Enrico Bucci (biologo)/ “Allarme Covid, terapie intensive come due mesi fa”

- Mirko Bompiani

Docente negli Usa alla Temple University di Filadelfia, Enrico Bucci lancia un monito: “Non sottovalutiamo questo segnale”.

Enrico Bucci
Lapresse

Enrico Bucci lancia l’allarme sulle terapie intensive. Il biologo ha scritto un lungo post su Facebook per commentare il recente aumento di casi positivi nel nostro Paese, evidenziando importanti sviluppi dal 16 agosto a questa parte. Già due settimane fa, infatti, aveva acceso i riflettori sul preoccupante trend dei ricoverati nelle TI del Paese, situazione peggiorata con il trascorrere dei giorni: «Due settimane dopo, con buona pace di certi critici della rappresentazione grafica, il trend non solo non è migliorato, ma continuando la sua risalita esattamente speculare alla discesa che aveva portato ai minimi della fine di luglio, ci ha rimandato indietro esattamente di 2 mesi, ai valori osservati alla fine di giugno».

ENRICO BUCCI: “TERAPIE INTENSIVE COME DUE MESI FA”

Docente negli Usa alla Temple University di Filadelfia, Enrico Bucci ha poi evidenziato: «La “risposta con ritardo” delle terapie intensive è iniziata. Sono ancora numeri piccoli, ma la derivata di crescita aumenta; non sottovalutiamo questo segnale, reagiamo diminuendo il più possibile le occasioni di infezione». Come dicevamo, già due settimane fa lo stesso Bucci aveva lanciato l’allarme: «Numeri piccoli, ma trend chiaro. Un aumento passeggero? Forse, ma prosegue da una decina di giorni. Meno chiacchiere, e occhio ai numeri: il trend non è ancora consolidato, sta a noi invertirlo».

 

Due settimane dopo.

Il 16 agosto (freccia nel grafico) avevo deciso, scatenando i più diversi mal di pancia, che il…

Pubblicato da Enrico Bucci su Lunedì 31 agosto 2020



© RIPRODUZIONE RISERVATA