ENERGIA/ A2A, a Varese il via alla costruzione del primo impianto solare termico per teleriscaldamento del Sud Europa

- La Redazione

Tutto pronto per la costruzione, a Varese, dell’impianto solare termico per teleriscaldamento, il primo del sud Europa. I lavori saranno realizzati da A2A e Varese Risorse

energia_pannelli_fotovoltaicoR400
(Infophoto)

Tutto pronto per la costruzione, a Varese, dell’impianto solare termico per teleriscaldamento, il primo del sud Europa. I lavori saranno realizzati da A2A insieme a Varese Risorse: il progetto garantirà il calore agli edifici attraverso la rete di distribuzione cittadina. L’investimento è stimato in 400 milioni di euro e frutterà all’anno 450 MWH di energia termica, pari al fabbisogno di acqua calda sanitaria di 150 appartamenti (evitando di consumare 43 tonnellate equivalenti di petrolio di combustibile fossile, oltre che l’emissione di 108 tonnellate di CO2 all’anno). Il teleriscaldamento solare è una tecnologia cavalcata in Scandinavia e diffusa anche in Germania e Austria, che per la prima volta viene adottata nell’Europa meridionale. Il rivoluzionario impianto produrrà calore da fonte completamente rinnovabile: l’obiettivo è quello di risparmiare le materie prime e ridurre delle emissioni inquinanti. Varese Risorse ha individuato nella SDH Energy s.r.l. di Verona la società realizzatrice dell’impianto, che sarà composto di 73 collettori solari termici, ciascuno della superficie di 13,57 m2, arrivando a totalizzare circa 990 m2 di superficie captante lorda.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori