DIRETTA/ Romania Italia donne (risultato finale 0-5) Rai 2: tripletta di Girelli!

- Mauro Mantegazza

Diretta Romania Italia donne streaming video Rai: quote, orario, probabili formazioni e risultato live della partita di qualificazione ai Mondiali femminili.

Italia donne
Diretta Romania Italia donne (Foto LaPresse)

DIRETTA ROMANIA ITALIA DONNE (RISULTATO 0-5): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadionul Anghel Iordănescu l’Italia D batte in trasferta la Romania D per 5 a 0. Nel primo tempo le ospiti partono alla grande vedendosi annullare un gol per fuorigioco a Girelli già al 5′ ma riescono comunque a passare in vantaggio intorno al 23′ grazie alla rete messa a segno da Bonansea, liberata fortunosamente da Giacinti al limite dell’area avversaria. Nel secondo tempo il raddoppio arriva al 53′ per merito del gol siglato da Girelli, su suggerimento di Bonansea che regala un nuovo assist vincente alla compagna pure al 61′, quando appunto Girelli cala il tris di testa. Nell’ultima parte dell’incontro c’è spazio all’87’ pure per il poker di Pirone, protagonista di un controllo a seguire di petto con conclusione di prima intenzione sul lancio di Girelli. La stessa subentrata Pirone si procura infine un calcio di rigore subendo fallo da Ambrus nel recupero al 90’+4′ ed il penalty è stato trasformato da Girelli, capace così di firmare una tripletta personale. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono all’Italia D di portarsi a quota 15 nella classifica del girone G mentre la Romania D resta ferma con i suoi 9 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA ROMANIA ITALIA DONNE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Romania Italia donne sarà garantita in chiaro per tutti su Rai Due, con la telecronaca di Tiziana Alla e Sara Meini. Questo significa che la Rai metterà a disposizione anche la diretta streaming video, che sarà garantita tramite sito o applicazione di Rai Play. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO RAI

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Romania D ed Italia D, il punteggio è cambiato nuovamente ed è adesso di 0 a 3. Il tempo passa e le rumene sostituiscono appunto Rus con Balaceanu al 58′ prima che l’Italia cali il tris al 61′ attraverso la doppietta completata da Girelli, autrice di un bel colpo di testa sull’ennesimo passaggio vincente offertogli da Bonansea. Le padrone di casa ci provano quindi al 71′ con il tiro insidioso di Carp respinto in tuffo da Giuliani. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Romania D ed Italia D è cambiato ed è adesso di 0 a 2. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambe le compagini rientrate in campo, il copione sembra ripetersi rispetto a quanto ammirato nel corso della frazione di gioco precedente tanto che l’Italia raddoppia al 53′ per merito del gol trovato da Girelli, su assist di Bonansea. La Romania perde poi prematuramente Rus al 54′ a causa di un infortunio rimediato al ginocchio destro. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Romania D ed Italia D sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 1. Nel finale del primo tempo le italiane gestiscono la situazione favorevole mancando l’eventuale raddoppio intorno al 33′ quando la conclusione di Bonansea termina larga oltre la linea di fondo campo. Fino a questo momento il direttore di gara portoghese Catarina Campos ha ammonito rispettivamente Corduneanu al 42′ da una parte e Simonetti dall’altra. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Romania D ed Italia D è cambiato ed è adesso di 0 a 1. I minuti scorrono sul cronometro e le azzurre continuano a proporsi in avanti riuscendo a passare in vantaggio verso il 23′ grazie alla rete messa a segno da Bonansea. Intanto l’arbitro ha ammonito Simonetti nell’Italia femminile al 14′. La Svizzera, prima nel girone G, sta invece vincendo sulla Lituania per 3 a 0. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Romania la partita tra Romania D ed Italia D è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono le ospiti guidate da Milena Bertolini a tentare di prendere subito in mano il controllo delle operazioni affacciandosi pericolosamente in zona offensiva e vedendosi annullare un gol per fuorigioco di Girelli già al 5′. Le padrone di casa allenate da mister Albon provano a reagire venendo comunque ben contenute dalle avversarie. Ecco le formazioni ufficiali: ROMANIA D – Paraluta, Corduneanu, O.Oprea, Ficzay, Gered, Bortan, Vatafu, Carp, Ciolacu, Meluta, Rus. All. Albon. ITALIA D – Giuliani, Soffia, Gama, Linari, Boattin, Glionna, Giugliano, Simonetti, Bonansea, Giacinti, Girelli. All.: Bertolini. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI GIOCA!

Ci siamo, finalmente Romania Italia donne comincia. I numeri del girone G delle qualificazioni mondiali ci dicono che attualmente le Azzurre del c.t. Milena Bertolini sono seconde in classifica con 12 punti, frutto di quattro vittorie e una sconfitta nelle prime cinque giornate, con un bilancio di 17 gol segnati a fronte di appena due subiti (però entrambi contro la Svizzera) e +15 per quanto riguarda la differenza reti.

La Romania insegue al terzo posto con 9 punti in classifica ma una partita giocata in meno e finora tre successi a fronte di una sconfitta, proprio contro la Svizzera. I gol segnati dalle rumene sono otto e quelli subiti due, dunque la differenza reti è pari a +6 e pure per la Romania entrambe le reti al passivo sono arrivati contro le elvetiche. Adesso però non è più il momento di parole e numeri, perché a parlare dovrà essere tra pochissimo solamente il campo: Romania Italia donne adesso inizia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ROMANIA ITALIA DONNE: LA FORMULA

Sempre più vicina la diretta di Romania Italia donne, ricordiamo la formula della zona europea delle qualificazioni ai Mondiali di calcio femminili 2023 che ci fa capire l’importanza della posta in palio oggi. In Europa vi sono nove gironi e in palio ci sono undici posti e mezzo: le nove vincitrici dei gironi si qualificano immediatamente (ad oggi nel nostro gruppo sarebbe la Svizzera), le terze escono di scena (sarebbe la Romania), mentre per le seconde (come l’Italia in questo momento) proseguono la propria avventura per una seconda fase abbastanza complicata.

I playoff saranno infatti divisi in due turni: dal primo saranno esentate le tre migliori seconde, mentre le altre sei dovranno scendere subito in campo. Nel secondo avremo dunque le tre “teste di serie” più le tre vincenti del primo turno, poi tra le vincenti di questo secondo turno le due migliori si qualificheranno ai Mondiali, mentre la peggiore andrà agli spareggi intercontinentali con altre nove squadre di tutto il mondo, con un totale di tre posti ancora in palio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ROMANIA ITALIA DONNE: PARLA MILENA BERTOLINI

Mentre aspettiamo la diretta di Romania Italia donne, possiamo riportare le dichiarazioni rilasciate dalla c.t. Milena Bertolini ai microfoni di Rai Sport in vista di questa delicatissima partita delle qualificazioni mondiali. Bertolini ha parlato dopo la sconfitta contro la Svizzera, presentando la sfida con la Romania facendo tesoro anche di ciò che non ha funzionato qualche giorno fa: “Siamo tre squadre a giocarci i primi due posti: dopo la sconfitta di venerdì, dovremo essere brave a reagire, affrontando la Romania con grande entusiasmo e voglia di riscatto.

C’è tanta amarezza per il ko patito contro la Svizzera, per quell’approccio alla sfida così timoroso che ha condizionato tutta la partita; c’è però anche la consapevolezza che quando riusciamo a mettere in pratica sul campo quello che sappiamo fare, a prescindere dalle interpreti, diventa difficile per ogni avversario affrontarci”. L’obiettivo fissato da Bertolini è di conseguenza molto chiaro: “Dobbiamo ripartire dal gioco, dalla nostra identità: i risultati, poi, saranno una conseguenza”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ROMANIA ITALIA DONNE: PRONTO RISCATTO?

Romania Italia donne, diretta dall’arbitro portoghese Catarina Campos presso lo Stadionul Anghel Iordănescu di Voluntari, nell’hinterland della capitale Bucarest, si gioca alle ore 17.30 italiane (le 18.30 locali) di oggi pomeriggio, martedì 30 novembre 2021, come sesto impegno delle Azzurre del c.t. Milena Bertolini nel girone G della zona europea delle qualificazioni ai Mondiali 2023 di calcio femminile.

La diretta di Romania Italia donne metterà le Azzurre davanti a un bivio da non sbagliare: dopo la sconfitta casalinga contro la Svizzera è diventato più complicato sognare il primo posto che varrebbe la qualificazione immediata per i Mondiali, ma bisogna difendere almeno il secondo posto che porta ai playoff e proprio la Romania è l’unico avversario credibile, con 9 punti in classifica contro i nostri 12, ma anche una partita giocata in meno. Vincere significherebbe fare un enorme passo avanti verso il secondo posto e continuare a mettere pressione alla Svizzera per il primato, altrimenti si farebbe più difficile la corsa pure verso la piazza d’onore. Cosa ci dirà la diretta di Romania Italia donne?

PROBABILI FORMAZIONI ROMANIA ITALIA DONNE

Parlando delle probabili formazioni di Romania Italia donne, bisogna evidenziare che in questa finestra di fine novembre per le qualificazioni mondiali femminili l’Italia sta pagando un prezzo molto alto al Covid, con diverse giocatrici che sono state trovate positive. Milena Bertolini deve provare a fare di necessità virtù e potrebbe schierare un modulo 3-4-3 con Gama, Salvai e Lenzini nella difesa a tre davanti al portiere Giuliani.

A centrocampo si può invece ipotizzare una linea a quattro per la nostra Nazionale di calcio femminile, con Bergamaschi, Linari, Giugliano e Boattin che si candidano, ma c’è pure Serturini, che contro la Svizzera è entrata bene a partita in corso. Infine il tridente offensivo dell’Italia potrebbe vedere Giacinti e Bonansea ai fianchi della prima punta Girelli.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico su Romania Italia donne, con il segno 2 per la vittoria azzurra che parte nettamente favorito ed è quotato a 1,20, mentre poi si sale a 5,75 in caso di pareggio (segno X) e addirittura a 11 volte la posta in palio sul segno 1 se dovesse invece vincere la Romania.

© RIPRODUZIONE RISERVATA