Esclusi eccellenti da palinsesti Rai/ Da Luca e Paolo a Luisella Costamagna

- Carmine Massimo Balsamo

Ieri sono stati presentati i palinsesti Rai per la stagione 2022-2023 e non mancano gli esclusi: fuori dai piani anche Serena Autieri

esclusi palinsesti rai
(Rai 2)

Novità e conferme nei palinsesti Rai 2022-2023, ma anche esclusi eccellenti. L’elenco dei “panchinari” è piuttosto folto e anche da questo punto di vista non mancano le sorprese. Partiamo da Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, “a piedi” dopo la chiusura di “Quelli che il calcio”: nessun nuovo titolo per il duo comico, che nelle ultime settimane è tornato protagonista su La7 per curare la copertina comica di “Di Martedì”.

Altra esclusione eccellente è quella di Serena Autieri. L’attrice e cantante napoletana non ha convinto i vertici Rai con il suo “Dedicato”. Il test estivo – appuntamento di sabato pomeriggio – non ha raggiunto gli obiettivi richiesti dalla dirigenza. Confermata, invece, la chiusura di “Detto Fatto” su Rai 2 e per Bianca Guaccero non sono previsti nuovi impieghi. Al suo posto, Pierluigi Diaco con “Bella Mà”.

PALINSESTI RAI 2022-2023: GLI ESCLUSI ECCELLENTI

Sempre per quanto concerne Rai 2, fuori Giancarlo Magalli. Al timone per anni de “I Fatti Vostri”, il celebre presentatore non è riuscito a lasciare il segno con il quiz “Una parola di troppo”. Non mancano però le indiscrezioni sul suo futuro: dopo la partecipazione a “Il Cantante Mascherato”, il 74enne potrebbe entrare nel cast di “Ballando con le stelle” (ma non come concorrente, secondo Il Fatto Quotidiano).

Non è finita qui. Tra gli esclusi di spicco non possiamo non segnalare Alessandro Greco e Luisella Costamagna. Il primo era al timone di “Dolce quiz” e “Cook ’40”, mentre la seconda è stata rimpiazzata da Monica Giandotti alla guida di “Agorà”. Un cambio di passo a causa dei risultati non all’altezza. Infine, da segnalare la cancellazione di “Noi”, remake italiano di “This is Us”: la serie con protagonista Lino Guanciale non ha conquistato gli italiani. “La seconda stagione non l’ho voluta fare, anche se è andata bene su RaiPlay. Penso di aver fatto bene”, l’analisi tranchant di Maria Pia Ammirati, direttrice di Rai Fiction.







© RIPRODUZIONE RISERVATA