Colombia, incidente aereo: 12 morti/ Video: DC-3 precipita e prende fuoco

- Silvana Palazzo

Colombia, grave incidente aereo: 12 morti, ci sarebbe anche un minore. Video, DC-3 precipita e prende fuoco dopo atterraggio di emergenza

incidente aereo colombia
Grave incidente aereo in Colombia

Un grave incidente aereo è avvenuto in Colombia. Mentre il pilota tentava di compiere un atterraggio di emergenza l’aereo ha preso fuoco. La tragedia è avvenuta a San Martin, nel Dipartimento di Meta, nel centro del paese sudamericano. nessuno degli occupanti del Douglas DC-3 è sopravvissuto. Sono 12 i morti accertati in seguito all’incendio del velivolo: occupavano l’aereo della compagnia privata Laser. Stando a quanto riportato dal quotidiano El Tiempo, l’aeronautica civile colombiana ha comunicato che il pilota ha lanciato l’allarme verso le 10.40, ora locale, le 16.40 in Italia. L’aereo di linea regionale era partito da Taraira, aveva fatto scalo a San José del Guaviare ed è decollato di nuovo alla volta della città di Villavicencio. Qui vicino è stato ritrovato il relitto dell’aereo. Al momento non sono note le cause dell’incidente. Il Periodico del Meta parla però di “problemi meccanici a uno dei motori”.

COLOMBIA, INCIDENTE AEREO: 12 MORTI

Le autorità colombiane non hanno confermato l’identità degli occupanti, ad eccezione del pilota, Jaime Carrillo, capitano dell’aereo, e il suo copilota, Jaime Herrera. Entrambi hanno provato a mantenere il controllo dell’aereo ma, stando a quanto riportato dal Periodico del Meta, non ce l’hanno fatta e quindi si sono schiantati in una zona disabitata. Secondo Noticias Caracol, tra le vittime ci sarebbe anche un minorenne. La Colombia è purtroppo nota per un altro incidente aereo, ancora più grave. A fine 2016 un aereo con 81 persone a bordo, partito dalla Bolivia e diretto all’aeroporto internazionale di Medellin, si schiantò. Sul volo viaggiava la squadra di calcio brasiliana della Chapecoense, diretta a Medellin per giocare la prima finale della sua storia in Copa Sudamericana, l’equivalente della nostra Europa League. L’aereo in questo caso aveva finito il carburante, come confermato dallo stesso pilota nell’ultima comunicazione con la torre di controllo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA