DJ ARAFAT MORTO IN INCIDENTE STRADALE/ Addio al re della dance music: aveva 33 anni

- Dario D'Angelo

Dj Arafat, re della music dance di origine ivoriana, è morto a 33 anni in un incidente in moto: un presagio nel suo ultimo singolo…

dj arafat 2019 instagram
Dj Arafat, foto da Instagram

Lutto nel mondo della musica: all’età di 33 anni è morto Dj Arafat, artista originario della Costa d’Avorio rimasto vittima di un incidente stradale. Ange Didier Huon, questo il suo nome all’anagrafe, ha perso la vita la notte tra domenica 11 e lunedì 12 settembre: il giovane stava facendo rientro nel suo appartamento a bordo della sua moto ma l’impatto contro un’altra automobile lo ha ridotto in fin di vita. Trasferito d’urgenza all’ospedale di Abidjan, nella sua Costa d’Avorio, Dj Arafat è morto qualche ora più tardi a causa delle ferite riportate. Quasi un destino segnato per il 33enne, che nei confronti della motocicletta nutriva una grandissima passione. Ne è la prova l’ultimo singolo uscito lo scorso maggio e intitolato, appunto, ‘Moto moto’. Non avrebbe mai pensato che proprio sulla sua amata moto avrebbe trovato la morte…

DJ ARAFAT MORTO IN INCIDENTE STRADALE

L’annuncio della morte di Dj Arafat è stato dato dalla BBC che, ha ripreso i dettagli riportati dall’emittente RTI. Il 33enne veniva considerato il re della dance music: su Instagram vantava 1 milione e 700 mila followers. “Dosabado”, una delle sue hit di maggiore successo, ha totalizzato oltre 5 milioni e 400 mila visualizzazioni su YouTube. Yves Roland Jay Jay, suo ufficio stampa, nel confermare la notizia della sua morte ha rivolto all’artista un messaggio d’addio a dir poco struggente che dà il senso della sua disperazione: “Sei stato il mio idolo, la mia fonte d’ispirazione. È stato un onore lavorare al tuo fianco Dj Arafat. Grazie per tutto, sono inconsolabile”. Un sentimento diffuso tra le migliaia di fan dell’ivoriano che non sanno darsi pace per questa tremenda e inspiegabile tragedia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA