DIRETTA/ Reggina Frosinone (risultato 0-0) streaming video tv: un punto ciascuno!

- Fabio Belli

Diretta Reggina Frosinone. Streaming video e tv del match valevole per la sesta giornata d’andata del campionato di Serie B.

Quaranta Rivas Ascoli Reggina lapresse 2021 640x300
Diretta Reggina Ascoli, Serie B 36^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA REGGINA FROSINONE (RISULTATO 0-0): FINE GARA

Gran botta da fuori di Rivas, che però colpisce in pieno volto Szyminski. Il frusinate accusa il colpo ed esce momentaneamente dal campo. Doppio cambio operato da Fabio Grosso. Escono dal campo Rohden e Zerbin, entrano Tribuzzi e Cicerelli. Laribi si mette in mostra provando una conclusione dalla destra. Ravaglia c’è. Doppio cambio per la Reggina. Fuori Bellomo e Galabinov, dentro Cortinovis e Montalto. Giallo per Garritano, dopo un fallo su Hetemaj. Altro cambio per il Frosinone: Novakovich per Ciano. Per i ciociari entra anche Lulic per un provato Garritano. Al 74esimo Cicerelli prova la conclusione di testa, Micai allunga in calcio d’angolo. Gialloblù in pressione. Palla in mezzo e confusione in area. Il pallone passa a pochi centimetri dalla linea di porta e Lakicevic mette in angolo. Nuova chance per gli ospiti. Gran palla in profondità di Cicirelli per Tribuzzi, che supera Cionek e scavalca Micai per poi vedersi fischiare fallo per un intervento scomposto su Cionek. Cambio Reggina, Bianchi per Crisetig. Grosso termina le sostituzioni possibili inserende Casasola per Cotali. Entra Liotti per Rivas nel finale mentre Novakovich finisce sul taccuini degli ammoniti. Reggina a un passo dall’1-0 nel recupero con Cortinovis. Decisivo l’intervento di Ravaglia sul tiro a giro del giocatore (Agg. di F.D. Zaza).

SQUADRE A CACCIA DI IDEE

Aglietti effettua un cambio durante l’intervallo. Resta negli spogliatoi Federico Ricci, fa il suo ingresso in campo Laribi. Il nuovo entrato si mette subito in mostra dialogando nello stretto con Rivas in area avversaria. L’honduregno cerca la conclusione d’esterno e la palla finisce in angolo. Ancora Reggina in avanti. Crisetig impatta di testa dal limite dell’area, ma schiaccia troppo il pallone, che va sul fondo. Frosinone che prova a graffiare in contropiede. Cotali avanza e cerca il cross basso. Lakicevic mette in calcio d’angolo. Giallo a Regini al 57esimo per aver intercettato una rimessa laterale per il Frosinone con le mani. Ritmo che si abbassa nella parte centrale del secondo tempo (agg. di F.D. Zaza).

FINE PRIMO TEMPO

Al 29esimo Zampano penetra in area amaranto superando Crisetig, ma trova opposizione e perde palla. L’azione prosegue e il Frosinone recupera palla fiondandosi nuovamente in area avversaria. Federico Ricci rischia l’autorete con una deviazione al limite dell’area. Micai accompagna il pallone in calcio d’angolo. Il fratello, Matteo Ricci, poco dopo viene ammonito: primo cartellino giallo del match estratto al 34esimo. Subito dopo Dichiara prova il cross dalla linea di fondo dopo una bella azione della Reggina, blocca Ravaglia. Garritano invece tenta una conclusione, provvidenziale la deviazione in angolo di Cionek. Cartellino giallo per Crisetig dopo un intervento in ritardo su Rohden. Prima dell’intervallo ammonizione per proteste per Boloca. Ritmi bassi nella parte finale del primo tempo. Squadre negli spogliatoi sul risultato di 0-0 (agg. di F.D. Zaza).

OSPITI VICINI AL GOL

Ospiti pericolosi con Luca Garritano. Sinistro velenoso in diagonale. Rohden non la prende e la palla finisce sul fondo. Reggina che avanza a piccoli passi. Federico Ricci trova la conclusione a due passi da Ravaglia, che respinge. Occasione comunque vana in quanto il centrocampista amaranto era in off-side. Al 20esimo Ciano bussa: punizione malandrina dalla destra. La palla rimbalza di fronte a Micai che ha i riflessi giusti per respingerla. Decisivo, sulla ribattuta, l’intervento di Cionek. Si rivede Garritano. Riparte sul passaggio in profondità di Ciano e accelera per anticipare Cionek. Conclude, ma la palla finisce tra le mani di Micai. Gialloblù ancora pericolosi poco dopo con Zerbin. L’attaccante controlla e calcia sul contropiede del Frosinone. Rapidissimo Micai a respingere e mettere il pallone in calcio d’angolo. Aumenta l’intensità dei ciociari.

INIZIO MATCH

Aglietti sceglie il 4-2-3-1. Tra i pali Micai, linea difensiva composta da Lakićević, Cionek, Vasco Regini e Di Chiara. In mediana spazio a Hetemaj e Crisetig mentre in avanti ci sono Federico Ricci, Bellomo e Rivas in supporto di Galabinov, unica punta. Il Frosinone di Grosso replica con il 4-3-3. In porta Ravaglia, difesa con Zampano, Gatti, Szymiński e Cotali. In mediana Rohdén, Matteo Ricci e Boloca. Il tridente offensivo è invece composto da Garritano, Zerbin e Ciano. Subito un intervento duro di Gatti ai danni di Galabinov. Sazza fischia fallo. Inizio molto fisico al Granillo. Progressione di Zampano sulla fascia destra. Cross nel mezzo, ma Micai blocca. All’ottavo Bellomo impegna Ravaglia con un bel tiro dalla distanza: ottima risposta del portiere frusinate. Gli ospiti provano a replicare. Coast to coast di Gatti, che arriva al limite dell’area e con una bella finta libera un sinistro debole. Blocca Micai (agg. di F.D. Zaza).

SI COMINCIA!

Finalmente la diretta di Reggina Frosinone comincia: si affrontano due squadre in salute, che puntano con decisione un posto nei playoff e per il momento stanno confermando le loro ambizioni. Certo la Reggina ha concesso al Pordenone il primo punto in campionato, ma intanto è rimasta imbattuta e ha un dato di 7 gol segnati e 5 subiti, equilibrio sostanziale anche se le vittorie sono appena due e tutte al Granillo, dove il passo è di 7 punti in tre partite.

Rispetto al finale della passata stagione, il Frosinone è un’altra squadra: anch’esso imbattuto, con lo stesso identico passo della Reggina (due vittorie e tre pareggi), qui però la differenza – oltre al fatto che c’è un gol in più all’attivo e uno in meno al passivo – è che le vittorie sono arrivate in trasferta, e dunque attenzione in particolare a quello che potrebbe succedere oggi. Fabio Grosso spera di proseguire la sua corsa, ma naturalmente i calabresi la pensano in maniera diversa: a noi ora non resta che metterci comodi e stare a vedere quello che succederà sul terreno di gioco, finalmente al Granillo è tutto pronto e la diretta di Reggina Frosinone prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA REGGINA FROSINONE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Reggina Frosinone è su Sky Sport: per questa stagione infatti il campionato cadetto si divide tra la televisione satellitare e la piattaforma DAZN, nel primo caso bisognerà essere abbonati al pacchetto Calcio per accedere alle immagini mentre nel secondo, come sempre, la visione sarà garantita (ai clienti) in diretta streaming video, e dunque utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. In alternativa, potrà essere sfruttata una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

TESTA A TESTA

La tradizione di Reggina Frosinone ci racconta di 11 partite: due di queste nella Serie C di metà anni Settanta e due in C1 sul finire degli Ottanta, poi abbiamo sette sfide nel nuovo millennio. Il bilancio complessivo fa registrare cinque affermazioni della Reggina e tre del Frosinone, dunque con tre pareggi; l’ultima sfida si è giocata nell’ultima giornata dello scorso campionato e i ciociari si sono imposti con un netto 4-0 al Granillo, grande protagonista Andrija Novakovich con una tripletta (quarto gol di Camillo Ciano).

L’andata era finita 1-1, la partita precedente in casa della Reggina risale addirittura al 2011 (sempre in Serie B) con vittoria amaranto timbrata da Alessio Viola e Emiliano Bonazzoli, con in mezzo il rigore di Alfredo Cariello che aveva temporaneamente pareggiato la sfida. In casa, la Reggina ha perso soltanto una volta contro il Frosinone vincendo tre volte (con un pareggio); tra le due squadre si è anche disputato un terzo turno di Coppa Italia nel 2010, con vittoria della formazione calabrese ai tempi supplementari sul campo dei ciociari, che era ancora il Matusa. (agg. di Claudio Franceschini)

REGGINA FROSINONE

Reggina Frosinone, in diretta sabato 25 settembre 2021 alle ore 16.15 presso lo stadio Oreste Granillo di Reggio Calabria sarà una sfida valevole per la sesta giornata d’andata del campionato di Serie B. Voglia di sognare per due squadre che si sono subito candidate come outsider in questo avvio di stagione. Ancora imbattuta la Reggina con tre pareggi e due vittorie nelle prime cinque sfide di campionato, amaranto che hanno mantenuto l’imbattibilità riuscendo a pareggiare all’85’ nel match del turno infrasettimanale a Pordenone, decisiva una prodezza del b bulato Galabinov.

Ancora un pareggio casalingo per il Frosinone che contro il Brescia è andato sotto, ha ribaltato il risultato ma poi ha subito il pareggio rischiando anche di perdere. Anche per i ciociari però tre pareggi, tutti in casa, e due vittorie esterne finora, la squadra di Grosso si è rinnovata molto ma sta dimostrando un calcio piacevole e idee frizzanti. Lo scorso 10 maggio il Frosinone ha vinto in goleada a Reggio, 0-4 con tripletta di Novakovich e gol di Ciano, mentre la Reggina ha battuto per l’ultima volta i ciociari in casa il primo marzo 2011, 2-1 con gol decisivi di Viola e Bonazzoli.

PROBABILI FORMAZIONI REGGINA FROSINONE

Le probabili formazioni della diretta Reggina Frosinone, match che andrà in scena allo stadio Oreste Granillo di Reggio Calabria. Per la Reggina, Alfredo Aglietti schiererà la squadra con un 4-4-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Micai; Lakicevic, Cionek, Stavropoulos, Liotti; Bellomo, Bianchi, Crisetig, Laribi; Montalto, Rivas. Risponderà il Frosinone allenato da Fabio Grosso con un 4-3-3 così schierato dal primo minuto: Ravaglia; Zampano, Gatti, Szyminski, Cotali; Rohden, Boloca, Garritano; Canotto, Ciano, Zerbin.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match all’Oreste Granillo di Reggio Calabria, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria della Reggina con il segno 1 viene proposta a una quota di 2.35, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.15, mentre l’eventuale successo del Frosinone, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 3.10.

© RIPRODUZIONE RISERVATA