Portogallo, bus si ribalta sull’isola di Madeira/ I morti salgono a 29 “E’ orribile”

- Dario D'Angelo

Portogallo, bus ribaltato sull’isola di Madeira: peggiora il bilancio, i morti sono ora 29

bus turistico ribaltato portogallo 2019 lapresse
Firemen help victims of a tourist bus that crashed on April 17, 2019 in CaniÁo, on the Portuguese island of Madeira. - At least 28 people were killed when a tourist bus crashed on the Portuguese island of Madeira, the local mayor told local media. The regional protection service did not confirm the toll when questioned by AFP. (Photo by RUI SILVA / AFP)
Pubblicità

Peggiora il bilancio relativo all’incidente avvenuto ieri sull’isola di Madeira, in Portogallo, dove un bus turistico si è ribaltato. Ad ora i morti sono 29 (uno in più rispetto a ieri), tutti turisti tedeschi che stavano viaggiando da Santa Cruz a Funchal. 11 uomini e 18 donne hanno perso la vita, mentre le restanti 28 a bordo del mezzo pesante se la sono cavata. «Esprimo il dolore e la solidarietà di tutti i portoghesi – le parole del presidente portoghese, Marcelo Rebelo de Sousa, ai microfoni della televisione pubblica RTP – in questo tragico momento e soprattutto il dolore per i parenti delle vittime che, secondo quanto mi è stato detto, sono tutte tedesche». Così invece il portavoce del governo tedesco, che attraverso Twitter ha fatto sapere: «Notizie orribili ci arrivano da Madeira. Il nostro cordoglio è per tutti quelli che hanno perso la vita nell’incidente in autobus e i nostri pensieri sono con coloro che sono rimasti feriti». Non è ancora ben chiaro cos’abbia causato l’incidente, fatto sta che il bus si sarebbe ribaltato nei pressi di una curva attorno alle 18:30: l’autista ha perso il controllo del mezzo, precipitando metri più in basso e adagiandosi su una casa costruita in collina. Secondo quanto riferito dal vicepresidente del governo regionale, Pedro Calado, il mezzo aveva 5 anni ed era in ottime condizioni tecniche: un errore umano o un malore? (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Pubblicità

PORTOGALLO, BUS SI RIBALTA SULL’ISOLA DI MADEIRA

Terribile tragedia in Portogallo, dove un bus turistico si è ribaltato sull’isola di Madeira causando un bilancio che secondo le autorità, come riferito dall’agenzia di stampa locale “Lusa” parla al momento di almeno 28 morti. Come riportato da La Repubblica, la dinamica dell’incidente avrebbe visto il conducente del bus perdere il controllo del mezzo per motivi ancora da accertare, col veicolo precipitato su di una casa, all’interno di una scarpata nella zona di Canico, nel comune di Santa Cruz. “Ci sono delle vittime ma il numero non è ancora certo”, ha confermato il sindaco Filipe Sousa: i morti, da quanto emerso finora, sarebbero tutti di nazionalità tedesca. Si tratterebbe nello specifico di 17 donne e 11 uomini, facenti parte di un gruppo che si trovava a Santa Cruz, nell’unità alberghiera di Quinta Splendida, e si stava trasferendo a Funchal.

Pubblicità

PORTOGALLO, BUS TURISTICO SI RIBALTA: 28 MORTI

L’autista del bus turistico che si è ribaltato sull’isola di Madeira è rimasto ferito ma è sopravvissuto all’impatto. Salva anche la guida che si trovava a bordo del pullman per accompagnare la comitiva di turisti di nazionalità tedesca, come riferisce il quotidiano Diario de Noticias. Secondo le prime informazioni il bus turistico, prima di precipitare nella scarpata, si è scontrato con un altro autobus. L’incidente si è verificato intorno alle ore 18.30 locali (le 19.30 in Italia). A bordo viaggiavano 57 persone e per questo motivo si teme un bilancio ancora più pesante di quello che al momento è fermo a 28 morti. I feriti in gravi condizioni soccorsi dalle ambulanze accorse sul luogo dell’incidente sono infatti molti. L’agenzia Lusa riferisce gli stessi vigili del fuoco hanno confermato la presenza di feriti senza fornire cifre. In nottata, sul luogo del disastro, è atteso anche il presidente del Portogallo Marcelo Rebelo de Sousa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità