Elisa Di Francisca/ “Con mio marito Ivan Villa un colpo di fulmine” (Verissimo)

- Rossella Pastore

Elisa Di Francisca ospite a Verissimo per raccontare le nozze con Ivan Villa. La schermitrice: “Ecco dove mi ha fatto la proposta di matrimonio”.

Elisa Di Francisca e Ivan Villa
La schermitrice Elisa Di Francisca e il marito Ivan Villa

Elisa Di Francisca neo-sposa negli studi di Verissimo si racconta a Silvia Toffanin: “Il mio matrimonio? Tante tante emozioni, avrei preferito fare altre mille Olimpiadi. Una cosa bella ma faticosa. La mattina dopo ho sfogato pianto e riso. Il momento più bello è stata l’entrata all’altare”. La schermitrice parla della sua storia con Ivan: “Con lui c’è stato subito un colpo di fulmine, un riconoscersi. La sera stessa ci siamo dati il primo bacio, poi abbiamo fatto Natale insieme…La proposta di matrimonio è arrivata quando Ettore aveva 5 mesi. Mi ha portata a Londra dove ho vinto le mie prime Olimpiadi nel 2012 e lì con Ettore che stava nella carrozzina, io ero già emozionata di aver visto il palazzetto dove avevo vinto. Lui mi ha chiesto di sposarmi e io: “‘Eh?!’. Poi ho detto sì, ci siamo abbracciati, baciati ed è stato tutto molto facile rispetto al matrimonio!”. (agg. di Dario D’Angelo)

Elisa Di Francisca e Ivan Villa il matrimonio 

Il giorno più bello di Elisa Di Francisca, schermitrice italiana oggi ospite a Verissimo, è stato a inizio settembre. Il 4 di questo mese, infatti, Elisa è convolata a nozze con Ivan Villa, autore e produttore televisivo con cui era fidanzata da quattro anni. La Di Francisca si è presentata con un abito firmato Alessandro Rinaudo, visibile nelle foto che lei stessa ha pubblicato su Instagram. Tra gli invitati illustri, anche il presidente del Coni Giovanni Malagò e il ballerino Raimondo Todaro, che ha condiviso con lei l’esperienza di Ballando con le stelle. La sportiva, medaglia d’oro da Londra nel 2012 sia nell’individuale che nella gara a squadre, ha scelto come location l’isola di Ischia. Difficile dire quale sia stato il momento più bello: “È stata una giornata fantastica e ricca di emozioni. Uscita dalla chiesa, mi sono rilassata dopo l’emozione e la tensione legate alla solennità della celebrazione”, ha dichiarato in seguito a Il Golfo 24. “Sono davvero tanti i momenti che non dimenticherò come quando il nostro piccolo Ettore (il figlio avuto nel 2017) ha portato le fedi in chiesa. Ma il momento più bello in assoluto – ride – è stato a fine giornata quando sono andata a dormire. Una giornata ricca di emozioni ed a sera, ero decisamente stanca”.

Il matrimonio di Elisa Di Francisca, “più che un’Olimpiade”

La domanda è scontata, ma tra sposarsi e vincere una medaglia alle Olimpiadi, Elisa Di Francisca sceglie la prima: “Il matrimonio è un progetto di vita che riguarda la vita reale. Vincere una medaglia riguarda la passione che è anche il lavoro. La vita affettiva non è paragonabile con quella lavorativa. Sono due piani totalmente diversi”. Per dare spazio all’organizzazione, la Di Francisca ha messo da parte gli allenamenti. L’anno prossimo sarà un anno importante, con Tokyo e tutto il resto: “Mi sono rimboccata le maniche e riorganizzata la vita familiare. Grazie ai nonni ed al nido riusciamo ad incastrare tutti i pezzi del puzzle. Sarà un anno faticoso ma spero anche bello perché sarà l’ultima Olimpiade”. Nonostante la fatica, Elisa continua ad amare profondamente quello che fa: “A me lo sport in generale e la scherma in particolare ha insegnato tanto. Sport significa allenamento, sacrifici, realizzazione personale, voglia di porsi degli obiettivi e centrarli. Ogni cosa deve essere conquistata. E credo che questa sia una regola di vita e non solo per lo sport. Ogni cosa ha un sapore diverso quando dietro ci sono sacrifici e lavoro. E questo vale sia per una vittoria come può essere quella alle Olimpiadi, sia per un figlio che nasce o anche il matrimonio. È tutto frutto di un volersi bene e lottare per i propri obiettivi. Sempre”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA