ELENA FACHINI MOGLIE TEO TEOCOLI/ Lui “Famiglia bellissima, desiderio? Un maschio…”

- Morgan K. Barraco

Chi è Elena Fachini la moglie di Teo Teocoli, al suo fianco da diversi anni che lo ha reso padre di tre splendide figlie: “E’ bella e giovane!”

elena fachini moglie teocoli domenica in
Elena Fachini, moglie Teo Teocoli
Pubblicità

Teo Teocoli, ospite oggi di Domenica In, ha voluto parlare, seppur brevemente, anche della sua splendida famiglia. Dopo un toccante filmato sulle donne della sua vita – la moglie e le sue tre figlie -, Teocoli ha voluto parlare della sua Elena Fachini. “Mai avrei pensato di aver una famiglia così bella, non solo esteticamente ma anche come unione… litighiamo sempre eh?”, ha però puntualizzato parlando con la padrona di casa. “Un uomo e quattro donne non è facile ma comunque eccoci qua, tre figlie bellissime, una moglie bella e giovane, più di così non si può chiedere”. Rispondendo poi a Mara Venier ha proseguito: “Un desiderio? Un maschio…”. La padrona di casa lo ha così incalzato a diventare nuovamente padre: “Si potrebbe fare ancora in tempo, ma per adesso va bene così”, ha commentato. Quindi ha concluso: “Il maschio potrebbe essere il nipote!”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Pubblicità

MOGLIE DEL GRANDE COMICO

Elena Fachini è l’indiscussa compagna di vita del comico Teo Teocoli, al suo fianco da diversi anni e in grado persino di cambiare il carattere fumantino del consorte. “Ero abbastanza litigioso. Mio padre mi picchiava e non lavorava. Oggi sono cambiato grazie a quattro donne speciali, mia moglie Elena e le mie figlie Anna, Chiara e Paola che m’hanno cosparso di zucchero. Poi per il gusto del teatro in giro per l’Italia. Uscire dalla televisione all’inizio m’ha fatto incavolare ma ora sono felice: canto, racconto storie, mi chiedono di fare Peo Pericoli e Caccamo e io zac glieli faccio”, ha raccontato infatti l’artista a Il Corriere della Sera. Oggi, 27 ottobre 2019, Teo Teocoli parlerà a Domenica In della sua vita e carriera, interpretando alcuni dei suoi cavalli di battaglia. I personaggi che hanno contribuito a renderlo popolare sul piccolo schermo e che a quanto pare ha creato grazie al sostegno della moglie.

Pubblicità

ELENA TEOCOLI, IL PRIMO INCONTRO CON IL MARITO

“Io resto convinto che Elena mi abbia stregato”, dice ancora nel suo libro Io ballo da solo, “dal momento in cui l’ho conosciuta ho smesso di fare il playboy da strapazzo”. Elena gli ha permesso di dire addio a donne e corteggiamenti e non di certo minacciandolo, ma grazie a quella forza necessaria perché il comico tarantino diventasse un uomo migliore, un padre e marito perfetto. “Tutto è cambiato 25 anni fa quando ho conosciuto mia moglie. Io avevo quarant’anni, lei appena ventidue. Per anni ha sopportato che non riuscissi a cambiare vita. Quando mi sono reso conto che così giovane soffriva per amore, mi sono innamorato intensamente”, scrive ancora l’artista. Oltre 30 anni insieme ed Elena e il marito Teo Teocoli continuano a vivere la loro favola d’amore. Il primo incontro della coppia risale all’estate dell’85, quando il comico si trova a Milano, in un locale di tendenza, e nota quella ragazza dalla chioma rossa e gli occhi azzurri. “Non proprio il mio genere, penso. Però è bellissima”, dice l’artista a Il Corriere della Sera.

LA VACANZA A IBIZIA DI TEO TEOCOLI

Nonostante la grande fama di rubacuori, Teo non riesce in qualche modo a suscitare interesse in Elena, in quel momento seduta al tavolo con un conoscente ed un amico del futuro marito. “Per lei sono trasparente: non mi degna di uno sguardo per tutta la serata”, continua Teocoli. Eppure non smette di fare ualcuni tentativi per attirare la sua attenzione, tanto che alla fine riesce pure a ottenere il suo numero di telefono. Nonostante questo, un’aria gelida soffia sul loro primo appuntamento. “Cominciamo a frequentarci e inizia la mia metamorfosi”, continua. L’artista si ritrova così a canticchiare, pensa a Elena continuamente e intuisce che stia nascendo qualcosa di nuovo. “Non sono ancora pronto ad accettarlo e, schiavo del mio vecchio personaggio, provo a ignorare i ‘sintomi’. Decido: vado a Ibiza e torno a fare lo sciupafemmine”, aggiunge. Peccato però che durante quella vacanza non sia riuscito a riportare in vita l’istinto del cacciatore che lo ha sempre accompagnato nelle sue conquiste. La situazione poi degenera: inciampa e cade dalle scale, poi ricade ancora e riceve un’altra botta in testa, ferendosi alla nuca. Teocoli raggiunge l’ospedale, ma sbaglia reparto, riceve degli insulti da alcuni militari, mentre pensa solo a Elena. Da lì la consapevolezza che quella ragazza con 20 anni in meno lo abbia in qualche modo stregato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità