Bimbo cieco di 6 anni suona Bohemian Rhapsody al piano forte/ Il video virale

Avett Maness, bimbo cieco di soli 6 anni, suona Bohemian Rhapsody: il video è virale

16.03.2019 - Davide Giancristofaro Alberti
Avett mentre suona Bohemian Rhapsody
Avett mentre suona (Yt)

E’ diventato in breve tempo virale il video di un bimbo che canta e suona al piano forte Bohemian Rhapsody, capolavoro dei Queen. Chi conosce la canzone sa quanto sia complicato suonarla e cantarla, ma Avett, così si chiama il protagonista di questa bella favola, ha voluto aumentare ulteriormente la difficoltà: il piccolo ha infatti solo 6 anni ed è non vedente. Ha imparato a suonare lo strumento da solo, andando ad orecchio, e il risultato è a dir poco sorprendente. Il video ha raggiunto in poco tempo più di 900mila visualizzazioni, con i like che hanno superato quota 55 mila. Avett Ray Maness, residente nello stato dell’Ohio, ha iniziato a suonare il piano forte quando aveva soli 11 mesi, come racconta la mamma Sara Moore ai microfoni di Cbs News: «Ha cominciato a suonare ‘Twinkle Twinkle Little Star’ a orecchio». Ora è aiutato da un’insegnante, e i filmati di Avett sono divenuti così famosi che allo stesso sono giunte richieste per esibizioni in pubblico.

BIMBO CIECO DI 6 ANNI SUONA BOHEMIAN RHAPSODY AL PIANO FORTE

Non stupisce quindi il fatto che in aprile suonerà ad un evento di raccolta fondi, mentre in passato si è esibito in una scuola dell’Ohio dinanzi a 900 persone estasiate. Avett non ci vede dalla nascita, essendo venuto al mondo con la retinopatia del prematuro, una malattia vascolare che si manifesta nei neonati, e che ha reso il piccolo completamente cieco da un occhio, mentre dall’altro ci vede pochissimo. La sua vita è ovviamente più complicata rispetto a quella di un bimbo normale, visto che Avett è costretto a camminare con un bastone e a leggere in braille, ma fortunatamente è riuscito a trovare sfogo nella musica. Il piccolo Avett è anche il protagonista di un libro scritto dalla mamma, dal titolo “Cotton Candy Clouds”: «Siccome Avett non poteva vedere le nuvole – racconta Sara Moore – ho scritto ‘Cotton Candy Clouds’ così ora riesce a immaginarle. Il libro è un modo per parlare della diversità e di come siamo tutti speciali. Io vorrei insegnare agli altri a relazionarsi con le persone cieche». Di seguito il video dell’esibizione di Avett

IL VIDEO DELL’ESIBIZIO DI AVETT



© RIPRODUZIONE RISERVATA