PREFERENZE ELETTI COMUNALI TRENTO 2020/ Ianeselli sindaco, seggi e dati definitivi

- Dario D'Angelo

Eletti consiglieri alle Elezioni Comunali Trento 2020: nomi, seggi sindaco Ianeselli e liste. Tutti i dati e le preferenze in Consiglio Comunale

Spoglio Comunali
Elezioni Comunali: lo spoglio (LaPresse)

Sono disponibili i dati definitivi delle elezioni comunali a Trento che hanno incoronato sindaco Franco Ianeselli. Eletti, come riportato da Trento Today, sono anche i candidati sindaco Zanetti Silvia, Merler Andrea, Carli Marcello e Degasperi Filippo. A questi si aggiungono: per Europa Verde Trento: Fernandez Andreas 269; per Insieme Per Trento: Piccoli Paolo 521, Baggia Monica 394, Raffaelli Anna 175, Fiori Francesca 150; per Azione – Unione: Maule Chiara 655, Tomasi Renato 326; per Patt: Stanchina Roberto 519, Pedrotti Alberto 391, Uez Tiziano 364; per +Trentoviva: Panetta Salvatore 525, Robol Andrea 250; per Trento Futura: Zanella Paolo 621, Bertoldi Stefano 380, Bungaro Corrado 367; per il Partito Democratico: Franzoia Mariachiara 802, Bozzarelli Elisabetta 628, Gilmozzi Italo 497, Brugnara Michele 487, Filosi Luca 370, Chila’ Filomena (Minella) 368, Lenzi Walter 354, Bosetti Stefano 338, Dal Ri Alessandro 308; per Fratelli D’italia – Alleanza Nazionale: Urbani Giuseppe (Pino) 181, Zanetti Cristian 178; per Trento Unita Merler Sindaco: Angeli Eleonora 418, Frachetti Piergiorgio 281, Guastamacchia Fabrizio 223; per Lega Salvini Trentino: Moranduzzo Devid 323, Demattè Daniele 288, Saltori Alessandro 273, Bridi Vittorio 238, Filippin Giuseppe 180; per Rinascimento Trento Carli Sindaco: Maestranzi Dario 238. (agg. di Dario D’Angelo)

ELEZIONI COMUNALI TRENTO: I DATI PARZIALI

Quando lo spoglio elettorale volge ormai verso il termine, è già disponibile la simulazione sul possibile nuovo Consiglio Regionale di Trento a fronte dei risultati delle Elezioni Comunali 2020: il nuovo sindaco di Trento è Franco Ianeselli, con trionfo largo del Centrosinistra che conquista il 54,23% delle preferenze. Al 30,5% Andrea Merler del Centrodestra, Marcello Carli di Udc-Agire al 5,39%, Silvia Zanetti di Si Può Fare al 3,59%, Filippo Degasperi al 2,57%, Martini Carmen M5s al 2,41%, Giuliano Pantano Rifondazione Comunista al 1%, Franco Bruno allo 0,25%. In attesa dell’ufficialità di eletti e preferenze, i possibili nuovi consiglieri regionale a Trento vengono forniti direttamente dal portale della Regione Trentino Alto Adige: i 24 eletti per Ianeselli si dividono per 9 seggi al Pd (Mariachiara Franzoia 224 preferenze, Elisabetta Bozzarelli 208, Italo Gilmozzi 155, Luca Filosi 141, Stefano Bosetti 127, Armando Stefani 119, Silvia Franceschini 94, Filomena Chilà 93, Walter Lenzi 92); 4 per Insieme Trento (Paolo Piccoli 171 preferenze, Monica Baggia 119, Francesca Fiori 50, Anna Raffaelli 49); 3 per PATT (Roberto Stanchino 154 voti, Tiziano Uez 129, Alberto Pattin); 3 Trento Futura (Paolo Zanella 174, Stefano Bertoldi 98, Corrado Bungaro 89); 2 Azione-Unione (Chiara Maule 149 voti, Sergio Cappelletti 109); 2 Trentoviva (Salvatore Panetta 154 voti, Andrea Robol 64); 1 eletto per Europa Verde con Andreas Fernandez (80 voti). All’opposizione invece 1 seggio sarà per Marcello Carli e 10 rimanenti al Centrodestra con Merler: 5 per la Lega (Vittorio Bridi 91 voti, Devid Moranduzzo 78, Daniele Demattè 69, Claudia Postal 60, Giuseppe Filippin 50); 3 per Trento-Merler (Eleonora Angeli 109, Fabrizio Guastamacchia 73, Antonio De Leo 55); Fratelli d’Italia 2 seggi (Giuseppe Urbani 56, Cristian Zanetti 41); nessuno eletto in Forza Italia e neanche per il Movimento 5 Stelle. (agg. di Niccolò Magnani)

