio vantaggio di più di venti secondi: saranno sufficienti per consegnagli il titolo? Staremo a vedere. (agg Michela Colombo)

DIRETTA RALLY MONZA 2020 IN TV E STREAMING VIDEO: COME SEGUIRE L’EVENTO

Ricordiamo agli appassionati che il Rally di Monza 2020 in diretta tv sarà visibile almeno parzialmente in chiaro, una ottima notizia dal momento che si svolgerà interamente a porte chiuse per le norme contro il contagio da Coronavirus: la tv nazionale ha previsto parecchie finestre per seguire i protagonisti del Mondiale Wrc in diretta tv. L’appuntamento odierno sarà sempre su Raisport + HD (numero 57 del telecomando) nelle finestre previste dalla Tv di Stato. Sarà poi garantita anche la diretta streaming video di tale finestra, tramite il sito oppure l’applicazione di Rai Play. Ricordiamo pure gli appassionati di visitare e consultare la pagina ufficiale del mondo Wrc, che trovate all’indirizzo www.wrc.com, per tutte le informazioni utili. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

OGIER LEADER INDISCUSSO

Siamo nel vivo della diretta del Rally di Monza 2020, o meglio nell’ultima sua giornata tra le curve dell’Autodromo brianzolo, dove pure tra poche ore incoroneremo il nuovo campione del mondo Wrc. Solo tra pochi istanti infatti daremo il via alla SS15, la penultima di questa magnifica prima edizione del Rally Brianzolo, gara che ha riservato non pochi colpi di scena, considerate anche le condizioni atmosferiche difficili in cui si è svolto: in attesa che parta la prima vettura, vediamo che è occorso questa mattina nella SS14, la P Zero Grand Prix 3. La prima prova della mattinata ha visto protagonista un eccezionale Sebastian Ogier, che ha segnato la miglio partenza possibile, superando per appena 1.6 secondi il compagno di squadra Rovanpera: solo terzo Ott Tanak, seguito poi nella top five della prova da un ottimo Katsuda e da Dani Sordo. Con tale ottimo risultato il francese è di nuovo saldamente al comando della classifica generale del Rally di Monza, con un vantaggio di + 25.5 su Tanak, primo rivale. Pare dunque che il francese della Toyota abbia in mano la prova brianzola, ma mai dire mai: chissà che succederà già nella prossima stage. (agg Michela Colombo)

GIORNATA DECISIVA!

Oggi, domenica 6 dicembre 2020, sarà la giornata decisiva della diretta del Rally di Monza 2020, appuntamento inedito per il mondiale Wrc, promosso anzi a tappa finale della tormentata stagione 2020 nel calendario stravolto dal Covid. Siamo dunque alle tappe decisive non solo per il podio finale della corsa lombarda, ma pure per l’attribuzione del titolo iridato: battaglia che è vivissima tra il fango e la nebbia del capoluogo brianzolo e ieri anche negli scenari innevati delle Valli bergamasche, dove abbiamo vissuto sei prove speciali di grandissima importanza.

Oggi si torna all’Autodromo Nazionale di Monza, palcoscenico dunque dell’ultimo giorno del Mondiale Wrc: ci sarà ancora tempo per qualche ribaltone in extremis? Andiamo allora a scoprire tutte le informazioni utili per vivere al meglio l’ultimo giorno della diretta del Rally Monza 2020, che dirà l’ultima parola su chi sarà il campione del Mondo Wrc.

DIRETTA RALLY MONZA 2020: IL PERCORSO E IL PROGRAMMA

Come abbiamo accennato prima, per la diretta del Rally Monza 2020, oggi torneremo all’Autodromo come sede delle ultime tre prove speciali, dopo che ieri i protagonisti del Wrc si sono addentrati in Val Seriana, Val Brembana e Valle Imagna per una giornata molto speciale. Oggi invece a Monza ci attendono nell’ordine la SS14 PZero Grand Prix 3 di 10,31 km, con il primo pilota atteso al via alle ore 7.48, la SS15 Serraglio 1 di 14,97 km alle ore 10.08 e infine la Power Stage SS16 Serraglio 2 sempre di 14,97 km, che con partenza alle ore 12.18 metterà la parola fine al Rally Monza 2020 e decreterà in modo definitivo tutti i verdetti del Mondiale Rally 2020. In chiusura, ricordiamo anche la cerimonia del podio, fissata invece per le ore 14.00. Una domenica come sempre più breve rispetto ai due giorni precedenti, ma che dirà l’ultima parola…

© RIPRODUZIONE RISERVATA