BELLEZZA/ Robyn Lawley, modella “plus size” con un blog di cucina

- La Redazione

Robyn Lawley ha 24 anni, una taglia 48 e una carriera di enorme successo, ama il cibo e tiene un suo blog sul tema. Bellezza e personalità che danno speranza e tutte le donne “normali”

robyn_lawley
Robyn Lawley

Robyn Lawley ha 24 anni, viene dall’Australia ed è una delle modelle più discusse del momento, perchè porta una taglia 12, secondo il sistema americano, che in Italia corrisponderebbe alla 48. Robyn è una modella plus size, una modella taglie forti come si dice da noi, ed è rappresentata in America e in Europa dalle più importanti agenzie di modelle (a Milano la Why Not, che rappresenta tra le altre Agyness Deyn, Charlize Theron, gli angeli di Victoria’s Secrets Hana Soukupová, Candice Swanepoel, e la “it girl” Gemma Ward…solo per fare alcuni nomi).

Il capo redattore di Vogue Australia ha raccontato, a proposito del servizio realizzato con Robyn “Era la prima volta che realizzavamo un servizio con una modella plus size, e una volta fatto, ci siamo chiesti perchè non l’avessimo fatto prima. Ma questo succede perchè Robyn è davvero stupenda. Sono rimasta colpita dalla sua bellezza e compostezza ed è una modella perfetta. Non appena il fotografo Max Doyle ha cominciato a scattare abbiamo ridefinito la nostra idea di bellezza”.

Una bellezza che in poco tempo è finita sulle copertine di Vogue, Glamour, Elle ed è stata testimonial di campagne pubblicitarie anche in Italia, come quella per i costumi da bagno di Calzedonia nel 2012 o del marchio di lingerie contenitiva Panache. Robyn oltre alla bellezza ha sicuramente personalità. Ha raccontato  di essersi presentata alla prima agenzia di modelle all’età di 16 anni, un’agenzia per modelle “regolari”, ma di non essersi sentita pronta. A 19 anni ha cominciato a posare come modella per taglie forti, anche se ha raccontato in più di un’intervista di aver risentito del suo peso e del suo aspetto per molto tempo, quando cercava di lavorare come modella “regolare”, e seguiva una dieta vegetariana e si dava al jogging notturno pur di non condividere il suo disagio con nessuno. Ora si ritiene una persona sicura di sè, che si pesa solo due volte l’anno e mangia senza problemi. E a proposito dei problemi col cibo racconta: “la gente da così per scontato che le modelle soffrano la fame per essere magre, che trovo sempre shockante ma anche divertente quando mi chiedono se le mie foto siano ritoccate per farmi sembrare più in carne o se io sia costretta a mangiare più del necessario. La verità è che amo il cibo e amo cucinare, mangio quando ho fame e smetto quando sono sazia”.

Lo dimostra il fatto che Robyn  ha un suo blog di cucina, chiamato Robyn Lawley Eats e un libro di ricette e consigli sui ristoranti nel mondo in uscita con Random House, mentre il network australiano Foxtel produrrà il suo programma di cucina. 

Robyn Lawlay ha vinto il premio Cosmopolitan Fun, Fearless Female, Rising Star Award 2011 e la sua inarrestabile ascesa mette in luce l’attenzione che gli stilisti hanno sempre più spesso verso le modelle “normal size”, e non più solo su modelle estremamente magre.

Lei stessa conferma: “A New York ci sono molte modelle plus size che stanno avendo tanto successo in questo momento che la situazione on potrà che migliorare. Ci sono molta più comprensione e meno discriminazione”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori