Diretta/ Reggiana Monopoli (risultato 6-5 dcr): Gli emiliani passano il turno!

- Fabio Belli

Diretta Reggiana Monopoli: streaming video e tv del match valevole per il secondo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia.

Monopoli gol esultanza lapresse 2020 640x300
Diretta Monopoli Modena, 1° turno Coppa Italia (Foto LaPresse)

DIRETTA REGGIANA MONOPOLI (6-5 dcr) TRIPLICE FISCHIO

Al Mapei Stadium la Reggiana batte il Monopoli per 6 a 5 dopo i calci di rigore. Nel corso dei novanta minuti di gioco regolamentari gli ospiti erano riusciti a passare in vantaggio con Starita al 60′ salvo poi essere raggiunti dai padroni di casa con Marchi all’85’. Nel primo tempo supplementare i pugliesi di mister Scienza colpiscono una traversa con Fusco al 100′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo e tornano avanti per merito del calcio di rigore trasformato da Montero al 107′ nella seconda mini-frazione di gioco aggiuntiva. In extremis, ci pensa quindi Marchi per gli emiliani a ristabilire l’equilibrio con un altro penalty al 113′ e, ai calci di rigore, gli errori commessi dagli ospiti si rivelano decisivi per il 4 a 3 definitivo. Il successo ottenuto quest’oggi consente alla Reggiana di accedere al turno successivo, dove affronterà il Cosenza, mentre il Monopoli viene eliminato dalla competizione. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA REGGIANA MONOPOLI IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Reggiana Monopoli non sarà disponibile sui canali in chiaro o sul satellite, né ci sarà la possibilità di seguire l’incontro in diretta streaming video via internet. Si potrà però seguire l’incontro con aggiornamenti in tempo reale sui siti ufficiali e sui profili social, come quelli su Facebook e su Twitter, dei due rispettivi club.

SI VA AI SUPPLEMENTARI!

Giunti ormai al novantesimo minuto della sfida tra Reggiana e Monopoli, il risultato è di 1 a 1 e, terminati anche i quattro minuti di recupero concessi dall’arbitro, le due compagini si apprestano quindi a disputare i tempi supplementari. Il gol realizzato intorno all’ora di gioco sembrava aver abbattuto gli avversari anche sotto l’aspetto psicologico ma gli emiliani di mister Alvini hanno saputo reagire e, lentamente, sono riusciti ad acciuffare i pugliesi grazie al calcio di rigore trasformato all’85’ da Cambiaghi e concesso per un fallo fischiato a Giosa nei confronti di Kargbo. Ora le formazioni di Reggiana e Monopoli tenteranno di chiudere i conti in maniera definitiva nel corso della mezz’ora di gioco aggiuntiva e, se ciò non accadrà, si passerà alla lotteria dei calci di rigore per decretare quale squadra passerà questo secondo turno di Coppa Italia. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al sessantacinquesimo minuto, il punteggio tra Reggiana e Monopoli è cambiato ed è di 0 a 1. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con gli ingressi di Kargbo e Marchi al posto di Zamparo e Voltan tra gli uomini di mister Alvini, i padroni di casa provano a spezzare l’equilibrio con una conclusione di Marchi bloccata con disinvoltura dal portiere Pozzer. Gli ospiti non rimangono a guardare con le mani e in mano e, dopo aver chiesto inutilmente un calcio di rigore al 51′, Starita riesce a portare in vantaggio i suoi al 60′. Intanto anche gli emiliani decidono di effettuare una sostituzione inserendo Espeche al posto del già ammonito Ajeti al 58′ e l’arbitro ha estratto un altro cartellino giallo al 64′ questa volta nei confronti di Paolucci tra le fila dei pugliesi di mister Scienza. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Reggiana e Monopoli sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0 di partenza. I minuti scorrono sul cronometro e, lentamente, i padroni di casa crescono affacciandosi in avanti di nuovo al 23′ e poi in particolare al 27′ con Voltan, il cui calcio di punizione è stato respinto in calcio d’angolo dal portiere Pozzer. Tuttavia, nell’ultima parte della prima frazione è Starita, ispirato da Samele, a sfiorare la rete dell’eventuale vantaggio per la compagine ospite verso il 43′ con una giocata insistita. Fino a questo momento il direttore di gara Antonio Rapuano, proveniente dalla sezione di Rimini, ha ammonito rispettivamente Ajeti da una parte e Fusco dall’altra. L’esito della sfida rimane in bilico e non è da escludere che le due squadre possano anche prolungare le ostilità oltre i novanta minuti di gioco regolamentari. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Emilia-Romagna la partita tra Reggiana e Monopoli è cominciata da una quindicina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti guidati dal tecnico Scienza a cercare di prendere in mano il controllo delle operazioni fallendo una buona occasione per passare in vantaggio già al 5′ con il diagonale di Samele. I padroni di casa allenati da mister Alvini tentano quindi di replicare al 14′ con un tiro largo di Varone. Ecco le formazioni ufficiali: REGGIANA (3-4-1-2) – Voltolini; Gyamfi, Ajeti, Gatti; Libutti, Rossi, Varone, Lunetta; Voltan, Cambiaghi; Zamparo. A disp.: Cerofolini, Martinelli, Zampano, Mazzocchi, Galeotti, Pezzella, Lorenzani, Espeche, Radrezza, Kargbo, Marchi, Muratore. All.: Alvini. MONOPOLI (3-5-2) – Pozzer; Fusco, Giosa, Mercadante; Zampataro, Arena, Giorno, Paolucci, Guiebre; Samele, Starita. A disp.: Oliveto, Iurino, Di Benedetto, Piccinini, Montero, Sales, Cascella, Nina, Santoro, Tazzer. All.: Scienza. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

VIA!

