DIRETTA/ Sassuolo Milan (risultato finale 0-3): rossoneri campioni d’Italia!

- Fabio Belli

Diretta Sassuolo Milan (risultato finale 0-3) streaming video tv della partita valevole per la 38^ giornata di Serie A. Dopo 11 anni i rossoneri tornano a essere campioni d’Italia!

Dionisi Pioli Sassuolo Milan lapresse 2022 640x300
Diretta Sassuolo Milan, Serie A 38^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA SASSUOLO MILAN (RISULTATO FINALE 0-3): ROSSONERI CAMPIONI D’ITALIA!

Il Milan batte il Sassuolo per 3 a 0 ed è campione d’Italia per la 19^ volta nella sua storia! La squadra di Pioli chiude il campionato in testa alla classifica con 86 punti, 2 in più dell’Inter che liquida la Sampdoria con lo stesso punteggio ma si deve accontentare della piazza d’onore (e delle due coppe nazionali conquistate contro la Juventus) e non potrà più sfoggiare il tricolore che finisce invece sulle maglie dei cugini. Sugli spalti del Mapei Stadium la festa comincia ben prima del novantesimo, anche il tecnico dei rossoneri non aspetta il triplice fischio per lasciarsi andare e va ad abbracciare tutti i suoi ragazzi, ringraziandoli uno ad uno per aver compiuto un’impresa forse irripetibile, che nessuno poteva immaginare a inizio stagione. I neroverdi provano a scuotersi con Muldur che scalda i guantoni di Maignan e Junior Traoré che scheggia il palo, ma niente ormai può frenare la gioia incontenibile dei milanisti che dopo 11 anni tornano a dettare legge in Serie A! Al triplice fischio di Doveri parte l’inevitabile invasione di campo con gli steward che non riescono a contenere l’entusiasmo dei tifosi che hanno invaso Reggio Emilia! {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA SASSUOLO MILAN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI SERIE A

La diretta tv di Sassuolo Milan di Serie A sarà disponibile in esclusiva sulla piattaforma digitale DAZN. Sarà quindi una diretta streaming video, e per accedere ai contenuti dell’emittente bisognerà essere abbonati al servizio. Per visionare la partita è necessario disporre di una connessione ad internet e dell’applicazione dedicata installata su un dispositivo mobile (smartphone, tablet o PC) o in alternativa, su una Smart Tv. La gara non sarà quindi una delle tre trasmesse in co-esclusiva da Sky Sport.

DIRETTA SASSUOLO MILAN (RISULTATO LIVE 0-3): GOL ANNULLATO A IBRAHIMOVIC!

Manca solamente un quarto d’ora al novantesimo con il Milan sempre in vantaggio sul Sassuolo per 3 a 0. Anche il tifoso più superstizioso ha smesso di fare gli scongiuri da un pezzo, si aspetta solamente il triplice fischio di Doveri per celebrare lo scudetto dei rossoneri che dopo 11 anni potranno sfoggiare nuovamente il tricolore sulle loro maglie. Pioli giustamente concede la passerella a Giroud, autore di una doppietta che ha aperto le danze oggi al Mapei Stadium di Reggio Emilia. A 35 anni suonati il centravanti francese è stato uno degli artefici della grande impresa compiuta dai casciavit, non avrà segnato tanto ma i suoi gol sono stati davvero pesantissimi! Entra in campo Ibrahimovic, anche lui vuole lasciare la firma su una giornata che entrerà di diritto nella storia, Leao sforna il quarto assist del pomeriggio per lo svedese ma è in fuorigioco, niente poker. Per il momento… {agg. di Stefano Belli}

0-3, MAGNANELLI, THE LAST DANCE!

All’inizio del secondo tempo i due allenatori, Pioli e Dionisi, fanno accomodare in panchina gli unici due giocatori che si sono fatti ammonire durante i primi quarantacinque minuti. Stiamo parlando di Sandro Tonali e Maxime Lopez, per loro il campionato finisce qui. Al loro posto entrano Bennacer e soprattutto Magnanelli che riceverà il tributo del Mapei Stadium poiché al termine di questa partita appenderà gli scarpini al chiodo dopo ben 17 stagioni con la maglia del Sassuolo, accompagnandolo dalla Serie C2 alla massima categoria. Nel frattempo l’Inter è passata in vantaggio grazie ai gol di Perisic e Correa ma ai tifosi del Milan non può fregare di meno, lo scudetto è nelle mani dei rossoneri che vincono sempre per 3 a 0, a via Aldo Rossi 8 è già pronto lo spumante!  {agg. di Stefano Belli}

0-3, MAIGNAN TIMBRA IL CARTELLINO!