I CANDIDATI ALLE ELEZIONI COMUNALI TRENTO 2020

Trento è uno dei capoluoghi di regione chiamati a votare alle elezioni comunali 2020. In questa tornata di amministrative sono 8 i candidati che ambiscono alla fascia di sindaco: chi la erediterà da Alessandro Andreatta, giunto al termine dei due mandati? Il candidato del centrosinistra autonomista è Franco Ianeselli: a suo sostegno vi sono le liste Europa Verde, Insieme per Trento, Azione – Unione, Patt, Trento Viva, Trento Futura e Partito Democratico. Per il centrodestra corre Andrea Merler, supportato da Forza Italia, Fratelli d’Italia, Trento Unita, Lega Salvini. Carmen Martini è la candidata del Movimento 5 Stelle, che anche a Trento non si allea con nessuno; Franco Bruno rappresenta la lista “La Catena”, mentre Giuliano Pantano è il candidato di Rifondazione Comunista e Filippo Degasperi quello di Onda Civica; Silvia Zanetti è la candidata di “Si può fare”, mentre Marcello Carli è il candidato dello schieramento civico composto da Rinascimento Trento, Agire per il Trentino e Udc.

GLI ELETTI A TRENTO NEL 2015

Come andarono le cose alle elezioni comunali di Trento nel 2015? Alessandro Andreatta, candidato sostenuto da Partito Democratico, Cantiere Civico Democratico, Partito Autonomista Trentino Tirolese e Verdi – Ecologisti e Civici, si impose senza bisogno del ballottaggio: a lui andarono 26.420 voti, per una percentuale complessiva del 53,70% che gli regalò la vittoria al primo turno. Primo degli sconfitti il candidato del centrodestra Claudio Cia, fermatosi a 15.266 voti e al 31,03%. Dietro di lui Paolo Negroni del MoVimento 5 Stelle con 4.123 voti e l’8,38%. Poi a seguire Antonia Romano (2.229 voti e il 4,53%) con L’Altra Trento a Sinistra e Paolo Primon 1.164 (voti e il 2,37%) per Popoli Liberi.

I 40 seggi del consiglio comunale di Trento furono suddivisi in 14 consiglieri del Pd, 5 consiglieri della Lega Nord, 3 della Civica Trentina, 4 del Patt, 1 per Forza Italia, 1 per Progetto Trentino, 5 del Cantiere democratico di Dellai, 1 per i Verdi e 3 del Movimento 5 Stelle, cui si aggiunsero i candidati a sindaco Cia, Negroni e Romano. Per il Pd entrarono: Maria Chiara Franzoia (828 voti), Andrea Robol (721), Italo Gilmozzi (724), Michele Brugnara (505), Stefano Bosetti (495), Elisabetta Bozzarelli (482), Alberto Salizzoni (450), Corrado Bungaro (444), Silvio Carlin (415), Roberta Zalla (349), Vanni Scalfi (334), Emanuele Lombardo (293), Roberta Calza (286), Paolo Serra (253). Per la Lega Nord: Vittorio Bridi (405), Devid Moranduzzo (369), Bruna Giuliani (283), Gianni Festini Brosa (161), Stefano Osele (108). Per Patt: Roberto Stanchina (470), Tiziano Uez (404), Alberto Pattini (368), Dario Maestranzi (259). Per il MoVimento 5 Stelle: Paolo Negroni, Marianna Demattè (237), Andrea Demattè (82). Per Civica Trentina: Andrea Merler (405), Fabrizio Guastamacchia (267), Antonio Coradello (254). Per Progetto Trentino: Eugenio Oliva (221). Per Forza Italia: Cristian Zanetti (139). Per Cantiere Democratico: Salvatore Panetta (695), Renato Tomasi (576), Paolo Biasioli (571), Paolo Castelli (571), Massimo Ducati (383).

© RIPRODUZIONE RISERVATA