DIRETTA/ Slovenia Turchia (risultato finale 62-55): equilibrio fino all’ultimo!

- Claudio Franceschini

Diretta Slovenia Turchia streaming video e tv: la nazionale della mezzaluna è favorita nella partita degli Europei di basket femminile 2019 che si gioca a Nis, siamo nel girone dell’Italia.

Turchia basket
Diretta Ungheria Turchia, Europei basket femminile gruppo C (da Facebook.com/tbf)

DIRETTA SLOVENIA TURCHIA (RISULTATO FINALE 62-55): EQUILIBRIO FINO ALL’ULTIMO!

Termina qui la diretta di Slovenia Turchia con il risultato finale di 62-55. Determinante è stato l’ultimo quarto dove la Slovenia ha tirato fuori gli artigli, respingendo i suoi avversari con il risultato di 16-8. La gara era iniziata con un sostanziale equilibrio, tanto che all’intervallo il divario tra le due compagini era appena di un punto. La Turchia era riuscita a ribaltare la partita, grazie a un 16-18 nel terzo che però non aveva messo a sicuro il risultato. Il finale ci ha mostrato grandi emozioni con i turchi che hanno accusato anche un calo fisico, andando a finire al tappeto. E’ stata una gara emozionante con tanti giocatori importanti in campo e con la grande prestazione della Prezelj che si è rivelata decisiva. Il basket femminile si conferma sempre più sport in ascesa con una splendida cornice di pubblico che ha regalato emozioni anche a chi seguiva da casa. (agg. di Matteo Fantozzi)

INTERVALLO

Siamo arrivati all’intervallo della diretta di Slovenia Turchia col risultato che è in grande equilibrio, cioè 30-29. Il primo quarto si era concluso addirittura sul pari per 14-14 mentre il secondo ha visto gli sloveni andare sopra di uno grazie a un 16-15. Sicuramente la partita è ancora lunga e può accadere di tutto, visto che comunque la differenza tecnica tra le due compagini sembra essere davvero molto labile. Andiamo a dare uno sguardo alle formazioni schierate in campo all’inizio del match: SLOVENIA – 9 Baric, 30 Evans, 10 Jakovina, 3 Oblak, 6 Prezelj. A disposizione: 88 Dautovic, 13 Friskovec, 8 Gorsic, 2 Kroselj, 12 Lisec, 11 Rupnik, 7 Senicar. Ct Grgic. TURCHIA – 10 Alben, 4 Cakir, 12 Canitez, 7 Koksal, 41 Stokes. A disposizione: 1 Bilgic, 9 Caglar, 3 Cora, 24 Guclu, 15 Senyurek, 33 Ural, 0 Yalcin. Ct: Yildizoglu. (agg. di Matteo Fantozzi)

PALLA A DUE

Si alza la palla a due di Slovenia Turchia: una delle giocatrici più rappresentative della nazionale della mezzaluna è senza ombra di dubbio Isil Alben, della quale abbiamo già parlato in precedenza. Si tratta di un play/guardia di 170 centimetri, che ha da poco compiuto 33 anni: una veterana che gioca infatti per la sesta volta gli Europei di basket femminile, e che ha anche partecipato a due edizioni delle Olimpiadi, raggiungendo in entrambi i casi i quarti di finale. Fa parte di questa selezione dal lontano 2007, e in carriera ha giocato soprattutto con la maglia del Galatasaray: tra il 2007 e il 2014 è stata in giallorosso, poi si è trasferita per una stagione alla Dinamo Kursk (in Russia) ma solo un anno dopo è tornata alla base. Sarà soprattutto lei la giocatrice da tenere d’occhio, considerando che è terminata l’era di Quanita Hollingsworth e che dunque questa nazionale va alla ricerca di una nuova leader che possa portare grandi risultati; adesso dunque mettiamoci comodi e stiamo a vedere come andranno le cose in questa partita, finalmente è arrivato il momento di assistere alla diretta di Slovenia Turchia! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto, la diretta tv di Slovenia Turchia non dovrebbe essere garantita: in ogni caso sarà la televisione satellitare a trasmettere alcune partite degli Europei di basket femminile 2019, dunque nell’eventualità che la sfida sia mandata in onda potrete seguirla anche attraverso l’applicazione Sky Go, che permette la diretta streaming video su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone senza costi aggiuntivi.

LA STORIA

Avvicinandoci alla diretta di Slovenia Turchia, possiamo dire che la nazionale della mezzaluna ha centrato due podi europei in epoca recente: il miglior risultato rimane il secondo posto del 2011, conquistato in una fase ad eliminazione diretta nella quale è stato battuto il Montenegro e poi la Francia, che era campione in carica. Si è trattato dunque di un torneo fantastico per la Turchia, poi sconfitta in finale dalla Russia ma comunque capace di ergersi a una delle migliori squadre dell’epoca recente; a conferma di questo, due anni più tardi è arrivato il bronzo, stavolta la Francia ha avuto la meglio in semifinale ma le turche sono riuscite a battere la Serbia che solo due anni più tardi avrebbe vinto il titolo, nell’occasione Quanita Hollingsworth aveva terminato terza per rimbalzi mentre Isil Alben era risultata quinta per assist (seconda la sua connazionale Birsel Vardarli) e seconda per recuperi (1,9) alle spalle della dominante Sancho Lyttle, anche votata nel miglior quintetto del torneo. Riuscirà oggi la Turchia a ripetere questi ottimi risultati e tornare sul podio degli Europei di basket femminile? (agg. di Claudio Franceschini)

NELLE QUALIFICAZIONI

Prima di dare la parola a Slovenia Turchia, diamo un rapido sguardo al modo in cui le due nazionali sono arrivate a giocarsi questi Europei di basket femminile 2019. Nel gruppo B la Turchia ha chiuso con 5 vittorie e una sconfitta, la migliore difesa (53,3 punti subiti per gara) e il ko indolore rimediato nell’ultimo turno contro la Bielorussia, che ha vinto 56-60 a Kayseri ma non ha intaccato la qualificazione della mezzaluna alla fase finale del torneo. Due le protagoniste: Isil Alben e Olçay Cakir, che rispetto alle altre si sono fatte notare in particolar modo con punti, rimbalzi e assist e che saranno una mina vagante anche in questa partita. La Slovenia invece ha colto il secondo posto alle spalle della Francia nel gruppo B: le Bleus hanno avuto la meglio in virtù della differenza canestri nella sfida diretta. Impressionante il dato: +44 francese nella partita di Charleville-Mézières, ma le balcaniche avevano vinto 68-62 la partita di andata e contro le altre avversarie hanno dominato, rifilando 40 e 20 punti alla Finlandia e regolando la Romania, in trasferta, con un netto +21 a conferma della superiorità di questa nazionale rispetto alle altre. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Slovenia Turchia si gioca allo Sportski Centar Cair di Nis, alle ore 16:00 di venerdì 28 giugno: secondo appuntamento per queste due nazionali agli Europei di basket femminile 2019, siamo nel gruppo C che è quello dell’Italia e dunque dovremo osservare con particolare attenzione l’operato delle squadre in campo. Sicuramente la Turchia è quella con maggiori probabilità di vittoria: la Slovenia infatti ha partecipato soltanto una volta alla fase finale di questa manifestazione (due anni fa) e ne è stata subito eliminata, invece la sua avversaria ha saputo centrare due podi e anche nell’ultima edizione ha comunque raccolto un onorevolissimo quinto posto. Vedremo allora quello che succederà tra poche ore nella diretta di Slovenia Turchia; noi giocheremo in seguito, dunque entro la serata potremo anche fare dei calcoli relativi alla classifica del girone e alla possibilità di qualificarci al playoff oppure direttamente ai quarti di finale.

DIRETTA SLOVENIA TURCHIA: RISULTATI E CONTESTO

Sicuramente in Slovenia Turchia bisogna osservare maggiormente la nazionale della mezzaluna: negli Europei di basket femminile di due anni fa era riuscita a prendersi il quinto posto dopo una sconfitta netta incassata ai quarti dalla Grecia, superando la Slovenia e poi imponendosi contro la Lettonia grazie ad un primo tempo chiuso sul +16. In quella sfida di Praga, che si era giocata il 25 giugno, aveva giocato benissimo Quanitra Hollingsworth che abbiamo già identificato come la stella: per lei 24 punti con un quasi irreale 10/12 dal campo, ma anche 6 rimbalzi e un +9 di plus/minus che era stato superato soltanto dal +10 di Pelin Bilgic, entrata dalla panchina e capace di 10 punti e 4 rimbalzi. La Turchia è realisticamente una delle nazionali che corrono per la semifinale, e dunque per piazzarsi in zona medaglia; da questo punto di vista è chiaro come la partita di oggi contro la Slovenia sia da vincere più o meno senza appelli, perchè come già detto le balcaniche hanno una storia davvero recente negli Europei di basket femminile e aspirano se non altro a superare il primo turno. Tra poco si gioca, e anche l’Italia è assolutamente interessata: la partita di Nis rispetterà il pronostico o assisteremo ad un risultato a sorpresa?

© RIPRODUZIONE RISERVATA