Si è appena concluso al Mapei Stadium di Reggio Emilia il primo tempo di Sassuolo-Milan con i rossoneri che rientrano negli spogliatoi per l’intervallo in vantaggio per 3 a 0. Solamente un’invasione di alieni dallo spazio potrebbe mettere in pericolo lo scudetto numero 19 per gli ospiti che hanno persino sfiorato il poker con il solito Leao che dopo tre assist vuole mettersi in proprio ma non riesce a coordinarsi per la conclusione a rete, sul prosieguo dell’azione Saelemaekers non trova la porta di Consigli ormai fuori causa. Dall’altra parte del campo i neroverdi hanno un sussulto d’orgoglio su calcio di punizione: Frattesi prova a prolungare il tiro di Berardi con un colpo di testa, Maignan timbra il cartellino e fa buona guardia, impedendo ai padroni di casa di accorciare le distanze e rientrare in partita. {agg. di Stefano Belli}

0-3, ANCORA GIROUD E POI KESSIE’!

Il Milan si è portato addirittura sul 3 a 0! Ferrari sbaglia completamente il disimpegno regalando il pallone a Leao che ringrazia e sforna il secondo assist della giornata per Giroud che ancora una volta si fa trovare al posto giusto nel momento giusto. Doppietta per il centravanti francese che firma il gol del raddoppio e manda in paradiso i rossoneri a un passo dal 19^ scudetto della loro storia. Ci aspettavamo che il Sassuolo potesse rendere la vita difficile alla squadra di Pioli, ma i neroverdi di fatto non sono scesi in campo, gli ospiti fanno quello che vogliono al Mapei Stadium di Reggio Emilia e a questo punto si aspetta solamente il triplice fischio per dare il via alla grande festa. Anche perché nel frattempo è arrivato pure il terzo gol, sull’ennesimo pallone perso dai padroni di casa e recuperato dal numero 17 che questa volta fa segnare Kessié, il centrocampista ivoriano non poteva assolutamente sciupare la giocata pregevole del compagno che oggi sta facendo il diavolo a quattro. {agg. di Stefano Belli}

0-1, TONALI SFIORA IL RADDOPPIO!

L’1 a 0 è un risultato che sta decisamente stretto al Milan viste le tante palle gol create dai rossoneri in questa prima mezz’ora di gioco. Al 22’ Consigli si riscatta con una gran parata sulla botta da fuori di Tonali che aveva cercato il raddoppio, 60 secondi più tardi ci prova Saelemaekers che scalda i guantoni del portiere del Sassuolo. Nel frattempo l’arbitro Doveri concede anche un cooling break, oggi a Reggio Emilia si sono superati i 30 gradi, manco fossimo a luglio inoltrato, e saggiamente il direttore di gara ha dato ai giocatori in campo la possibilità di dissetarsi e reintegrare un po’ di sali minerali. La squadra di Pioli è completamente padrona del proprio destino e con la vittoria (o anche il pareggio) può tranquillamente ignorare cosa accade al Meazza tra Inter e Sampdoria, per la cronaca i nerazzurri sono ancora bloccati sullo 0-0. {agg. di Stefano Belli}

0-1, LA SBLOCCA GIROUD!

C’è una sola squadra in campo ed è il Milan che attacca a testa bassa. All’8’ Tonali con una magia libera Leao che va al tiro, decisiva l’opposizione di Ferrari che lo mura rifugiandosi in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo il pallone sbatte addosso a Tomori con Maxime Lopez che salva praticamente sulla linea di porta, i rossoneri insistono con Saelemaekers che si presenta davanti a Consigli calciando però addosso al portiere del Sassuolo che al 12’ non trattiene sul tentativo del numero 17 di Pioli, Krunic manca l’appuntamento con il tap-in. Il gol è comunque nell’aria e arriva al 17’, la firma è di Giroud che fa passare il pallone tra le gambe dell’estremo difensore neroverde, esplode il Mapei Stadium di Reggio Emilia pieno di milanisti, sembra quasi di essere a San Siro! Brutte notizie per l’Inter che sta pareggiando 0-0 contro la Sampdoria, ma a questo punto qualsiasi risultato sarà completamente inutile per i nerazzurri di mister Inzaghi… {agg. di Stefano Belli}

0-0, CONSIGLI SALVA SU GIROUD

Al Mapei Stadium di Reggio Emilia il Milan è pronto a fare la storia. Theo Hernandez ha fretta di archiviare la pratica scudetto e si autolancia subito sulla corsia di sinistra, obbligando Frattesi a concedergli il calcio d’angolo quando le lancette non hanno ancora completato il primo giro d’orologio. Sugli sviluppi del corner Giroud calcia da posizione defilata, nessun problema per Consigli. Il duello tra i due si rinnova al 7’ su calcio piazzato con il portiere di Dionisi che abbassa la saracinesca negando la gioia del gol all’esperto centravanti francese che ci aveva provato con un colpo di testa. Per la squadra di Pioli sembra quasi di giocare in casa, vista la presenza massiccia dei tifosi rossoneri sugli spalti, ovviamente il Sassuolo non regalerà niente a nessuno ma a livello di motivazioni i neroverdi partono decisamente svantaggiati. Berardi, che in passato ha fatto piangere più volte i milanisti, calcia dalla distanza con il pallone che sorvola la traversa. Punteggio che rimane quindi sullo 0-0 ma la partita è appena cominciata… {agg. di Stefano Belli}

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta di Sassuolo Milan potrebbe consegnare lo scudetto nelle mani dei rossoneri: Stefano Pioli ha già fatto 4 punti in più dell’anno scorso e, se tricolore sarà, la sua stagione sarà molto simile a quella che si concluse con il titolo nel 1999, quando il Milan di Alberto Zaccheroni partì sotto traccia in un anno che si intendeva di transizione ma, con una fantastica rimonta, riuscì a beffare una Lazio decisamente più forte. Innegabile lo straordinario lavoro di Pioli e di tutta la dirigenza, che hanno riportato il Milan alle dimensioni che competono; ora vedremo se la festa sarà qui o a San Siro. Il Sassuolo ha 12 punti in meno dell’anno scorso; va però considerato che quello era il terzo campionato consecutivo con Roberto De Zerbi allenatore, mentre Alessio Dionisi è esordiente in Serie A e ha ereditato una squadra comunque molto giovane.

Tutto sommato i neroverdi hanno fatto bene; ora bisognerà vedere se tutti i talenti tanto reclamizzati da Giovanni Carnevali partiranno, ma ancora una volta la società ha dimostrato di saper lavorare bene, e il prossimo sarà il decimo campionato consecutivo in Serie A (per questa piazza, un traguardo fantastico). Ora ci siamo: leggiamo insieme le formazioni ufficiali e mettiamoci comodi, la diretta di Sassuolo Milan può cominciare! SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Ayhan, G. Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Maxime Lopez, Matheus Henrique; D. Berardi, Scamacca, Raspadori. Allenatore: Alessio Dionisi MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, T. Hernandez; Tonali, Kessié; Saelemaekers, Krunic, Rafael Leao; Giroud. Allenatore: Stefano Pioli (agg. di Claudio Franceschini)

SASSUOLO MILAN: GLI ALLENATORI

L’attesissima diretta di Sassuolo Milan sarà anche il confronto tra Alessio Dionisi e Stefano Pioli, gli allenatori delle due squadre: il primo, dopo uno straordinario lavoro con l’Empoli coronato con la promozione in Serie A, aveva l’arduo compito di non far rimpiangere De Zerbi sulla panchina degli emiliani. Dopo un inizio tentennante, il giovane tecnico toscano ha preso in mano i neroverdi, crescendo partita dopo partita ed esaltando il tridente italiano formato da Scamacca (16 gol), Berardi (15 gol) e Raspadori (10 gol). Il Sassuolo ha, inoltre, battuto le tre big del nostro campionato in casa loro.

