EICMA 2019/ Lo spettacolo delle aree speciali

- La Redazione

A incantare i visitatori di EICMA 2019 non sono solo le numerose novità messe in mostra dall’industria delle due ruote, ma anche le aree speciali

EICMA E Bike CS1280
Courtesy EICMA

La domenica di EICMA si apre con un’altra invasione pacifica di pubblico, che già dalla mattina ha affollato gli otto padiglioni di Fiera Milano-Rho occupati da questa 77esima Edizione. Ma a incantare i visitatori quest’anno non sono solo le numerose novità messe in mostra dall’industria delle due ruote e le coinvolgenti proposte delle aree esterne. Il moto rivoluzionario, tema del 2019, continua infatti a vivere anche nei contenuti speciali offerti dall’Esposizione Internazionale Ciclo e Motociclo. Tra novità e conferme sono tre le aree dove gli appassionati possono entrare in contatto con il presente e il futuro del settore: quella dedicata alle e-bike con la pista di test ride, il Temporary Bikers Shop e l’area Start Up e Innovation.

In quest’ultimo spazio si concentrano in particolare le nascenti iniziative imprenditoriali che in EICMA trovano una vetrina unica dove presentare al grande pubblico e agli operatori idee, soluzioni e prototipi. Sono nove quest’anno le start up internazionali che occupano questo spazio, che nasce come la scommessa di EICMA sui giovani. Si va dalla realtà di scooter sharing elettrico all’app per comunità di motociclisti, passando per chi propone supporti intelligenti per cellulari e rimorchi pieghevoli, ma anche start up che producono ciclomotori elettrici, fino a quella che propone dispositivi per motociclisti che avvisano tramite vibrazione l’approssimarsi di punti sensibili o quella che offre soluzioni per veicoli elettrici in grado di riprodurre fedelmente i rumori e le sensazioni di una moto con motore termico.

Per quanto riguarda invece l’E-Bike, oltre alle novità presenti in tutto il perimetro espositivo, all’universo della pedalata assistita è dedicata quest’anno un’area ancora più grande rispetto all’edizione precedente con la presenza dei principali protagonisti dell’industria di riferimento. E, novità di questa edizione, per i visitatori che vogliono fare anche un’esperienza più diretta delle EBike, al Padiglione 18 è stata allestita un’area di test ride coperta. Un’occasione inedita per scoprirne le potenzialità attraverso un tracciato che si sviluppa per oltre 200 metri. Infine, torna per il sesto anno consecutivo il Temporary Bikers Shop, l’esclusivo spazio commerciale dedicato ai motociclisti preso d’assalto fin dalle prime ore di apertura dagli amanti dello shopping a due ruote. In quest’area è infatti possibile vedere e acquistare accessori, abbigliamento, caschi, componenti e attrezzatura di ogni tipo per la moto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA