FESTIVAL DI SANREMO 2020/ I Pooh ospiti speciali? La risposta di Facchinetti

- Paolo Vites

Nessuna reunion come sperato dei Pooh al festival di Sanremo

Roby Facchinetti
Roby Facchinetti

Come sempre, quando si avvicina l’inizio del festival di Sanremo, le speculazioni si sprecano. Mancando ancora la lista definitiva degli ospiti, ad esempio, ecco che cominciano a giare i nomi più diversi, frutto di qualche pettegolezzo o inventati di sana pianta. Qualche certezza c’è, ad esempio Emma, Salmo, Benigni, Mika, mentre Fiorello e Tiziano Ferro saranno ospiti fissi tutte le sere. Qualcuno però, pensando ai trent’anni dalla loro unica apparizione, il 1990, terminata con una clamorosa vittoria, a Sanremo dei Pooh, aveva messo in giro la voce della loro partecipazione. Ma non sarà così.

NO ALLA REUNION DEI POOH

A chiarirlo è stato Roby Facchinetti, sentito dal Messaggero, a cui ha detto: “Se avessimo accettato, avremmo riacceso le speranze dei fan dopo il tour d’addio e creato false aspettative. Non ci sembrava il caso. A malincuore abbiamo detto no”. I Pooh infatti, come si sa, si sono sciolti definitivamente nel 2016 e lo scorso anno alcuni di loro hanno partecipato a Sanremo da solisti, proprio Facchinetti in coppia con un altro ex, Riccardo Fogli e Red Canzian da solo. Roby FacchinettiRed CanzianDodi Battaglia e Stefano D’Orazio e Riccardo Fogli per il ritorno nel 2016 hanno detto no ad Amadeus che invece avrebbe desiderato di rivederli sul palco per festeggiare insieme il compleanno a cifra tonda della kermesse.



© RIPRODUZIONE RISERVATA