Stefano Pioli ha preso il Milan in corsa nella stagione 19/20 e con un progetto lungimirante, dopo un lavoro curato nei minimi dettagli, ha prima riportato il Diavolo in Champions League ed ora gli manca soltanto un punto per il matematico Scudetto. La crescita di tutti i giovani in rosa è forse il merito più grande da attribuire all’ex Lazio, insieme ad un rinnovamento personale delle sue idee di gioco rispetto alle precedenti esperienze. La gara d’andata è terminata 1-3 in favore degli emiliani a San Siro, grazie alle reti di Scamacca, Berardi ed all’autogol di Kjaer. Per i rossoneri in gol Romagnoli. (Aggiornamento di Samir Bertolotto)

SASSUOLO MILAN: I NUMERI DEL MATCH

Scopriamo qualcosa in più verso la diretta di Sassuolo Milan. Il Sassuolo è undicesimo in classifica a quota 50 punti in classifica. Arrivare nella parte sinistra della classifica è un obiettivo, ma tanto dipenderà dai risultati di Verona e Torino. Dionisi, dopo un inizio poco convincente, ha preso in mano la squadra e trasmesso la sua filosofia, inanellando anche risultati positivi. I neroverdi vogliono confermarsi l’ammazzagrandi (vittorie a Torino contro la Juve, in casa contro la Lazio ed a Milano contro Milan ed Inter) e rovinare la festa Scudetto ai rossoneri.

Il Milan è la capolista del nostro campionato a quota 83 punti, 2 in più dell’Inter seconda, e gli basta un pareggio per cucirsi sul petto il 19esimo Scudetto della sua storia. I Diavoli sono reduci dalla grande vittoria casalinga contro l’Atalanta, grazie alle reti del solito Rafa Leao ed al capolavoro di Theo Hernandez, autore di un gol alla Weah. Per Pioli non ha mai concluso al primo posto un campionato di Serie A, e non vuole farsi scappare la ghiotta occasione. Tutto passerà dal match di Reggio Emilia in programma domenica 22 maggio alle 18.00. (Aggiornamento di Samir Bertolotto)

SASSUOLO MILAN: ROSSONERI, UNA PASSEGGIATA TRIONFALE

Sassuolo Milan, in diretta domenica 22 maggio 2022 alle ore 18.00 presso il Mapei Stadium di Reggio Emilia sarà una sfida valida per la trentottesima giornata del campionato di Serie A. E’ il momento della storia per il Milan, Stefano Pioli e molti giocatori rossoneri a caccia del primo Scudetto della loro carriera. Dopo aver passato la fase più delicata in calendario con le vittorie contro Lazio, Fiorentina e Atalanta, al Milan basterà un pari al Mapei Stadium per laurearsi Campione d’Italia a 11 anni dall’ultima volta.

Un traguardo che i rossoneri hanno costruito sfruttando la vittoria nel derby, che li pone in vantaggio nello scontro diretto con l’Inter, e lo scivolone dei nerazzurri nel recupero col Bologna, momento chiave della stagione. Il Sassuolo ha già fatto lo sgambetto a tutte le grandi in questa stagione, i neroverdi sono chiamati ad onorare il campionato ma la differenza di motivazioni è evidente, col Milan che sarà sostenuto da un vero e proprio esodo di tifosi a Reggio Emilia.

PROBABILI FORMAZIONI SASSUOLO MILAN

Le probabili formazioni della diretta Sassuolo Milan, match che andrà in scena al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Per il SassuoloAlessio Dionisi schiererà la squadra con un 4-2-3-1 come modulo. Questa la formazione di partenza: Consigli; Müldür, Chiriches, Ferrari, Rogério; Frattesi, Lopez; Berardi, Raspadori, Traoré; Scamacca. Risponderà il Milan allenato da Stefano Pioli con un 4-5-1 così schierato dal primo minuto: Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Kessié; Messias, Krunic, Leao; Giroud.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sulla diretta Sassuolo Milan, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Sassuolo con il segno 1 viene proposta a una quota di 6.50, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 5.00, mentre l’eventuale successo del Milan, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 1.40.





© RIPRODUZIONE RISERVATA