Elton John difende Harry e Meghan Markle/ “Ho pagato volo privato e a emissioni zero”

- Silvana Palazzo

Elton John difende Harry e Meghan Markle dagli attacchi per i tre voli degli ultimi giorni. “Ho pagato volo privato e a emissioni zero”. E interviene anche Ellen DeGeneres…

meghan markle e il principe harry
Harry e Meghan Markle

Non si placano le polemiche per il “lusso” che si sono concessi il principe Harry e Meghan Markle. I britannici li stanno criticando per i tre voli privati degli ultimi giorni. In loro difesa è intervenuto Elton John, sceso in campo per smorzare gli animi. L’artista, che è un caro amico della coppia, ha rivelato di essere stato lui ad offrire ai duchi di Sussex la possibilità di usufruire di un jet a bassa emissione di anidride carbonica. Nel veder sperperare denaro pubblico, i sudditi britannici erano partiti all’attacco: «Troppo dispendioso». Gli ambientalisti, spaventati dai danni che gli aerei usati da Herry e Meghan Markle potrebbero causare, hanno aggiunto: «Troppo inquietante». Allora è intervenuto Elton John: «Nessuno dei due». Sui social ha infatti pubblicato un lungo post per fare chiarezza sulla situazione, dicendosi peraltro turbato per quello che sta accadendo nel Regno Unito.

ELTON JOHN DIFENDE HARRY E MEGHAN MARKLE DALLE CRITICHE

Elton John parla di un «racconto distorto e malizioso» riguardo il soggiorno privato del Duca e della Duchessa di Sussex nella sua casa a Nizza la scorsa settimana. La pop star ha voluto chiarire subito un primo punto: per alloggiare in Costa Azzurra il principe Harry e Meghan Markle non hanno sborsato nulla. «Per mantenere un livello elevato di protezione tanto necessaria, abbiamo fornito loro un volo jet privato». Elton John ha aggiunto che, in pieno sostegno con l’impegno dei Duchi per l’ambiente, ha assicurato loro il volo a emissioni zero, «dando il contributo appropriato alla Carbon Footprint». Oltre a sir Elton, anche la conduttrice americana Ellen DeGeneres ha voluto dare il suo sostegno a Harry e Meghan, ricordando un incontro in Inghilterra «per parlare del loro lavoro sulla conservazione della fauna selvatica. Erano le persone più modeste e compassionevoli. Immagina di essere attaccato per tutto ciò che fai, quando tutto ciò che stai cercando di fare è migliorare il mondo».



© RIPRODUZIONE RISERVATA