Figliuolo: “Raggiunto plateau curva Omicron”/ “Si sta andando in discesa”

- Carmine Massimo Balsamo

Il commissario all’emergenza Covid Francesco Paolo Figliuolo sulla campagna vaccinale: “L’Italia sta facendo molto bene”

figliuolo
Gen. Figliuolo, commissario emergenza Covid (LaPresse, 2021)

Arrivano ottimi aggiornamenti dalla lotta contro il Covid in Italia, lo conferma Francesco Paolo Figliuolo. A margine della visita al centro vaccinale del Portello a Milano, il generale ha spiegato: «Sembra che siamo arrivati al plateau della curva per ciò che riguarda l’Omicron e si sta andando in discesa».

«Speriamo che questo sia il trend consolidato», ha spiegato il commissario straordinario all’emergenza coronavirus, mettendo in risalto gli ottimi dati registrati nel corso degli ultimi giorni. Figliuolo, infatti, ha citato i numeri giunti dalla Lombardia: «Negli ultimi due giorni in Lombardia il numero degli ingressi in ospedale è inferiore al numero dei dimessi: questo fa ben sperare». Dati più che significativi anche sul fronte vaccinazione: «Stiamo andando tra i 25mila e i 30mila al giorno in questa categoria a livello nazionale, in cui la Lombardia si pone ai primissimi posti. È chiaro che la Lombardia è un bel motore».

FIGLIUOLO: “L’ITALIA STA FACENDO MOLTO BENE”

Nel corso del suo intervento ai microfoni dei cronisti presenti, il generale Francesco Paolo Figliuolo ha acceso i riflettori sugli ottimi risultati della campagna vaccinale. «L’Italia sta facendo molto bene», ha spiegato, rimarcando che il calo dei ricoveri è molto legato al buon andamento delle vaccinazioni. La Lombardia sta ottenendo ottimi score, l’analisi del commissario, sia sui cicli primari, sia sui booster che sui bambini. La campagna vaccinale procede a gonfie: «Sta andando avanti secondo i ritmi che ci eravamo prefigurati. In questo momento abbiamo superato l’87% di persone totalmente vaccinate e siamo a 30 milioni e 300mila booster su una possibile platea adesso di 39 milioni e mezzo», riporta Agi. Figliuolo si è poi soffermato sulla scuola, in particolare sull’ipotesi di rimettere mano alle regole che disciplinano le quarantene, vagliata in questi giorni dal tavolo tecnico apposito: «Spero che in breve tempo riescano a dare delle risposte anche alle famiglie».







© RIPRODUZIONE RISERVATA