DIRETTA/ Rende Bari (risultato finale 0-3): Gara a senso unico per i pugliesi

- Mauro Mantegazza

Diretta Rende Bari streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita valida per la 17^ giornata di Serie C

Esultanza di gruppo del Rende (foto La Presse)
Esultanza di gruppo del Rende (foto La Presse)

DIRETTA RENDE BARI (0-3) TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Marco Lorenzon il Bari batte in trasferta il Rende con un netto 3 a 0. Nel primo tempo gli ospiti passano in vantaggio al 22′ grazie alla rete rocambolesca messa a segno da Simeri e realizzano anche il gol del raddoppio nel finale di frazione con Antenucci, precisamente al 43′. Nel secondo tempo ci pensa lo stesso Antenucci, autore quindi di una doppietta personale, a fissare definitivamente il risultato con il tris al 61′. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Bari di portarsi a quota 33 nel girone C mentre il Rende resta fermo a 10 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Rende Bari non è disponibile, ma c’è una bella notizia per tutti gli appassionati: per questa stagione infatti, ancora una volta, il portale elevensports.it fornisce le immagini delle partite di campionato e Coppa Italia Serie C. Dunque, armandovi di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone, potrete seguire la partita in diretta streaming video abbonandovi al portale oppure acquistando il singolo evento, il cui prezzo è stato fissato all’inizio della stagione.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al sessantesimo minuto, ovvero passata da qualche istante l’ora di gioco, il punteggio tra Rende e Bari è cambiato ed è di 0 a 3. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, i padroni di casa sono di nuovo costrettia difendersi evitando il peggio al 53′ grazie ad una parata prodigiosa di Savelloni sul tentativo di Antenucci. Quest’ultimo realizza però comunque la doppietta personale intorno al 61′, trasformando il calcio di rigore concesso per un fallo di Vitofrancesco ai danni di Perrotta. (aggiornamento Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Rende e Bari sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 2. Dopo la rete del vantaggio siglata da Simeri al 22′, gli ospiti di mister Vivarini insistono e mettono a segno anche il gol del raddoppio nell’ultima parte del primo tempo, precisamente al 43′, per merito di Antenucci, protagonista di una grande azione personale. Fino a questo momento il direttore di gara Francesco Valente, della sezione di Roma 2, ha ammonito soltanto Sabbione tra i pugliesi. (aggiornamento Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Calabria la partita tra Rende e Bari è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro nessuna delle due compagini riesce a prevalere sull’altra nonostante siano i padroni di casa a spingere, con gli ospiti a difendersi senza troppi affani. Le formazioni ufficiali: RENDE (4-3-3) – Savelloni; Vitofrancesco, Nossa, Bruno, Blaze; Murati, Origlio, Scimia; Collocolo, Vivacqua, Rossini. A disp.: Borsellini, Palermo, Ampollini, Ndiaye, Drkusic, Cipolla, Godano, Libertazzi, Giannotti, Morselli. All.: Tricarico. BARI (4-3-1-2) – Frattali; Berra, Sabbione, Di Cesare, Perrotta; Hamlili, Bianco, Schiavone; Terrani; Simeri, Antenucci. A disp.: Marfella, Liso, Esposito, Neglia, Floriano, Awua, Corsinelli, Kupisz, D’Ursi, Folorunsho, Ferrari, Cascione. All.: Vivarini.

VIA!

Diamo il via alla diretta tra Rende e Bari, big match della 17^ giornata di Serie C: prima però controlliamo qualche dato utile fissato fino a qui. Soltanto il Rieti fin qui ha perso così tante gare (10) come il Rende, che ha anche il secondo attacco più sterile del girone (11 reti) e la seconda difesa più perforabile (30 gol subiti). Alle dieci sconfitte si devono poi sommare due vittorie e quattro pareggi. Numeri decisamente diversi per il Bari, forte di otto vittorie, sei pareggi e due sconfitte, con ben 25 reti segnati e 12 subite (terza miglior difesa). Diamo la parola al campo, via!

LE DICHIARAZIONI

Nonostante il momento difficile in vista della diretta di Rende Bari Devis Nossa scuote i suoi, perché bisogna fare assolutamente punti in casa in questo periodo. Il centrale specifica: “Il calendario non è favorevole, ma dobbiamo essere ottimisti. per quanto perdere non sia mai un esercizio piacevole la sconfitta di sabato sera potrebbe aver alzato la soglia della nostra attenzione. Il piano per fermare il Bari deve essere perfetto. Non dobbiamo perderci in calcoli se vogliamo arrivare alla salvezza. Dobbiamo scendere sempre in campo per vincere le partite a prescindere dall’avversario. La differenza di qualità tra noi e loro è innegabile. La squadra di Mimmo Toscano ha confermato di essere in assoluto la migliore di questo girone”. (agg. di Matteo Fantozzi)

I TESTA A TESTA

Non ci sono precedenti per la diretta di Rende Bari che si disputa per la prima volta oggi in vista della 17esima giornata del Girone C di Serie C. I padroni di casa sembravano essersi ripresi con il pareggio a Francavilla e la vittoria casalinga contro il Picerno. Nell’ultimo turno però è arrivato un pesantissimo ko contro la Reggina per 4-1, nonostante vada evidenziata anche la forza della squadra calabrese che al momento comanda la classifica. Dall’altra parte i galletti invece sono reduci da uno splendido filotto di 11 risultati utili consecutivi. Dopo la sconfitta di fine settembre contro il Virtus Francavilla sono arrivate 6 vittorie e 4 pareggi che hanno permesso anche una risalita interessante in classifica. (agg. di Matteo Fantozzi)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Rende Bari, diretta dall’arbitro Gianpiero Mele della sezione Aia di Nola, si gioca per la diciassettesima giornata del campionato di Serie C nel girone C oggi pomeriggio domenica 1 dicembre 2019 alle ore 15.00. Rende Bari sarà una partita che mette di fronte due formazioni che stanno ottenendo risultati molto differenti e che quindi hanno aspirazioni ben diverse. In particolare il Rende è partito in maniera molto negativa in questa stagione per cui si trova l’ultimo posto della graduatoria con soli 10 punti conquistati. Decisamente migliore la classifica del Bari che in questo momento si trova al quinto posto con 30 punti ottenuti. Da sottolineare infine che questo incontro è un vero e proprio inedito in quanto le due formazioni non si erano mai incontrate prima in gare ufficiali. Vedremo se il Rende saprà capovolgere un pronostico che al momento lo vede sfavorito, a maggior ragione dopo la batosta incassata dalla Reggina nel derby della scorsa giornata, quando invece il Bari aveva ottenuto un pareggio contro il Teramo.

PROBABILI FORMAZIONI RENDE BARI

Spazio adesso alle probabili formazioni di Rende Bari. I calabresi dovrebbero presentarsi sul terreno di gioco con il loro ormai consueto schieramento basato su una difesa a quattro davanti al portiere Savelloni, che prevede Vitofrancesco come terzino destro, Bruno e Nossa centrali mentre a sinistra dovrebbe giocare Blaze. Centrocampo a tre con Ndiaye a fungere da metronomo e regista basso, Murati e Scimia nel ruolo di mezzali ed in avanti il tridente composto da Rossini nel mezzo, Giannotti sulla destra e Vivacqua sulla sinistra. Il Bari invece si dovrebbe schierare con il 4-3-1-2. In porta Frattali mentre la linea difensiva dovrebbe prevedere andando da destra verso sinistra Perrotta, Sabbione, Di Cesare e Berra. In mezzo al campo Schiavone a dettare i tempi della manovra, con Folorunsho e Bianco ai suoi lati. Alle spalle della coppia offensiva formata da Antenucci e Simeri dovrebbe essere confermato Terrani come trequartista.

PRONOSTICO E QUOTE

Dando un’occhiata alle quote presentate dall’agenzia di scommesse sportive SNAI per Rende Bari, si deve osservare che parte nettamente favorito il Bari, la cui vittoria viene data alla quota di 1,35. Una quota che appare clamorosa per quelle che sono le caratteristiche del campionato di Serie C e soprattutto per il fatto che il Bari giocherà in trasferta. L’eventuale vittoria dei padroni di casa viene quotata 7,00 mentre il pareggio prevede una quota pari a 4,75.

© RIPRODUZIONE RISERVATA