Siamo arrivati al via di Reggiana Monopoli, e allora torniamo con la memoria allo scorso anno quando i granata, essendo in Serie C, avevano disputato la Coppa Italia di categoria. Le cose non erano andate bene, o meglio: nel girone eliminatorio avevano centrato una vittoria e un pareggio, ma a passare il turno era stata la Juventus U23 – poi campione – per differenza reti. Al Mapei Stadium era finita 3-3 contro i giovani bianconeri, con Stefano Scappini autore di una doppietta – dopo la rete iniziale di Mattia Marchi – ma una tripletta di Eric Lanini aveva vanificato lo sforzo dell’attaccante, che aveva pareggiato al minuto 88; era invece stata battuta la Pergolettese al Voltini di Crema, prima partita della stagione e reti ancora di Scappini e Marchi. Quest’ultimo è rimasto a disposizione di Massimiliano Alvini, e potrebbe essere lui a risolvere oggi: mettiamoci dunque comodi e lasciamo che a parlare sia il campo, perché finalmente la diretta di Reggiana Monopoli sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA

Chi potrebbe essere il protagonista di Reggiana Monopoli? Poniamo la nostra attenzione su Simone Mazzocchi: l’attaccante è stato il primo marcatore stagionale dei granata, stappando la partita di campionato contro il Pisa che poi è terminata 2-2. Milanese nato nel 1998, Mazzocchi gioca quella che potrebbe essere la stagione della sua consacrazione: è un prodotto del settore giovanile dell’Atalanta, ma la Dea in lui non ha creduto mandandolo a giocare in prestito nelle serie minori. Prevalentemente in Serie C: prima il Siracusa, poi il Sudtirol confermandogli il prestito per due anni consecutivi. In una squadra che puntava alla promozione il centravanti è maturato molto: il primo anno è stato impiegato con costanza riuscendo a segnare 4 gol, nella stagione condizionata dal lockdown aveva invece messo a segno 10 reti più una in Coppa Italia. Giustamente si è meritato il salto di categoria, e subito una maglia da titolare: oggi gioca in casa contro una squadra di Serie C, non è detto che sia in campo dal 1’ minuto ma sicuramente Massimiliano Alvini lo tiene in grande considerazione, e allora staremo a vedere… (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Anche se non ci sono testa a testa di Reggiana Monopoli, che dunque per la prima volta entra nel panorama del calcio italiano, Beppe Scienza ha affrontato la squadra emiliana in quattro occasioni: il bilancio del tecnico di Domodossola, che ancora una volta siede sulla panchina biancoverde, è eccellente perché contro l’avversaria di oggi non ha mai perso, raccogliendo tre vittorie e un pareggio. Precedenti che fanno riferimento alla Serie C, nel biennio 2012-2014: Scienza era prima allenatore della Cremonese e poi della Feralpisalò, l’unica volta in cui non ha vinto ha pareggiato 0-0 (allo Zini) mentre già in due occasioni ha espugnato il terreno di gioco granata. E’ sempre finita 1-0: con i grigiorossi, nel marzo 2013, era stato Luca Nizzetto a regalare la vittoria con un gol arrivato al 10’ minuto. Con la Feralpisalò invece Scienza aveva festeggiato nel mese di maggio dell’anno seguente, in una partita tra due squadre che si trovavano a metà classifica: la rete decisiva, all’inizio del secondo tempo, l’aveva timbrata Luca Miracoli su assist del veterano Alex Pinardi. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA REGGIANA MONOPOLI: SFIDA PIENA DI INSIDIE

Reggiana Monopoli viene diretta dal signor Rapuano e si disputerà alle 18.00 di mercoledì 30 settembre per il secondo turno ad eliminazione diretta della Coppa Italia 2020-2021. Granata in buona forma come dimostrando nell’esordio di campionato in casa contro il Pisa. Dopo oltre vent’anni gli emiliani sono tornati a giocare in Serie B e hanno chiuso con un 2-2 contro il brillante Pisa, dimostrando di avere qualità per riuscire a sovvertire i pronostici che vedono comunque la squadra granata partire con tutte le prudenze del caso, come accade sempre alle neopromosse. Quello col Monopoli sarà un test da seguire con grande attenzione visto che i Gabbiani hanno vinto i primi due impegni ufficiali della stagione. 1-0 al Modena nel primo turno di Coppa Italia, quindi vittoria in rimonta in trasferta contro la Juve Stabia all’esordio in Serie C, confermando come la formazione pugliese voglia dimostrare come il campionato di alta classifica della passata stagione non sia stato un caso.

PROBABILI FORMAZIONI REGGIANA MONOPOLI

Le probabili formazioni di Reggiana Monopolisfida in programma al Mapei Stadium e valevole per il secondo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia. La Reggiana sarà schierata dal tecnico Massimiliano Alvini con un 3-4-1-2: Cerofolini; Gyamfi, Espeche, Martinelli; Zampano, Muratore, Redrezza, Kirwan; Voltan; Zamparo, Mazzocchi. 3-5-2 per il Monopoli di Beppe Scienza con questo undici titolare schierato dal 1′: Pozzer; Sales, Giosa, Mercadante; Tazzer, Piccinni,Giorno, Paolucci, Zambataro: Starita, Montero.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha fornito le quote per un pronostico su Reggiana Monopoli, che andiamo a presentare nel dettaglio: il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa ha un valore di 1,75 volte quanto messo sul piatto, di contro il successo degli ospiti – regolato dal segno 2 – vi farebbe guadagnare una cifra corrispondente a 4,50 volte la puntata mentre con il pareggio, per il quale dovrete puntare sul segno X, la vincita ammonterebbe a 3,55 volte la vostra giocata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA