Domenico Valentino/ Rottura del tendine del bicipite per il pugile: “Match superato”

- Mauro Mantegazza

Domenico Valentino, rottura del tendine del bicipite per il pugile che si è sottoposto a un intervento chirurgico di 5 ore ma poi ha scritto: “Match superato”

Domenico Valentino
Domenico Valentino

Domenico Valentino ha reso noto tramite i propri profili social ufficiali di avere subito un intervento chirurgico della durata di ben cinque ore a causa della rottura del tendine del bicipite con l’allaccio di quello del ginocchio, un infortunio serio per il pugile classe 1984 nativo di Marcianise, in provincia di Caserta. Tuttavia, lo stesso Domenico Valentino ha voluto rassicurare follower, amici e tifosi scrivendo che “anche quest’altro match lo abbiamo superato”.

L’umore sembra buono, dal momento che il pugile ha voluto augurare a tutti buona giornata, oltre che “buona ripresa” a sé stesso, aggiungendo che “alla fine sto solamente ricaricando le batterie”. Simpatico il commento dell’amico Clemente Russo, che sul profilo Instagram ha risposto così a Domenico Valentino: “Non ti posso lasciare un attimo da solo e fai guai”.

DOMENICO VALENTINO, L’INFORTUNIO E LA CARRIERA

Domenico Valentino nel corso della sua carriera dilettantistica ha partecipato a ben tre edizioni dei Giochi Olimpici, senza però mai riuscire a salire sul podio. Ai Mondiali di boxe il bottino è stato invece molto migliore: argento a Chicago 2007, oro nell’edizione casalinga di Milano 2009, poi bronzo a Baku 2011 e Almaty 2013.

Da ricordare anche un argento (2011) e un bronzo (2004) agli Europei e due ori ai Giochi del Mediterraneo nel 2005 ad Almeria e nel suo anno di grazia 2009 in occasione della kermesse ospitata a Perugia, mentre nel 2017 Domenico Valentino è passato professionista, e dopo un anno è diventato il campione Italiano dei Pesi Leggeri Professionisti. Adesso il finale di carriera del longevo pugile campano potrebbe tuttavia essere condizionato da questo lungo e delicato intervento chirurgico…

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Valentino Domenico (@mirkovalentino60)







© RIPRODUZIONE RISERVATA