I MENU’ DI BENEDETTA/ Le ricette per il perfetto pic-nic insieme all’attrice Claudia Potenza. Mercoledì 10 aprile

Durante la puntata di I Menù di Benedetta di mercoledì 10 aprile, Benedetta Parodi ospita l’attrice Claudia Potenza e lo studente Francisco, insieme ai quali preapara un pranzo al sacco

11.04.2013 - La Redazione
benedetta-parodi-2
bake off italia

Ieri sera su La7 abbiamo assistito alla preparazione di nuovi piatti insieme a Benedetta Parodi. Vediamo quali sono stati i momenti clou di questa puntata di I Menù di benedetta, di mercoledì 10 aprile.La puntata di oggi prevede la preparazione di un pranzo poco sofisticato, ossia il tipico pranzo al sacco: pasta fredda, torta salata, ciccionata di Francisco e fettine di tacchino impanate nei corn flakes.

A preparare questo menù insieme alla Parodi, l’attrice Claudia Potenza, che possiamo vedere in questi giorni nelle sale nel film Outing. Claudia e Benedetta, dopo un breve scambio di opinioni sui propri figli si dedicano insieme alla preparazione di una ricetta consigliata dall’attrice per il primo piatto: farfalle con pesto e gamberi. Vediamo la preparazione: mentre la pasta cuoce, iniziare a tagliare qualche pomodorino a dadini e farlo rosolare in padella con l’aglio e tanto olio.

Claudia procede dunque alla preparazione del pesto, frullando insieme, con un comodissimo frullatore ad immersione, basilico fresco, olio, pinoli e pecorino. A questo punto aggiungere i gamberi ai pomodorini insieme ad un po’ di zenzero grattuggiato.

Nel frattempo Benedetta procede a scolare la pasta e a raffreddarla con un getto d’acqua fredda. E’ arrivato il momento di condirla: mettere un po’ d’olio e pesto sul fondo della ciotola, aggiungere la pasta e mescolarla con il resto del pesto; aggiungere quindi il sughetto di pomodorini e gamberi. Come tocco finale Claudia fa una bella grattugiata di ricotta salata ed un pizzico di zenzero. La ricetta dell’ospite di oggi, tra una battutina e l’altra su calcio e mariti, risulta molto veloce da preparare e particolarmente invitante. 

È il momento della torta salata, classico alimento da pic nic, perchè comodo da preparare e si può mangiare anche freddo. La Parodi propone stavolta una golosa alternativa, la Sfogliata di asparagi e patate. Occorre una confezione di pasta sfoglia, patate lesse, circa 100 gr. di spinaci, tre uova, 250 ml panna, 75 gr di groviera e una quindicina di asparagi sbollentati. Uscirà una specie di quiche cremosa e consistente allo stesso tempo. Benedetta inizia con gli spinaci che non devono essere lessati, ma solo fatti appassire un minuto in padella, così mantengono tutte le loro vitamine e non si forma quel fastidioso “brodo”. Non c’è bisogno di salarli perché rimangono molto saporiti. Stendere dunque la pasta sfoglia nella teglia da forno bucherellandola per non far fare le bolle, farcirla con le patate lesse tagliate sottili, un pizzico di sale e noce moscata. 

A questo punto distribuire uno strato di spinaci ed uno di groviera. Sbattere intanto le uova con la panna ed un po’ di grana padano, ed aggiungere alla nostra torta salata la crema creata, avendo cura di tappare tutti i buchi. Infine distribuire a raggiera sulla superficie gli asparagi, cotti a bollore per non più di cinque minuti perché devono rimanere croccanti e aggiungere mezzo pomodorino al centro per dare il tocco decorativo finale. Creare un bordino con la pasta sfoglia e cuocere in forno a 180 gradi per 35 minuti. 

Arriva il momento della Ciccionata di Francisco, lo studente universitario che di tanto in tanto propone le sue ricette nella cucina di Benedetta, e che preparerà dei cup cakes con la sorpresa. Con la consueta ironia e gli inevitabili battibecchi Francisco mostra a Benedetta la sua fantastica invenzione. Sciogliere 60gr di burro e montarlo con 70 gr di zucchero e due uova intere. Aggiungere 80 ml di latte ed infine tutte le polveri: 90gr di farina, una bustina di vanillina e mezza bustina di lievito. Il composto per le cup cakes è pronto, ma il tocco di Francisco consiste nell’inserire all’interno un biscotto farcito con crema al gianduia. Quindi, una volta preparato lo stampo con i pirottini versare una piccola quantità di impasto sul fondo dei pirottini, poi il biscotto-sorpresa e ricoprirlo con altro composto, stando attenti a non riempire tutto il pirottino.

Mettere in forno a 180 gradi per 20 minuti.

Francisco poi decide di cimentarsi nella preparazione di una glassa con cui ricoprire le cup cakes, ma forse teso per l’esame di comunicazione politica che dovrà sostenere l’indomani, ha bisogno dell’aiuto e la dimestichezza di Benedetta. Per preparare la glassa è necessario sbattere 3 cucchiai di crema al gianduia, 125 gr di zucchero a velo e 100 gr di zucchero, allungando con un goccio di latte. Spalmarla così grossolanamente sulle cup cakes sfornate. 

Come “salva cena” di questa puntata la Parodi propone cotolette di tacchino con panatura di corn flakes ed insalata del contadino con bacon, spinaci e patate, ottime per un pranzo al sacco, perchè si possono raffreddare e mettere nei panini. 

Benedetta come di consueto si accinge, scarpe basse alla mano, a preparare la ricetta in sette minuti. Rosolare la pancetta, dolce o affumicata a seconda dei gusti, con un gocco d’olio. Tritare i corn flakes ed aggiungere del grana padano grattugiato e della cipolla leofilizzata per la panatura. Tagliare le fettine di tacchino tipo straccetti e passarli prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto ed infine nella panatura di corn flakes. Cuocerai in padella con olio di semi.

Intanto Benedetta procede alla preparazione di una gustosa insalata utilizzando spinaci novelli, patate lesse e la pancetta rosolata. Condire tutto con un pizzico di sale ed un po’ di aceto balsamico. L’aspetto risulta davvero invitante. 

Il pranzo al sacco è pronto!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori