FILIPPO MONDELLI È MORTO: AVEVA 26 ANNI/ Campione canottaggio ucciso da osteosarcoma

- Mirko Bompiani

Lutto nel mondo dello sport italiano: Filippo Mondelli è scomparso all’età di 26 anni: lottava contro una malattia ossea che lo ha portato via velocemente

filippo mondelli
(Ciao Como)

Il grande campione di canottaggio, Filippo Mondelli, avrebbe compiuto 27 anni solo il prossimo 18 giugno. Purtroppo però è morto nelle passate ore a causa di una patologia ossea che lo aveva colpito. Lutto e grave perdita nel mondo dello sport. Solo lo scorso aprile, Mondelli era stato eletto nel consiglio nazionale del Coni in quota atleti, primo degli eletti tra gli atleti con 54 voti su 109 votanti. Adesso, come spiega Quotidiano.net, il suo posto sarà preso dal tennista Paolo Lorenzi, primo dei non eletti, che domani verrà cooptato dalla Giunta. Intanto il Coni ha espresso il suo cordoglio issando a mezz’asta le bandiere istituzionali. Il presidente della Federcanottaggio, Giuseppe Abbagnale si è fatto sentire con un messaggio di cordoglio: “Siamo letteralmente sconvolti. La perdita di Pippo ci lascia senza parole. Ci lascia un atleta fortissimo e un ragazzo stupendo con grandi valori”.

Abbagnale ha ammesso di essere rimasti sconvolti dalla notizia: “Sapevamo della sua malattia, ma la rapidità con cui se n’è andato ci ha sorpresi. Voglio solo pensare che se ne sia andato sereno. Siamo vicini alla famiglia. L’avevo sentito pochi giorni fa, eravamo in contatto costante purtroppo negli ultimi 2-3 giorni non ha più risposto e oggi questa tragica notizia”, ha chiosato. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

GRAVE LUTTO NEL CANOTTAGGIO

Filippo Mondelli non ce l’ha fatta. Il canottiere è morto all’età di 27 anni dopo aver combattuto contro una brutta malattia, un osteosarcoma alla gamba sinistra risultato poi fatale. Come riportano i colleghi di TgLa7, il giovane lariano aveva ricevuto la diagnosi di tumore alcuni mesi fa e, nonostante la sua grande voglia di vivere, l’evoluzione della malattia ha reso vana ogni cura.

Campione del mondo italiano di canottaggio nel 2018, Filippo Mondelli è diventato un punto di riferimento per molti giovani che stanno lottano contro la malattia e la sua scomparsa lascia un grande vuoto. Ricordiamo che il giovane comasco due settimane fa era stato eletto nel Consiglio Nazionale del Coni con 54 preferenze su 109 aventi diritto al voto.

FILIPPO MONDELLI É MORTO: AVEVA 27 ANNI

Tanti i messaggi di cordoglio per la scomparsa di Filippo Mondelli, pochi minuti fa è arrivata la nota della Federazione Italiana Canottaggio, qui vi riportiamo un passaggio: «Pippo, da guerriero quale era, è stato vinto da un avversario implacabile che non ha avuto rispetto per la sua giovane età – a soli 27 anni –, non ha avuto rispetto per la sua famiglia e per tutte le persone che lo hanno amato. Saremo noi, insieme a tutti quelli che hanno apprezzato la sua passione per la vita e per il canottaggio, amato per il ragazzo solare che era, condiviso con lui tutto, supportato ogni volta che ne aveva bisogno, gioito con lui per tutte le belle cose che ci ha regalato, a rimanere in rispettoso silenzio per la grave perdita che ha colpito la sua famiglia e tutta la comunità remiera e sportiva nazionale, poiché da poco era stato eletto, il più votato, come componente in quota atleti del Consiglio Nazionale CONI».



© RIPRODUZIONE RISERVATA