Domenico Manzo/ Avvocato di Loredana, amica di Romina: “Era un po’ ubriaca e…”

- Alessandro Nidi

Domenico Manzo è scomparso da oltre un anno e a proposito di Loredana, amica della figlia Romina, indagata per favoreggiamento, l’avvocato difensore della giovane ha detto: “Aveva bevuto…”

domenico manzo 640x300
Domenico Manzo (La Vita in Diretta, 2022)

A “La Vita in Diretta”, trasmissione di Rai Uno condotta da Alberto Matano e andata in onda mercoledì 25 maggio 2022, si è tornati anche oggi a parlare del caso legato alla scomparsa di Domenico Manzo, detto “Mimì”, che manca all’appello da oltre un anno. Loredana, un’amica della figlia di Domenico (Romina, ndr), è indagata per favoreggiamento: la giovane quella sera raccontò di avere investito un cane, che però non è mai stato ritrovato, né vivo, né morto. Era ubriaca, senza calze e sconvolta, come riferito proprio da Romina nel programma pomeridiano della Rai.

DOMENICO MANZO: L’AVVOCATO DI LOREDANA, INDAGATA PER FAVOREGGIAMENTO

L’avvocato di Loredana, a “La Vita in Diretta, ha rivelato: “Lei aveva passato la prima parte della serata in un locale con altri amici, con cui aveva bevuto e ballato. Per questo si era presentata alla festa di Romina con le scarpe in mano. Per ciò che concerne la frase ‘Mimì cosa avete combinato’, è una frase che Loredana ha detto direttamente rivolgendosi a Domenico Manzo”. Durante l’interrogatorio con i carabinieri, Loredana scoppiò a piangere, dicendo di non avere ucciso lei Domenico, anche se fino a quell’istante nessuno aveva mai parlato di morte; l’avvocato di Loredana l’ha difesa così: “Mimì era sparito dall’8 gennaio e dopo tre mesi in paese si diceva fosse morto. La frase che la mia assistita ha esclamato di fronte agli inquirenti deriva proprio da questo”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA