Enrico Brignano scrive al papà Antonino/ “Morto 10 anni fa ma non ti dimentichiamo”

- Anna Montesano

Enrico Brignano ricorda suo padre Antonino con una lettera su Instagram: “10 anni senza di te ma non ti dimentichiamo mai”

Bianca Pazzaglia ex moglie Enrico Brignano

“Ciao Papà oggi sono dieci anni che non ci sei più”. Inizia così il lungo post di Enrico Brignano in ricordo di suo padre. L’uomo, Antonino Brignano, è morto 10 anni fa e il celebre comico e attore gli scrive, per raccontargli come la sua vita è cambiata in questi anni. “noi stiamo tutti bene grazie a Dio, mamma pure sta bene ogni tanto dimentica le cose ma di te non si dimentica mai… anche noi io, Rino non ti dimentichiamo mai!” ha scritto Enrico, che solo pochi giorni fa è diventato papà di Niccolò.

È proprio di lui che racconta ancora nel suo messaggio, ampliando poi il discorso a tutta la sua amata famiglia: “tra qualche giorno Niccoló farà un mese… e Martina sa colorare senza uscire dai bordi… Flora è Fantastica dovresti conoscerla un giorno… io ho preso qualche chilo… sto tentando in bici di recuperare…”. Enrico racconta allora di essere felice perché presto tornerà a recitare sul palco, cosa che gli mancava molto.

Enrico Brignano ricorda papà Antonino: “Vorrei tenessi in braccio Niccolò”

Enrico Brignano, nel corso della sua lettera a papà Antonino Brignano, svela inoltre di aver dato a suo figlio il suo secondo nome “lo so che ci tenevi e allora io e Flora abbiamo chiamato Niccoló come te si, di secondo nome… un giorno vorrei che tu lo prendessi in braccio è un bimbo bellissimo….”, spera l’attore. Enrico ammette di avere le lacrime agli occhi mentre scrive queste parole e conclude così il suo messaggio: “ti scrivo appena posso …tu continua a riposare in pace”.

Ad accompagnare la lettera alcuni scatti di suo padre, uno in particolare mostra a tutti la forte somiglianza tra i due. Tanti i commenti commossi spicca sotto il post quello di Mara Venier che a Brignano scrive: “Enrico….mi hai fatto piangere….ti abbraccio”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Enrico Brignano (@enricobrignano)



© RIPRODUZIONE RISERVATA